home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.796.505 visualizzazioni ]
31/08/2012 13.57.47 - Articolo letto 3510 volte

“I suoni del Maggio” di Accettura

I suoni dell´albero ad Accettura I suoni dell´albero ad Accettura
Media voti: “I suoni del Maggio” di Accettura - Voti: 0
In un libro l’analisi della componente sonora dell’arcaico rituale “abbinato” ai solenni festeggiamenti patronali in onore di San Giuliano. Raccolti e catalogati in un cd anche i canti popolari della festa. E’ il “prodotto” di un lavoro condotto nel 2005
di ANTONIO GRASSO
Accettura “I suoni dell’albero”. Non di un albero qualsiasi, ma quello che si “celebra” ad Accettura. Meglio conosciuto come il “Maggio di San Giuliano”, il sodalizio arboreo più “in vista” fra i riti lucani di specie e un classico dell’indagine demo-antropologica. Tant’è. Annoverato, oltretutto, fra le 47 più suggestive feste (Fetes du Soléil ndr) in auge nei Paesi bagnati dal Mediterraneo. Ad esso è dedicato il volume, ancor fresco di stampa, in cui si analizza l’arcaico rituale da un osservatorio altro, finora “inesplorato”. E cioè dall’osservatorio sonoro, come lo stesso titolo suggerisce. L’indagine sul “Maggio” da questa nuova prospettiva segue come filo conduttore proprio la significativa componente sonora del rito, “rimasta - come sottolineato sul retro-copertina – spesso ai margini delle più autorevoli ricerche compiute in passato”. Pubblicato da Geos Book,  all’interno di una collana di etno-musicologia (“Musica e Cultura tradizionale della Basilicata” ndr), il libro (pagg. 130, euro 25) è il “prodotto” di un lavoro di squadra condotto nel 2005. Sintetizza i risultati raccolti sul campo da un gruppo di ricercatori ed appassionati del genere, coordinati dal prof. Nicola Scaldaferri. Oltre ai testi, il volume si avvale di un corposo apparato fotografico (a colori ed in bianco e nero) messo a  disposizione dagli altri due componenti del team: Lorenzo Ferrarini e Stefano Vaja. Prezioso anche il contributo nella decifrazione della scrittura sul “Maggio”, fornito dal prof. Ferdinando Mirizzi, docente presso l’Università degli Studi di Basilicata. Raccolti e catalogati - per l’occasione - in uno dei due cd (complementari fra loro) compresi nella pubblicazione, anche i canti popolari legati a doppio filo al “Maggio di San Giuliano”. L’altro cd, invece, contiene una “soundscape composition” a cura di Steven Feld e si articola in 6 tracce seguenti un preciso ordine cronologico. Ogni traccia è relativa ai vari momenti della festività, dal pomeriggio del sabato (vigilia di Pentecoste) fino alla sera del martedì successivo, passando per la grande domenica dell’arrivo in paese della cima (“sposa”) e del cerro (“sposo”). Il volume è stato presentato in anteprima proprio nel “paese del Maggio”, all’interno dell’affascinante scenario della Cripta di San Nicola. Ma sarà presentato anche a Matera (nel mese di settembre) e, a seguire, a Milano.       


Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi