home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.363.690 visualizzazioni ]
27/08/2012 9.47.08 - Articolo letto 5651 volte

Il sindacalista Maurizio Girasole scrive al sindaco di Pisticci

Il Decreto Legislativo 81/2008 Il Decreto Legislativo 81/2008
Media voti: Il sindacalista Maurizio Girasole scrive al sindaco di Pisticci - Voti: 0
Sulla questione Valbasento
Pisticci Riportiamo la lettera di Maurizio Girasole indirizzata al sindaco di Pisticci sulla questione Valbasento:

"LETTERA APERTA AL SINDACO DI PISTICCI
Questioni ambientali e occupazionali da anni accompagnano  l’insediamento industriale della Valbasento con momenti di estrema euforia e di profondo sconforto, quello che serve in questo particolare periodo di crisi nazionale  è equilibrio e senso civico. Ciò è possibile se ognuno fa la sua parte, in primis le istituzioni.
Di seguito mi permetto di elencare una serie di fatti che ritengo vadano tenuti in evidenza ogni qualvolta si scrive o si parli di Valbasento:
  1. La Valbasento è stata dichiarata Sito di Interesse Nazionale e soggetto a sicura bonifica. Questo grazie alla grande azione di tanti parlamentari Lucani e della Regione Basilicata. L’ultima conferenza di servizi  Ministeriale ha stabilito tempi e modalità precise per mettere in sicurezza e avviare la bonifica dell’intera area.
  2. Tutti i lavoratori a libro matricola ENI che hanno operato in Valbasento sono sottoposti a sorveglianza sanitaria preventiva per esposizione alle fibre d’amianto a carico dell’Assessorato alla Sanità della Regione Basilicata. Trattasi di circa 3000 persone.  A questi bisogna aggiungere la richiesta di Sorveglianza Sanitaria per tutti i lavoratori che hanno operato nel gruppo SNIA. I lavoratori ex Liquichimica dell’area da Ferrandina sono sottoposti a Sorveglianza Sanitaria per esposizione ad agenti chimici. Grazie a questa azione, sollecitata da CGIL CISL UIL, tante vite umane si stanno salvando.
  3. Quanti lavoratori in Basilicata sono soggetti a Sorveglianza Sanitaria? Lo sono forse i lavoratori di Tito? altro Sito chimico di Interesse Nazionale. Lo sono forse i lavoratori del settore del mobile imbottito che spruzzano la colla per assemblare la gomma?
  4. Il Sindacato ha denunciato in modo puntuale la problematica Amianto aprendo tavoli di confronto in Prefettura e presso l'INAIL dove sono state riconosciute centinaia di posizione utili ai benefici previdenziali. Il Sindacato ha supportato la costituzione dell’associazione AIEA Valbasento.
  5. Il Sindacato ha segnalato prontamente a Gennaio 2012 la presenza di sacconi di amianto sospetti ammassati nell’area industriale di Pisticci a ridosso degli impianti Nylstar in fase di dismissione, chiedendo l’intervento di ARPAB, NOE e Regione Basilicata.
  6. Il MISE accogliendo la sollecitazioni di Parlamentari avvierà azioni di sviluppo della Valbasento.
  7. La Regione Basilicata, nell’ambito del Piano per il lavoro Regionale, ha programmato per il mese di settembre 2012 una Conferenza per la Valbasento.
  8. La Regione Basilicata , attraverso il Consorzio Industriale della Provincia di Matera, ha in cantiere nei prossimi mesi cospicui interventi infrastrutturali.
  9. La Regione Basilicata ha deliberato nel corso del 2012 azioni di reindustrializzazione del sito industriale pisticcese. E’ stato finanziato: il raddoppio dell’impianto ALEX SpA, la MAIN, la SOGEMONT, la GNOSIS e la RICCIARELLI.
  10. Le aziende che operano nella sola area industriale di Pisticci Scalo sono: 
Azienda Settore Occupati (circa)
Gnosis Farmaceutico 70
Dow Italia Chimico 40
Politex Tessile 110
Gruppo Lacarpia ( ex Opificio DOW) Indotto Politex 6
Gruppo Lacarpia ( ex Opificio Panasonic ) Indotto Politex 6
LAES e indotto Plastica 5
Orma Gomma Plastica 70
Main Gomma Plastica 70
BBC Metalmeccanico 100
ALEX Metalmeccanico 100
Eco wash Lavanderia Industriale 50
Sogemont Riciclo Materiali Vedi progetto Regionale
RICCIARELLI Produzione Bio Energia Vedi progetto Regionale
Minardi 2000 Tessile 10 a regime 23
Ditta Grieco Manutenzione 10
Ditta Morano Manutenzione 10
Pulizia - Facchinaggio- Giardinaggio Servizi 20
Termisol Manutenzione 2
Lucana Spurghi Manutenzione 4
Marbè Mensa Aziendale 4
Infermeria Tecnoparco Medici 3
ENI Pozzitelli Estrazione Petrolifera 15
 
La stima degli occupati, stabilmente e regolarmente retribuiti, è di circa 1.000 unità. Non parliamo assolutamente  di qualche decina di addetti !!!!!!!!
A queste aziende vanno aggiunte la Ghizzoni,Amaro Lucano e altre piccole imprese che lavorano nel settore dei servizi.
Agli occupati dell’Area Industriale di Pisticci, per dimensionare gli addetti dell’intera area della ValBasento vanno aggiunti i circa 800 lavoratori assunti nelle aziende ( Coopbox, Novatex, Drop, Mythen, Brianza Plastica…………) ubicate a Ferrandina.
  1. In Valbasento si applicano i contratti nazionali di lavoro, vengono rispettate le norme antinfortunistiche e di igiene ambientale. Il lavoro nero e irregolare non esiste.
  2. In Valbasento nessun lavoratore negli anni è stato lasciato senza tutela sociale, il Comune di Pisticci usufruisce dell’opera dei lavoratori percettori della mobilità in deroga da anni.
  3. Il quartiere residenziali negli ultimi anni e’ stato sottoposto ad una forte riqualificazione , grazie anche all’impegno delle amministrazioni locali e dei danari lasciati dall’ENI. Il quartiere residenziale ha necessità sicuramente di altri interventi, tra i quali la dotazione di un depuratore per le acque reflue civili.
Equilibrio e determinazione si chiede alle istituzioni  nell’affrontare  le problematiche ambientali.
Equilibrio e conoscenza si chiede  nel rappresentare la reale situazione produttiva e occupazionale della Valbasento.
Equilibrio e senso del servizio alle comunità  serve nel coniugare l’occupazione e l’ambiente.
Non è sopportabile leggere che un’area industriale che occupa stabilmente 1.000 dipendenti venga definito “cimitero”.
Con questa lettera, con garbo, chiedo al Sindaco di Pisticci di prendere atto dei fatti elencati e di dare il giusto rispetto a quanti operano in Valbasento: Lavoratori e Imprese. Corregga le dichiarazioni fatte sulla Valbasento e chieda con forza il suo rilancio ai tavoli istituzionali.  Dialoghi con le imprese per ricercare sistemi di protezione ambientali che vadano oltre i limiti imposte dalle normative nazionali ed eventualmente chieda un supporto per risolvere il problema della discarica rifiuti solidi urbani Pisticcese "La Recisa”. In Valbasento operano ditte eccellenti specializzati nella raccolta differenziata.
 
Maurizio Girasole
Lavoratore della Valbasento e sindacalista"



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi