home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 93.140.248 visualizzazioni ]
10/08/2012 14.23.39 - Articolo letto 4397 volte

A Stigliano rivive la “Leggenda del drago”

Lo scrivano ne “Leggenda del drago” Lo scrivano ne “Leggenda del drago”
Media voti: A Stigliano rivive la “Leggenda del drago” - Voti: 0
Sabato 11 e domenica 12 sembrerà di essere ritornati nel Medioevo col cine-spettacolo giunto alla sua IV edizione. In scena l’eterna battaglia fra “Bene e Male”. Ingresso gratuito.
di ANTONIO GRASSO
Stigliano I cavalieri, le donne, l’arme... Dalla Chiazz’ di Stigliano va in scena “La leggenda del drago”, sapiente ricostruzione e rappresentazione scenica (di carattere itinerante) di un arcaico racconto locale, riportato in punta di penna da Salvatore Agneta nel volume dal titolo “Il Conte e la leggenda del drago”. L’appuntamento è per sabato 11 agosto (in replica domenica 12), a partire dalle ore 21. Ma già da alcuni giorni il borgo rivive. Anche se con lo spettacolo sarà tutta un’altra storia. Visitare per credere. Sembrerà di esser ritornati, tutto d’un tratto, in pieno Medioevo. Un suggestivo ritorno al passato che gli accurati giochi di luce e i particolari effetti sonori contribuiranno a rendere ancor più interessante e partecipato. L’ingresso è libero. Idem la visione. Un motivo in più per non lasciarsi sfuggire l’occasione. Perchè “sapere non è conoscere”. Più che uno slogan, un principio ispiratore per gli adepti di “Stigliano Eventi”, struttura associativa autonoma registratasi come organizzazione di volontariato di natura confederativa dei sodalizi locali (per info: 366.6293628 – Franco Micucci). Sulle ali del successo di (sia in termini di presenze che di critica) delle precedenti edizioni, “Stigliano Eventi” ripresenta – così- lo spettacolo in tutto il suo fascino scenico. Ma con ritmi più incalzanti e “succulente” novità interpretative. Dalle location al drago, dalla vicende rappresentate alla narrazione, dalle scene prologo all’epilogo, tutto è stato ripensato per assicurare un tocco innovativo allo spettacolo. Fermo restando, però, il tema trattato, che resta immutato rispetto all’impianto originale. E, come d’incanto, rispunteranno gli antichi mestieri. Mentre in tavola troveranno spazio le pietanze tipiche, preparate nel rigoroso rispetto della tradizione. Sempre qui - senza mai svelare quanto verrà rappresentato successivamente nell’area di San Raffaele Pantano, ma anticipandone i contenuti - una  voce fuori campo introdurrà lo spettatore nel contesto storico oggetto della rappresentazione. Un gran numero di comparse ed attori locali (circa 200) animerà la zona per tutta la durata del cine-spettacolo. Abili spadaccini, nel il ruolo di banditi e di soldati daranno vita, già nel borgo, ad epici duelli che proseguiranno fin sotto l’anfiteatro. Mentre lo spettatore, rapito dall’abile passaggio di mani degli sbandieratori e dall’intramontabile illusionismo di giocolieri e mangiafuoco, maghi e cartomanti, si sentirà parte integrante della vita dell’epoca. Tra un colpo di sega del falegname, i battiti (su pietra) dello scalpellino e (sul ferro) del  campanaro, le bracciate del contadino e della massaia intenta alle faccende domestiche, ecc.. Per tutto l’arco della giornata. A San Raffale Pantano lo scontro decisivo. L’eterna battaglia tra il Bene ed il Male. Tra l’eroe e la creatura mitica. Tra il Principe ed il drago (in cartapesta, capace – mediante dispositivi meccanici – di sollevare la testa, di sbattere le ali ed agitare la coda), sconfitto dal primo (il principe ndr) all’ultimo assalto. Come leggenda vuole. Non prima, però, di aver ripercorso le esperienze dell’eroe che hanno fortificato - fra assassini e battaglie - l’animo del principe e forgiato il guerriero. Buona visione.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi