home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.831.670 visualizzazioni ]
30/07/2012 12.04.09 - Articolo letto 3646 volte

Meraviglie di Sabbia 2012: l'apocalisse sulla spiaggia

La Costituente di Michela Ciappini - Meraviglie di Sabbia 2011 La Costituente di Michela Ciappini - Meraviglie di Sabbia 2011
Media voti: Meraviglie di Sabbia 2012: l'apocalisse sulla spiaggia - Voti: 0
Da mercoledì 1 agosto, Katsuhiko Chaen, Jill Harris, Thomas Koet inizieranno a scolpire la sabbia lucana
Pisticci Dopo una settimana di preparazione, sulla Spiaggia 48 di Marina di Pisticci (MT) è tutto pronto per la quinta edizione di “Meraviglie di Sabbia”, unico festival internazionale di sculture di sabbia del Sud Italia che verrà inaugurato mercoledì 1 agosto alle ore 10:30 alla presenza del Sindaco del Comune ospitante, Vito Di Trani e dell'assessore al Turismo, Sport, Spettacolo, Francesco Laviola.
 
Quattrocento tonnellate di sabbia, un tema apocalittico e 5 giorni di tempo per dare forma alla profezia dei Maya contenuta nella 74esima pagina del Codice di Dresda, manoscritto idiografico dell'antica popolazione precolombiana che individua nel 21 dicembre 2012 la data della fine del mondo: è la sfida raccolta quest'anno dai tre artisti che si contenderanno il Trofeo Meraviglie di Sabbia. Il giapponese Katsuhiko Chaen, Jill Harris dalla Florida e l'olandese Thomas Koet inizieranno a scolpire mercoledì alle 11:00 e saranno a lavoro tutti i giorni, fino a domenica 5 agosto. Dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 bagnanti e visitatori potranno assistere alla magia dei granelli che si uniscono per dare vita a paesaggi, edifici, oggetti e figure antropomorfe nelle rappresentazioni della profezia.
 
“Solitamente, siamo abituati a fruire di opere d'arte già compiute, ma assai raramente abbiamo la possibilità di osservare il gesto creativo. Il valore aggiunto e il fascino di queste manifestazioni che si svolgono in tutto il mondo – spiega il direttore artistico Leonardo Ugolini, artista pluripremiato ed ex campione italiano del mondo - è nella possibilità di condividere con il pubblico anche la fase della cesellatura. In questo modo il nostro lavoro diventa una vera e propria performance artistica che si alimenta e a volte si modifica attraverso lo sguardo dei curiosi”.
  
Ugolini, autore del libro “Creo con la sabbia” pubblicato nel 1997 da Fabbri Editori, svelerà i segreti e le tecniche di base dell'arte di scolpire la sabbia nell'ambito dei laboratori dedicati ai bambini che si svolgeranno dal 2 al 4 agosto in due appuntamenti mattutini (dalle 9:00 alle 10:30 e dalle 11:00 alle 12:30).
 
Lo scultore italiano, che segue il festival dal primo anno e che a dicembre 2011 ha realizzato nel centro storico di Pisticci un Presepe di Sabbia visitato da migliaia di persone, realizzerà una scultura nell'ambito del progetto “Meraviglie di Basilicata”, promosso da 4 Gruppi di Azione Locale - Gal Akiris, Gal Basento Camastra, Gal Bradanica e Gal Cosvel – con la collaborazione dell'associazione Lykeios.
 
Le opere, nebulizzate con uno speciale collante biodegradabile, resteranno sulla costa lucana in una sorta di museo all'aperto che potrà essere visitato anche nei giorni successivi alla fine del festival. Le gigantografie fotografiche della scultura voleranno verso il Giappone per essere esposte presso il Museo della sabbia di Tottori dove, durante i giorni dell'evento, verranno trasmesse le immagini del festival in diretta streaming.
 
Organizzato dall'associazione culturale Lykeios con il sostegno del Comune di Pisticci e del Piot Metapontino Basso Sinni, negli scorsi anni Meraviglie di Sabbia ha portato in Basilicata scultori provenienti da Giappone, Texas, Russia, Belgio, Olanda, Irlanda e Portogallo. Main Sponsor dell'edizione 2012 è il Ti Blu Village Club di Marina di Pisticci.
 
Per maggiori informazioni: www.lykeios.org, Pagina Facebook “Meraviglie di Sabbia”
 
Jill Harris (Florida) scolpisce da 16 anni ed è la fondatrice e presidente della Sandsational Sand Sculpting, una società professionale di scultura di sabbia che si trova in Florida. Ha partecipato ad eventi dedicati alla sabbia in tutto il mondo ispirando i suoi migliori lavori alla qualità, alla ricchezza dei dettagli e alle grandi dimensioni delle opere. E' nota, infatti, per la finitura e i dettagli che inserisce in ogni sua opera. Insieme al partner Thomas Koet, ha vinto numerosi premi per le sculture realizzate nelle diverse competizioni cui ha partecipato. La sua passione per la scultura della sabbia l'ha portata a girare tutta l'Europa e gli Stati Uniti, così come il Giappone, la Corea, l'Indonesia e il Canada. 
 
Thomas Koet (Olanda) vive in Florida e scolpisce la sabbia da 14 anni. Nel 2010 ha conquistato il primo posto ai Campionati Mondiali di scultura di sabbia ai quali hanno partecipato 27 artisti provenienti da 17 Paesi. Thomas ha una Laurea Specialistica in Ingegneria in Design Industriale ed ha partecipato come designer e scultore ad alcuni fra i più importanti eventi di sculture di sabbia dell'Europa e del Nord America. Thomas ha portato le sue sculture anche in Cina, Corea, Giappone, Indonesia e del Medio Oriente.
 
Katsuhiko Chaen (Giappone), apprezzato per la sua estrema attenzione e cura per i dettagli, torna in Basilicata come ospite del festival per la terza volta, dopo essersi classificato al primo posto sia nel 2008, con il suo imponente “Zeus”, che nel 2010, con “Taro e gli oni”. Laureato all’Università delle Arti di Tokyo, Katsuhiko Chaen scolpisce la sabbia dal 1987 e dal 1996 partecipa ai più importanti concorsi che si svolgono in tutto il mondo. Fino ad oggi ha portato a casa numerosi premi tra cui il primo posto all'International Sand Sculpture Competition di Singapore nel 1999 e il secondo posto nelle competizioni internazionali che si tengono in Cina (2002) e in Canada (2006), mentre in Italia, a Jesolo, è arrivato terzo nel 2002. Più di una volta si è classificato alle finali del campionato mondiale di sculture di sabbia. 
 
Leonardo Ugolini (Italia), confermato direttore artistico della manifestazione per il quinto anno consecutivo, l'architetto di Forlì è stato campione mondiale nel ’98 ad Harrison Hot Springs in Canada. Leonardo Ugolini è un'artista pluripremiato a livello mondiale: tra le più recenti vittorie, nel 2011 si è classificato al primo posto nelle competizioni internazionali di sculture di sabbia che si sono svolte in Giappone e in Canada. 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi