home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.536.445 visualizzazioni ]
19/09/2009 16.30.13 - Articolo letto 6473 volte

LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI, UNA SCELTA LUNGIMIRANTE DI CIVILTA’.

LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI, UNA SCELTA LUNGIMIRANTE DI CIVILTA´. LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI, UNA SCELTA LUNGIMIRANTE DI CIVILTA´.
LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI, UNA SCELTA LUNGIMIRANTE DI CIVILTA´. LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI, UNA SCELTA LUNGIMIRANTE DI CIVILTA´.
LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI, UNA SCELTA LUNGIMIRANTE DI CIVILTA´. LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI, UNA SCELTA LUNGIMIRANTE DI CIVILTA´.
Media voti: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI, UNA SCELTA LUNGIMIRANTE DI CIVILTA’. - Voti: 0
L’esempio emblematico del comune di Pizzoli (Aq) dovrebbe insegnare.
di BRIOMT MATERA
Italia

L’introduzione della raccolta differenziata è un provvedimento necessario per recuperare buona parte dei rifiuti prodotti giornalmente da una città, trasformandoli in materia prima utilizzabile nuovamente nel processo produttivo ed evitando inoltre di saturare le discariche urbane (evento già  verificatosi a Napoli).

Il rifiuto come risorsa,  non semplice scarto, è in sintesi la filosofia che ispira le comunità che praticano da qualche anno questo sistema virtuoso di gestione.   Una dimostrazione eclatante di buon governo è data dal comune di Pizzoli (Aq) che dal settembre 2008 ha lanciato la raccolta porta a porta, raggiungendo l’invidiabile soglia dell’82% di differenziata.

Ciò che più colpisce e rivela la determinazione della locale amministrazione nel perseguire questa pratica, è averla ripresa tra gli sfollati del sisma del 6 aprile scorso, nella tendopoli del paese (nella valle dell’Aterno).   Non sorprende, quindi,  vedere il sindaco del paese, Gianni Anastasio, figurare tra i dieci candidati ad ambientalista dell’anno 2009 (riconoscimento da tre anni promosso da Legambiente e da La Nuova Ecologia) proprio in virtù dell’esemplarità dell’iniziativa intrapresa; con essa l’intera comunità pizzolana prova a guardare avanti nel segno della sostenibilità ambientale.

Ci sono molte altre realtà italiane di questo tipo che guardano al futuro (Salerno ne è un esempio importante per il Sud).   Invece non si sa quando, né se, anche la città di Matera seguirà questa strada (già fatta propria da altri comuni della sua stessa provincia): attualmente la percentuale di raccolta differenziata in essa registra percentuali davvero irrisorie, dopo le fallite sperimentazioni del 2000 nei tre quartieri periferici della zona nord (San Giacomo, Città 2000 e Serra Rifusa).

Per impedire che si arrivi a situazioni limite, data la capienza non illimitata della discarica comunale a La Martella (e di qualsiasi altra), sarebbe ora che l’amministrazione si facesse carico dell’attuazione coerente ed informata di questo provvedimento indispensabile.

                                                           

                                                                       Ass. B.R.I.O. Brillanti Realtà in Osservazione

                                                                       Gruppo di Matera

 




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi