home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 87.945.259 visualizzazioni ]
09/07/2012 20.23.35 - Articolo letto 2760 volte

I risultati della regata Optimist

La regata Optimist La regata Optimist
La regata Optimist La regata Optimist
Media voti: I risultati della regata Optimist - Voti: 0
Settantatrè barche sulla linea di partenza
Pisticci Settantatrè barche sulla linea di partenza. Questo il grande risultato da record ottenuto da Castellaneta Marina che ha ospitato la regata di Campionato zonale valevole come prova di qualificazione per il Campionato Italiano classe Optimist. Per i poco esperti ricordiamo che l’Optimist è l’imbarcazione sulla quale i giovani velisti di età compresa tra gli otto e i quattordici anni fanno le loro prime esperienze con il fantastico gioco di imbrigliare il vento con le cime.
La Lega Navale Italiana Sezione di Matera-Castellaneta, giovane sodalizio emergente in territorio appulo-lucano ha avuto l’onore e l’onere di organizzare questa importante regata, grazie alla credibilità acquisita con le numerose attività fino ad oggi realizzate.
Il primo impatto con la grande massa di bagnanti non abituati alla vista ed al contatto con un tale numero di imbarcazioni non è stato semplice da gestire, ma grazie alla collaborazione di tutti, dei partecipanti in primis, si è riusciti a dare inizio alla regata.
Ed il mare di Castellaneta, resosi protagonista con la sua brezza costante e dalla giusta intensità ha regalato ai patecipanti un inaspettato divertimento, ed un inusuale spettacolo ai bagnanti  incuriositi e meravigliati dalla facilità con cui i piccoli atleti hanno preso il largo a bordo dei mezzi nautici spinti solo dal vento.
Divisi in tre categorie, juniores, cadetti e cadetti del 2003, i giovani velisti si sono dati battaglia per due giorni non dispensando la giuria di gravosi impegni per redimere le inevitabili questioni insorte durante le regate, legate ai diritti di precedenza sugli incroci ed alle interpretazioni sui regolamenti.
La classifica finale dopo cinque prove di regata disputate ha visto vincitori per gli juniores al primo posto Adriano Notarangelo della Lega Navale di Trani, seguito da Chiara Scarangella del Circolo della Vela di Bari e da Fabrizio Salatino sempre del rinomato Circolo della Vela di Bari; Tra i cadetti il gradino più alto del podio è stato conquistato dalla promettente Camilla Manzi, che regata con i colori della Lega Navale di Trani impostasi davanti a Martino Pettini del Circolo della Vela di Bari e a Remo Soriano del Club Nautico Il Maestrale di S. Spirito; Infine tra i più piccoli, i cadetti nati solo nel 2003, ma che di mare e di vela ne sanno già tanto, il più veloce è risultato Matteo Navazio del Circolo della Vela di Brindisi, seguito da Matteo Coco del Circolo Canottieri Barion Sporting Club di Bari e da Matteo Catalano sempre del Circolo Canottieri Barion Sporting Club di Bari.
Alla cerimonia di premiazione tenutasi presso il lido Vlentino, base logistica della regata, dopo una breve introduzione del Presidente della locale Sezione della Lega Navale Italiana organizzatrice dell’evento, hanno salutato gli ospiti regatanti e i numerosi accompagnatori (genitori, istruttori, allenatori, giudici) il vicesindaco del Comune di Castellaneta ed assessore al turismo Alfredo Cellamare e l’assessore al turismo Giuseppe Angelillo, entrambi dichiaratisi entusiasti per quanto organizzato dalla Lega Navale e pronti ad ospitare nuovamente la manifestazione garantendo sempre maggiore disponibilità di servizi ai regatanti per poterli accogliere nel modo migliore ed all’altezza degli altri circoli più blasonati del mondo della vela. Ha preso poi la parola il Presidente di Zona Federale, Raffaele Ricci, che ha elogiato le caratteristiche condizioni meteomarine della location ed ha ringraziato la Lega Navale di Matera-Castellaneta per gli sforzi compiuti al fine di realizzare questo complicatissimo evento, invitando la stessa a coltivare un vivaio di giovani atleti ed entrare così a far parte del circuito dei più attivi circoli sportivi velici nazionali. La locale sezione della Lega Navale ha tutte le possibilità per farlo essendo stata riconosciuta come scuola di vela federale ed avendo in proprietà barche idonee all’uso, mezzi e personale qualificato di supporto.
Da quest’estate dunque anche a Castellaneta Marina, per chi avesse voglia di spostarsi dall’ombrellone è aperta una scuola di vela per grandi è piccoli su derive e catamarani, presso la base nautica della Lega Navale nei pressi del lido “Valentino” e del lido “L’Angolino”.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi