home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 97.397.122 visualizzazioni ]
03/07/2012 19.32.55 - Articolo letto 8279 volte

Pubblicità Pane di Altamura, interviene il Consorzio di Matera

Il Pane di Matera su RaiUno Il Pane di Matera su RaiUno
Media voti: Pubblicità Pane di Altamura, interviene il Consorzio di Matera - Voti: 0
Il direttore sulle polemiche relative al prodotto altamurano pubblicizzato il due luglio
Matera "Non bastava Vissani - afferma il direttore del Consorzio IGP Pane di Matera, Giovanni Schiuma - a rovinare la torrida estate materana: adesso ci si mettono pure gli spot del Pane di Altamura che, complice una emittente altamurana “incaricata” (non aggiudicataria di un servizio) di trasmettere l'evento più importante dell'anno per i materani, la festa patronale della Madonna della Bruna, ha venduto spazi pubblicitari ad un panificio altamurano.
E così i materani si sono visti, loro malgrado, costretti a seguire sui maxischermi presenti in piazza la pubblicità di un prodotto di cui non vogliono assolutamente sapere (questione di gusti, ed è risaputo che i materani, in fatto di pane, ne capiscono più di ogni altro al mondo, avendo la possibilità di mangiare, ogni giorno, un pane eccezionale).
Questa pubblicità ha scatenato le ire di materani, più o meno noti, nonché di bloggers che, addirittura, hanno chiesto al sottoscritto di dimettersi, in quanto non in grado di rappresentare e difendere gli interessi di un prodotto così importante, simbolo della Città dei Sassi, al pari della Madonna della Bruna (e di Sant'Eustachio, mi permetterete di aggiungere).
Ora, comprendo che il caldo di questi giorni ha il potere di risvegliare i più bollenti spiriti (sul sottoscritto, purtroppo, ha l'effetto contrario, ma è colpa della pressione bassa), però arrivare a chiedere la testa del sottoscritto, dopo due anni di lavoro passati a promuovere il Pane di Matera IGP in giro per l'Italia e per l'Europa (per non parlare degli USA), mi pare quantomeno esagerato e, quindi, pur trovando sgradevole difendermi da solo, ho deciso di fornire alcune chiavi di lettura che, spero, troveranno qualche sostenitore fra i tanti che ci seguono.
Intanto vorrei precisare che la pubblicità andata in onda è una pubblicità PRIVATA (lo scrivo maiuscolo così si capisce meglio) ossia di un singolo forno altamurano e non del Consorzio.
Questo per comprendere che la giustificazione tirata fuori da chi ha avuto la mancanza di sensibilità di “evitare” questa situazione, ossia di aver contattato prima il Consorzio di Matera e poi quello di Altamura, non sta in piedi; se fosse stato così si sarebbero dovuti sentire, singolarmente, tutti i circa venti panificatori materani.
Per quanto il Consorzio del Pane di Matera IGP stia facendo cose egregie, rappresenta solo quattro dei panifici materani, gli altri sono tutti funzionanti ed operativi (hanno lavorato anche nei giorni di festa, per dare un servizio ai materani).
Circa poi il fatto che, in ogni caso, bisognava vendere gli spazi per monetizzare, è anche vero che ci sono motivi di opportunità che vanno al di là della frase “business is business”....
Se si fosse presentato un sexi shop materanissimo, con tanto di soldi contanti al seguito, chiedendo di mandare in onda le immagini dei propri “articoli” per invogliare i materani all'acquisto, cosa sarebbe accaduto? Avrebbe ricevuto un si?
Ho i miei serissimi dubbi in proposito, perché ci sono motivi di opportunità che vanno sempre vagliati e valutati, e questo andava fatto anche in questa occasione.
Spero che dietro non ci siano ripicche personali da parte di nessuno (come invece alcuni mi hanno riferito in camera caritatis), in funzione del fatto che il Consorzio del Pane di Matera IGP sta dando troppo fastidio, visto il largo consenso conquistato in Italia ed all'estero e l'iperattivismo del Consorzio materano.
Metto da parte le manie di persecuzione e penso, invece, che con un po' di buon senso si sarebbe potuto evitare tutto questo: è evidente che il buon senso non è mancato da parte nostra ma da parte di altri soggetti.
Per quello che ci riguarda continueremo nella nostra opera di promozione a livello nazionale, ma  a breve ci sarà anche una importante novità per i materani.
Dispiace che, negli ultimi due anni, nonostante ci sia stato un forte incremento delle attività promozionali, per far conoscere sempre più e sempre meglio le qualità di un prodotto, il Pane di Matera IGP, ottenuto dalla molitura di grani duri lucani al 100%, con lievito madre e tanta passione, questo lavoro sembra non aver lasciato neanche un ricordo!
Nel frattempo, e lo dico a scanso di equivoci, se mai dovesse capitare l'occasione di fare pubblicità nel corso di una manifestazione organizzata ad Altamura, il nostro Consorzio MAI E POI MAI (anche questo lo scrivo in maiuscolo) penserà di fare qualcosa su Altamura.
Chiamatela stupidità, chiamatela ingenuità, chiamatela correttezza, ma noi siamo così: pecunia non olet, dicevano i latini, ossia il denaro non ha odore, ma neanche il buon senso!"



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




Non si vive di solo pane.
Il 04/07/2012, perlage ha scritto :
Gent.mi amici altamurani e materani, ritengo che questa querelle infinita sia divenuta francamente ridicola.

Ricorda molto la rivalità calcistica di anni fa, quando per una stupida questione di "pallone" c'era gente che arrivava a menarsi.

Che la si smetta con le polemiche.

In fondo quel che conta è la valorizzazione dei prodotti tipici.

Da altamurano, amo il pane di Altamura ma ammetto che il consorzio D.O.P. non serve a nulla.
Vivo a Roma e l'unico pane di Altamura presente è immangiabile.

Anzichè scornarci sul nulla, sarebbe più opportuno mettersi assieme con l'obiettivo comune di rendere note le nostre prelibatezze.

Poi, se c'è qualcuno che ha voglia di continuare a far polemica, deduco che non abbia altro di serio da fare.

Cordialmente



 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi