home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.146.611 visualizzazioni ]
24/08/2009 9.45.08 - Articolo letto 8855 volte

LA STATUA DI DE GASPERI NON SI TOCCA

LA STATUA DI DE GASPERI AL RIONE SPINE BIANCHE LA STATUA DI DE GASPERI AL RIONE SPINE BIANCHE
Media voti: LA STATUA DI DE GASPERI NON SI TOCCA - Voti: 0
No secco alla proposta di Viti da parte dei residenti a Spine Bianche
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera

Dopo la Fontana Ferdinandea ora anche la Statua di Alcide De Gasperi potrebbe spostarsi. Almeno stando alla proposta dell’assessore all’agricoltura della Regione Basilicata, Vincenzo Viti che qualche giorno fa si è rivolto al sindaco di Matera, Emilio Nicola Buccico, formulando la proposta. Ma i cittadini non ci stanno. Nel 55° anniversario della scomparsa di De Gasperi, Viti ritiene giusto che uno statista con un ruolo così importante nella storia della città di Matera, abbia una collocazione altrettanto centrale nella mappa cittadina: ad esempio nei rioni Sassi. Sembra che dopo il trasferimento della fontana dalla Villa comunale alla sua storica collocazione si sia scatenato in città un nuovo sport, quello del trasferimento dei monumenti celebri. A dire il vero c’è un altro precedente e riguarda il Monumento ai Caduti in piazza Vittorio Veneto spostato di alcuni metri negli anni novanta in occasione dei lavori di ammodernamento della piazza stessa. Allora si decise di traslarlo in maniera ortogonale rispetto alla sua originaria posizione quando fu costruita l’attuale fontana circolare dopo la scoperta del “palombaro”, la cisterna che raccoglie le acque sotto la piazza. Per quanto riguarda il bronzo di Alcide De Gasperi la proposta di spostarlo non piace affatto ai cittadini della zona affezionati a quella presenza, vero punto di riferimento per tutta la città. Gli abitanti guardano a questa ipotesi come ad un “furto della loro identità” e ad un modo per distrarre i cittadini dai veri problemi della città.  “Sarebbe più opportuno –sostiene Rosaria Cifarelli che ha vissuto lì per 40 anni- utilizzare i soldi che si spenderebbe per spostarlo altrove in maniera più logica, riqualificando l’area verde intorno al monumento. In questo modo la statua tornerebbe ad avere la dignità che merita, se è questo che interessa”. Attualmente nei pressi del monumento il verde è sporco e poco curato, le panchine obsolete e l’illuminazione di un giallognolo poco esaltante. A contribuire al degrado, alla sinistra della statua, c’è ancora un pannello montato su tubi arrugginiti che indica: “Lavori di riqualificazione al rione Spine Bianche”. Un cartello fuorviante visto che i lavori hanno riguardato solo la sistemazione del parchetto poco più su. Anzi si sono conclusi più di un anno e mezzo fa, ma nessuno si è premurato di smontare quel pannello provvisorio con le indicazioni di cantiere. Attraverso la riqualificazione dell’intorno ed un valido progetto illuminotecnico la statua tornerebbe a ricoprire quell’importante ruolo di “simbolo” per la città di cui aveva parlato anche il consigliere regionale Pasquale di Lorenzo appoggiando la proposta di Viti. “Quel simbolo non va traslocato, non c’è motivo” tuonano gli abitanti “perché incarna ormai lo spirito del quartiere”. Togliere De Gasperi da quell’angolo di Spine Bianche, vicino a quelle case popolari per cui lo statista tanto si è battuto, significa cancellare la storia e la gratitudine di tante generazioni di materani per quella lezione insuperata di Architettura e Urbanistica rappresentata dai quartieri Spine Bianche, Serra Venerdì, Lanera e dai borghi rurali di La Martella, Venusio e Picciano.

 
Giovanni Martemucci
 
 
 
 
 
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi