home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.317.068 visualizzazioni ]
03/06/2012 13.08.33 - Articolo letto 3197 volte

Pdl in Basilicata, animare un'area sociale desiderosa di costruire un'alternativa

Sen. Cosimo Latronico Sen. Cosimo Latronico
Media voti: Pdl in Basilicata, animare un'area  sociale desiderosa di costruire un'alternativa - Voti: 0
Nota del senatore PDL Cosimo Latronico
Matera "Il Pdl dopo la celebrazione dei congressi ed il turno delle amministrative che ha interessato alcuni importanti centri della provincia di Matera con l'affermazione di sindaci del Pdl e l'elezione di diversi consiglieri comunali nelle città di Policoro e di Grassano, ha svolto un articolato e partecipato dibattito in sede di coordinamento provinciale  tenutosi  ieri sera nella città di Matera. Nella sua relazione il Coordinatore Provinciale, il  senatore  Cosimo Latronico ha evidenziato come ''anche questa esperienza segnala che la politica per affermarsi deve sottolineare il suo contenuto di servizio verso la comunità”. “Le stesse elezioni amministrative – ha dichiarato Latronico - sono un'occasione per far emergere un progetto di città e degli uomini in grado di proporlo e sostenerlo. Questa e' la dinamica che abbiamo seguito proponendo uomini e programmi all’altezza del compito di governo. La politica può riprendersi la fiducia  di cui ha bisogno, se riesce ad assecondare questa continua dinamica  rigenerativa. Per quanto ci riguarda proseguiremo questo percorso provando a selezionare una classe dirigente sul territorio e ad intercettare  le problematiche più vive  delle comunità. Il compito del Pdl in Basilicata e' quello di animare un'area  sociale desiderosa di costruire un'alternativa al sistema di potere rappresentato dal centro sinistra che dopo decenni di governo non ha offerto  risposte soddisfacenti sul piano dello sviluppo della realtà regionale. Questa ansia di cambiamento va raccolta ed interpretata con sempre maggiore vigore. Sul piano parlamentare proseguirà il lavoro del partito per portare a termine le azioni già avviate per incalzare il governo regionale su un uso produttivo delle risorse minerarie. Si muovono  in questa direzione gli sforzi compiuti per ottenere l'articolo 16 della legge sulle liberalizzazioni  che garantisce per la prima volta una quota  di risorse fiscali ai territori di estrazione petrolifera per finanziare un fondo  destinato allo sviluppo delle infrastrutture e delle attività produttive della Basilicata”. Nel corso dell'intenso  dibattito tra i dirigenti provinciali  e locali non sono mancati riferimenti e valutazioni sulla situazione politica nazionale che attraversa il Pdl e sulla battuta di arresto   che  il partito ha dovuto riscontrare in  molte parti del Paese. “Il Pdl ha pagato più degli altri i prezzi della crisi che soffre l’Italia - ha continuato Latronico - ed anche il disfacimento di una coalizione, quella di centro/destra, largamente suffragata nelle elezioni del 2008. Questa condizione ha generato nell’elettorato  di centro destra delusione ed astensionismo, pagati  in termini elettorali. Senza nasconderle bisogna partire da queste difficoltà provando a reinterpretare le ragioni di fondo del nostro blocco sociale di riferimento che chiede alla politica buona amministrazione e sviluppo. Capacità di riforma e sviluppo di opportunità soprattutto per le realtà con maggior disagio sia dal punto di vita sociale che territoriale. L'atto di responsabilità nel sostegno al governo Monti per proseguire un'azione di  risanamento e di sviluppo  avviata dal governo Berlusconi,  deve sempre più essere caratterizzato dalle nostre ragioni per ridare fiducia  alle famiglie ed alle imprese italiane. I risultati ottenuti in queste giorni in Parlamento  per la certificazione e la compensazione dei debiti delle imprese (oltre 50 miliardi di euro) contratti con la pubblica amministrazione, sono un esempio  rilevante dell'azione che i gruppi parlamentari del Pdl possono compiere per incalzare il governo sul versante della crescita. Anche la riforma del mercato del lavoro licenziata dal Senato e la razionalizzazione della spesa pubblica  di prossimo esame, sono riforme strutturali che aiuteranno il Paese a  riconquistare quei  fattori di competitività necessari per la ripresa. Da ultimo il rilancio da parte del Pdl, nei mesi che restano per la fine della legislatura, di una proposta costituzionale  di riforma della forma di governo per assicurare al Paese un  governo in grado di decidere, come avviene nella gran parte degli Stati d'Europa, e di modifica della legge elettorale per garantire maggiore coinvolgimento degli lettori nella scelta dei propri parlamentari, rappresentano  una sfida di sistema  alle derive demagogiche che le forze responsabili in Parlamento dovrebbero saper valorizzare nell'interesse della nazione''. Nel Coordinamento Provinciale sono intervenuti i consiglieri regionali Mario Venezia, Romeo Sarra,Paolo Castelluccio, Nicola Pagliuca, Gianni Rosa, il consigliere provinciale Antonio Stigliano, i sindaci di Pomarico, Giuseppe Casolaro, di Policoro, Rocco Leone, l'assessore  di Grassano Nicola Bochicchio e i dirigenti Leonardo Giordano, Adriano Pedicini, Giuseppe Montano,Vincenzo Zito, Giuseppe Rielli, Franco Prisco, Saverio Ciccimarra, Vincenzo Grippo, Rosa Fiore , Giorgio Santoriello e l'on. Vincenzo Taddei.
 "



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi