home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.515.470 visualizzazioni ]
01/06/2012 18.31.30 - Articolo letto 3290 volte

La Basilicata aderisce alla Carta Nazionale dei Contratti di Fiume

Monitoraggio Fiume Agri - WWF Liberafiumi 2010 Monitoraggio Fiume Agri - WWF Liberafiumi 2010
Media voti: La Basilicata aderisce alla Carta Nazionale dei Contratti di Fiume - Voti: 0
Il documento è finalizzato all’integrazione di politiche e di strumenti per il contenimento del degrado e la riqualificazione dei territori fluviali
Basilicata Una programmazione partecipata per il contenimento del degrado eco paesaggistico e per la riqualificazione dei territori dei bacini idrografici. E’ quanto prevede la Carta Nazionale dei Contratti di Fiume alla quale ha aderito la Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore all’Ambiente, Territorio e Politiche alla Sostenibilità, Vilma Mazzocco.  
Il documento, elaborato nel 2010 da Regione Lombardia, Regione Piemonte,  Autorità di Bacino del Fiume Po e dal Tavolo nazionale dei Contratti di Fiume, prevede il Contratto di fiume come strumento prioritario per assicurare l’integrazione di politiche e di strumenti per il contenimento del degrado e la riqualificazione dei territori fluviali, pensando anche alla conciliazione dei vari interessi presenti sul territorio.
“L’adesione della Regione Basilicata alla Carta nazionale dei Contratti di fiume - dichiara l’assessore Mazzocco - rappresenta una sfida per le istituzioni regionali chiamate ad uscire da vecchie logiche di programmazione e gestione di tipo settoriale, per investire invece sulla gestione di nuove forme di coordinamento e di pianificazione partecipata. Il tema delle risorse idriche, della loro conservazione in termini qualitativi e quantitativi, del loro corretto e razionale utilizzo sta assumendo una rilevanza primaria nella vita quotidiana e caratterizza sempre più anche le scelte dei decisori pubblici. La presenza dei fiumi sul territorio lucano – afferma infine Mazzocco - rappresenta un’importante risorsa strategica, un patrimonio naturale, culturale e ambientale da preservare per il futuro, immaginando percorsi di utilizzazione e funzioni basati sulla sostenibilità e la conservazione delle risorse e sulla biodiversità e la tutela del territorio”.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi