home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.295.932 visualizzazioni ]
15/05/2012 11.52.06 - Articolo letto 3068 volte

Petrolio, rivedere il negoziato con le compagnie petrolifere

Estrazione del petrolio Estrazione del petrolio
Media voti: Petrolio, rivedere il negoziato con le compagnie petrolifere - Voti: 0
Nota del senatore PDL Cosimo Latronico
Basilicata “Abbiamo tenacemente sostenuto in questi mesi l’iniziativa legislativa che ci ha portato al varo della norma contenuta nell’art.16 della legge sulle liberalizzazioni partendo dalla considerazione, a dieci anni dalla stipula del primo accordo sull’uso delle risorse petrolifere, che la parte dello sviluppo non si era materializzata nei termini attesi dalle popolazioni.” Lo ha dichiarato il senatore del Pdl Cosimo Latronico commentando la riunione dei parlamentari lucani con il presidente della Regione Basilicata De Filippo, in ordine alle azioni da assumere per l’attuazione delle previsioni legislative contenute nell’art.16 della legge sulle liberalizzazioni. “Il Memorandum sottoscritto ed il contenuto dell’art.16 rispondono all’esigenza di rinegoziare l’uso delle risorse minerarie per finalizzare una quota delle risorse fiscali  prodotte dal  petrolio e gas estratti, allo sviluppo infrastrutturale e produttivo del territorio lucano. Ora non bisogna avere titubanze ed impegnare il governo  nazionale a dare seguito alle previsioni normative contenute nel decreto liberalizzazioni sia per corrispondere alle necessità di valorizzare il patrimonio energetico nazionale ,che per corrispondere alle attese di sviluppo, non più rinviabili, per il territorio lucano dove si estrae l’80 per  cento del petrolio d’Italia. La norma contenuta nell’art.16 ha un valore storico perché per la prima volta riconosce ai lucani il diritto a partecipare ad una quota di gettito fiscale prodotto  dai minerali estratti e dall’altro finalizza questi proventi a piani di sviluppo produttivi della regione. In aggiunta a questo c’è naturalmente da rivedere il negoziato con le compagnie petrolifere concessionarie (Eni,Total, Schell, etc.) che non possono non essere coinvolte in un processo di rilancio produttivo della Basilicata, trattandosi di grandi operatori internazionali che promuovono investimenti in ricerca e sviluppo dimenticando la Basilicata da cui estraggono quote significative di risorse minerarie”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi