home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.110.155 visualizzazioni ]
24/04/2012 14.53.52 - Articolo letto 3079 volte

Imu, Rivelli incontra il mondo produttivo

Salvatore Adduce e Rocco Rivelli Salvatore Adduce e Rocco Rivelli
Media voti: Imu, Rivelli incontra il mondo produttivo - Voti: 0
Per un esame delle ripercussioni al tessuto produttivo della città
Matera L’assessore comunale al Bilancio, Rocco Rivelli, ha incontrato nel pomeriggio di ieri i rappresentanti di Confcommercio, Confapi, Confesercenti, Confindustria, Cna e Confartigianato per un esame delle ripercussioni che l’Imu (Imposta Municipale Unica sugli immobili) porterà al tessuto produttivo della città.
In particolare, i rappresentanti delle associazioni di categoria hanno evidenziato la necessità di non aumentare la pressione fiscale soprattutto in un territorio come la Basilicata e Matera dove il sistema imprenditoriale per restare sui mercati deve fare più fatica rispetto ad altre zone del Paese.
“La normativa – ha detto Rivelli – purtroppo offre scarsissimi margini di manovra ai Comuni.
Nella prima rata di giugno i cittadini e le imprese verseranno comunque secondo le aliquote base, ovvero 0,4 per la prima casa e lo 0,76 per altre abitazioni. Poi, a settembre, anche alla luce dei flussi di cassa che ne deriveranno, i comuni potranno rivedere le aliquote al ribasso. L’obiettivo che ci siamo posti è quello di far pesare il meno possibile la nuova Imu sia sulle famiglie proprietarie di una sola abitazione che sulle tante imprese, dei vari settori, che già pagano un duro prezzo alla crisi economica in corso. E tuttavia con l’introduzione dell’Imu molti proprietari di unità immobiliari destinate ad abitazione principale pagheranno meno di quanto pagavano con l’Ici. Difatti, nell’anno 2007, ultimo anno in cui si è pagata l’Ici, l’aliquota stabilita dal Comune di Matera era il 5 per mille con una detrazione d’imposta  pari a €114,00. Con l’Imu l’aliquota base è pari al 4 per mille, mentre la detrazione d’imposta è pari ad €200,00. Per ogni figlio convivente inferiore a 26 anni si applica una  ulteriore detrazione pari ad €50,00. Per cui, per determinare l’imponibile, il maggiore coefficiente moltiplicatore di 160 che deve essere applicato  alla rendita catastale rivalutata, rispetto al precedente 100, viene assorbito dalle maggiori detrazioni. Questo alleggerimento della pressione fiscale porterà le famiglie a riprendere la strada dei consumi con effetti positivi per le imprese e per la ripresa economica e produttiva”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi