home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 84.807.195 visualizzazioni ]
14/04/2012 16.54.45 - Articolo letto 3649 volte

LA FIDAS BASILICATA CELEBRA LA SUA 33^ ASSEMBLEA A SCANZANO JONICO

LA FIDAS BASILICATA CELEBRA LA SUA 33^ ASSEMBLEA A SCANZANO JONICO LA FIDAS BASILICATA CELEBRA LA SUA 33^ ASSEMBLEA A SCANZANO JONICO
Media voti: LA FIDAS BASILICATA CELEBRA LA SUA 33^ ASSEMBLEA A SCANZANO JONICO - Voti: 0
DOMENICA 15 APRILE
Scanzano Jonico Domenica 15 aprile nel palazzo Baronale di piazza Gramsci alle 10 in punto, attesi circa 200 delegati delle ventidue sezioni comunali e dei cinque gruppi di donatori sangue delle Forze Armate aderenti alla FIDAS Basilicata, insieme a tanti rappresentanti del terzo settore ed autorità istituzionali e sanitarie, per celebrare la 33^ assemblea annuale dell’Associazione del volontariato del dono.
A salutare i fratelli di sangue della FIDAS e tanti amici volontari in associazioni socio-sanitarie e di protezione civile nonché cooperatori sociali della nostra regione, l’ avv. Vincenzo MILANO, presidente della locale sezione Give Life. Il programma della giornata di festa e di confronto interassociativo è strutturato in due sessioni.
La parte pubblica nella mattinata, preceduta dalla Santa Messa del Donatore concelebrata da Don Antonio Polidoro e Don Mark Stanislaus nella chiesa della SS. Annunziata, ed il congresso FIDAS nel pomeriggio, nel quale è previsto il rinnovo del direttivo regionale.
Il leitmotiv scelto per la 33^ assemblea regione FIDAS Basilicata è La Coscienza del Dono. Su questo tema interverranno autorità istituzionali e sanitarie, tra cui Salvatore IACOBELLI- Primo Cittadino di Scanzano, Salvatore AULETTA - assessore alle Politiche Sociali dell’Amministrazione Provinciale di Matera, Antonio MONTEMURRO - assessore al Volontariato della Provincia di Matera ed il Dr. Rocco MAGLIETTA -Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria di Matera.  Prevista la presenza e la partecipazione di numerose delegazioni di attori del terzo settore, partner della Fidas Basilicata in diversi progetti, tra i quali Il Gruppo Lucano di Protezione Civile, l’AEOP, l’ADMO, la DOMOS, l’AIDO, l’ ACLI, l’AIL, l’IRIS Basilicata, l’Associazione GianFranco Lupo, la Gigi Ghirotti Basilicata Onlus, la FIGC, Federsolidarietà Basilicata, l’Associazione Basilicata Cori e diverse associazioni della rete del Volontariato Materano.
“Il 2011 può essere considerato per la Fidas Basilicata un anno in linea con la crescita registrata sistematicamente da oltre un quinquennio, grazie soprattutto – secondo il presidente regionale Paolo ETTORRE - al radicato sentimento di solidarietà che in trentatre anni la Fidas è stata in grado di creare nelle realtà comunali in cui opera.
 Il numero dei nostri donatori è in continua espansione, oggi siamo circa 4.350 ed abbiamo assicurato agli ospedali della Basilicata, solo nel 2011, ben 4.025 sacche di sangue. Abbiamo 875 donatori giovani, under 28 anni, e sono sempre più i giovanissimi che si avvicinano alla FIDAS per diventare cittadini attivi al compimento del 18° compleanno.
“Sono i dati che svelano l’impegno di un’Associazione sempre più al centro di dinamiche regionali e nazionali e che aspira a consolidare il “ruolo di soggetto attivo della nostra Regione”, come sottolinea il Vicepresidente nazionale Fidas Antonio BRONZINO. La FIDAS Basilicata chiede alle istituzioni il riconoscimento del contributo dell’associazionismo al miglioramento continuo della sanità locale ed alla crescita della solidarietà tra territori, generazioni, cittadini, pre-condizione questa anche dello sviluppo socio-economico oltre che del vivere comunitario.
Ai medici trasfusionisti ed agli infermieri in forza nei sei Centri Trasfusionali della Basilicata, la FIDAS chiede di non essere tifosi dell’una o dell’altra associazione del volontariato del sangue, del midollo, delle cellule staminali, dei tessuti e degli organi. Non ci sono associazioni di serie A e serie B ma solo volontariati che offrono il loro dono per chi attraversa la malattia.

CURRICULUM DELLA FIDAS

Nome dell’Associazione: FIDAS BASILICATA (Federazione Italiana Associazioni Donatori Sangue)
Sede Regionale: MATERA -Piazza del Sedile, 10 – C.F. 93004640772
Recapiti:tel. e fax 0835/331502 * 348/4024995 * e-mail: info@fidas.basilicata.it
Sito internet: www.fidas.basilicata.it
 
Sezioni comunali FIDAS: 22- Matera, Potenza, Atella, Barile, Bernalda, Brienza, Calciano, Colobraro, Fardella, Grassano, Irsina, Policoro, Metaponto, Miglionico, Montalbano, Muro Lucano, Rotondella, Salandra, Scanzano Jonico, Tridosa di Rotondella, Vaglio e Viaggiano
Gruppi strutturati di donatori FIDAS nelle Forze Armate: 5- Carabinieri  Potenza, Polizia di Stato di Potenza e Matera, Polizia Penitenziaria e Vigili del Fuoco di Matera.
Missione
§  promozione e diffusione della cultura della donazione del sangue, degli organi, del midollo, del cordone ombelicale, delle cellule staminali;
§  raccolta sangue intero e emocomponenti (tramite procedura di aferesi), da donatori periodici associati in convenzione con l’ASP e l’ASM presso i Servizi Trasfusionali degli Ospedali di Potenza, Matera, Policoro, Melfi, Lagonegro e Villa d’Agri e nei punti prelievo associativi autorizzati dalla regione Basilicata ( in prevalenza Punti Salute dei comuni in cui opera).
§  informazione, formazione e tutela della salute del donatore;
§  controlli periodici dello stato di salute del donatore;
§  partecipazione a progetti di rilevanza sociale in collaborazione con altri soggetti del Terzo settore ed il sistema sanitario regionale.
 
Fotografia ( dati aggiornati al 31.12.2011)
Donazioni 2011: 4.025 (di cui 3.432 di sangue intero e 593 di plasma e/o piastrine)
Numero Soci della FIDAS BASILICATA: 4.364 (uomini 2.515 – donne 1.849)
Donatori giovani (18-28 ani):  875 (628 ragazzi - 413 ragazze)
 
Progetti Speciali della FIDAS Basilicata nel 2011/2012
La FIDAS Basilicata, che dal 2 maggio 1996 ha aderito alla FIDAS Nazionale, nell’ultimo triennio, è riuscita a creare una fitta rete di relazioni tra attori del Terzo settore per portare avanti iniziative comune. Tra queste:
a)    Il progetto “Legami di Sangue ed EMOzioni” sostenuto dalla Fondazione con il Sud, realizzato in rete con 18 associazioni di volontariato del sangue del Mezzogiorno federate alla FIDAS Nazionale, per rafforzare la cultura del dono tra i giovani e le donne nelle comunità del Sud, che ancora oggi registrano indici di donazione del sangue ben al di sotto della media nazionale.
b)   Il progetto “Donazione sì – Alcol no grazie!”, sostenuto dalla Regione Basilicata e realizzato in partenariato con le Associazioni di Volontariato ACAT – ARCAT – AIL Matera – IRIS Basilicata e che ha consentito di sviluppare e mettere sotto la lente di ingrandimento una piaga sociale a cui tutti dobbiamo prestare attenzione, anche grazie ad una campagna di sensibilizzazione congiunta;
c)    il progetto “Rinascita”, sostenuto dal CSV Basilicata, in collaborazione con diverse Associazioni di volontariato di Basilicata e Cooperative sociali, per contribuire alla coesione sociale e alla diffusione della medicina preventiva nei borghi dei piccoli comuni lucani, con l’attivo coinvolgimento di medici specialisti in diverse discipline.




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi