home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.979.194 visualizzazioni ]
15/03/2012 8.03.58 - Articolo letto 2993 volte

Al Via in Basilicata il Fondo Kyoto per la riduzione delle emissioni di gas serra

Regione Basilicata Regione Basilicata
Media voti: Al Via in Basilicata il Fondo Kyoto per la riduzione delle emissioni di gas serra - Voti: 0
Nel primo ciclo di programmazione sono state assegnati alla Regione Basilicata tre milioni e 250 mila euro. Le domande dal 16 marzo al 14 luglio 2012
Basilicata Al via anche in Basilicata il Fondo Kyoto per la riduzione dei gas ad effetto serra, responsabili dell’inquinamento globale. Si tratta di un Fondo nazionale "rotativo", cioè alimentato anche attraverso le rate di rimborso delle erogazioni concesse, istituito presso la Cassa Depositi e Prestiti per l’attuazione del Protocollo di Kyoto.  Per il primo ciclo di programmazione, il plafond delle risorse destinate alla Regione Basilicata ammonta a 3 milioni e 250 mila euro.  
Il Fondo si rivolge a soggetti pubblici ma anche a imprese (tra cui le Esco – Energy Service Company), condomini e persone fisiche e giuridiche, comprese le associazioni e le fondazioni.  A livello regionale, sono finanziabili interventi riguardanti nuovi investimenti nel campo energetico.  Per la Microcogenerazione diffusa, che prevede l’installazione di impianti che utilizzano gas naturale, biomassa vegetale solida, biocombustibili liquidi di origine vegetale, biogas e in co-combustione gas naturale-biomassa quali fonti energetiche, sono disponibili 490 mila euro.  Con 210 mila euro sarà finanziata, invece, l’installazione di impianti da fonti rinnovabili per la generazione di elettricità o calore (eolico, idroelettrico, solare termico, biomassa, fotovoltaico). Una parte consistente delle risorse finanziaria, pari a 2 milioni e 550 mila euro, sarà impiegata, infine, per sostenere il risparmio energetico e l’incremento dell'efficienza negli usi finali dell'energia.
E' possibile presentare un unico progetto di investimento che contempli l'integrazione di più interventi, comunque combinati, da realizzarsi nello stesso sito (sistema integrato).
Le domande devono essere compilate esclusivamente online, dal 16 marzo al 14 luglio 2012, dopo essersi accreditati nella sezione del sito della Cassa Depositi e Prestiti (http://www.cassaddpp.it/cdp/Areagenerale/FondoKyoto/index.htm), in cui sono disponibili la documentazione completa e tutte le informazioni utili.
 “Il fondo per la riduzione delle emissioni in atmosfera a cui la Regione Basilicata ha aderito – ha commentato l’assessore alle Attività produttive Marcello Pittella -  rientra nella più ampia strategia delle politiche energetiche regionali mirate a rendere ecocompatibili gli impieghi delle energie da fonti rinnovabili.
Presto – ha continuato  l’assessore - saranno illustrate in Consiglio Regionale le attività del Dipartimento da intraprendere nel breve e medio periodo. In tale contesto la green economy, la ricerca e l’innovazione, rappresenteranno i punti cardine intorno ai quali ruoterà l’attività programmatica regionale per il prossimo futuro”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi