home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 87.480.662 visualizzazioni ]
05/03/2012 11.42.31 - Articolo letto 4465 volte

Immondizia nelle grotte del Patrimonio UNESCO

Vandalismo dintorni cripta di Cristo La Selva Vandalismo dintorni cripta di Cristo La Selva
Media voti: Immondizia nelle grotte del Patrimonio UNESCO - Voti: 0
Insieme per la Rinascita invia una missiva al sindaco di Matera
Matera "Signor Sindaco,
in qualità di Coordinatore Regionale per la Basilicata del movimento Insieme per la Rinascita, scrivo per porre ancora sotto la Vostra attenzione i problemi riguardanti i rioni Sassi.
Durante l’autunno 2010, con una video-inchiesta, il nostro movimento ha denunciato le condizioni di abbandono dei Quartieri Albanesi successive al servizio televisivo di Striscia La Notizia.
A seguito di tale denuncia sono stato da Voi ricevuto in data 5 novembre 2010 presso gli uffici comunali. In tale occasione era stato garantito un fondo per la pulizia straordinaria dei Sassi che avrebbe riguardato anche i Quartieri Albanesi, con relativo sradicamento dei cancelli in ferro che isolano lo stesso dal contesto turistico.
Ad un anno di distanza le promesse sono state disattese.
Una successiva video-inchiesta, datata giugno 2011, ha messo in evidenza una triste realtà: tante antiche grotte, abitazioni sino a pochi decenni fa, sono oggi delle discariche abusive colme di rifiuti urbani, ingombranti ed edili. Come se non bastasse, per coprire alla vista questa vergogna, si è provveduto a murare gli ingressi delle grotte con blocchi di tufo.
Nonostante l’importanza del tema, l’Amministrazione Comunale non ha proferito parola sui fatti.
Con la presente il movimento Insieme per la Rinascita chiede la bonifica dei siti ridotti a discarica come indicato nel Decreto Legislativo n. 152 del 03-04-2006 art. 250 (bonifica da parte dell’amministrazione) e art. 252 (siti di interesse nazionale).
L’art. 252 del suddetto decreto indica i siti di interesse nazionale ai fini della bonifica, “individuabili in relazione alle caratteristiche del sito, alle quantità e pericolosità degli inquinanti presenti, al rilievo dell'impatto sull'ambiente circostante in termini di rischio sanitario ed ecologico, nonché di PREGIUDIZIO per i beni culturali ed ambientali”;
L’art. 250 obbliga le amministrazioni locali alla bonifica dei siti qualora i soggetti responsabili “non provvedano direttamente agli adempimenti disposti dal presente titolo ovvero non siano individuabili”.
Vi informiamo inoltre che, sempre a nome del movimento Insieme per la Rinascita, il sottoscritto ha provveduto a sporgere querela contro ignoti presso la Procura della Repubblica per i fatti sopra riportati.
Tuttavia auspichiamo che l’Amministrazione Comunale sia più celere della Magistratura nella risoluzione di tali problematiche, sia per l’interesse della città e sia per non compromettere la candidatura di Matera a Capitale Europea della Cultura 2019.
Confidando nella Vostra sensibilità, attendo gradita risposta come indicato nell’art. 328 del codice penale."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi