home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.864.252 visualizzazioni ]
10/02/2012 21.43.45 - Articolo letto 3021 volte

ALBA (PD): Ricostruire la squadra dei dirigenti

Comune di Matera Comune di Matera
Media voti: ALBA (PD): Ricostruire la squadra dei dirigenti - Voti: 0
Per andare avanti sempre con serietà e linearità
Matera “La relazione del Sindaco Adduce al Consiglio Comunale per riferire degli ultimi accadimenti, che hanno coinvolto il dirigente della polizia locale ed altri tre dipendenti comunali, è stata ampia, completa, riepilogativa sul piano amministrativo di questi primi due anni di mandato. Lo stesso dibattito che si è sviluppato in aula quest’oggi è stato di grande interesse e ritengo abbia dato un positivo esempio di come si possano trattare argomenti delicati fornendo spunti e positività utili per il Sindaco e per l’Amministrazione tutta.
A meno della metà del nostro mandato siamo ad un passaggio molto delicato anche per l’eco e le discussioni che sono avvenute in città in questo periodo.
In casi come questo occorre una grande dose di saggezza per evitare  il rischio molto facile di “mischiare le scorze con le fave” e poi di conseguenza “buttare il bambino con l’acqua sporca”.
Il nostro compito, quello del Consiglio Comunale e della politica tutta, è di evitare proprio come ha fatto il Sindaco nella sua comunicazione, di fare confusione e spacciare per questione morale ovvero per responsabilità politiche dell’Amministrazione, fatti che attengono a comportamenti individuali che, per legge, non possono e non devono essere condizionati dalla cosiddetta “volontà politica”.
Al dirigente ed ai dipendenti comunali coinvolti nell’inchiesta giudiziaria va la nostra doverosa solidarietà, così come è giusto guardare con rispetto e fiducia all’attività della Magistratura.
In queste settimane così difficili, e visto il tema così caldo, passionale e spinoso, che richiede una grande dose di lucidità e freddezza di giudizio e di comportamenti, mi sono preso la briga di rileggere la famosa intervista che Enrico Berlinguer rilasciò nel luglio del 1981 al direttore di Repubblica Scalfari.
Spesso, troppo spesso, in Italia si richiama la questione morale a proprio piacimento e si è garantisti o giustizialisti a fasi alterne. Ed è il rischio che si corre anche qui a Matera.
Il paradosso, in questi casi, recuperando la lezione derivante da quell’intervista, è che quando un’amministrazione rispetta la distinzione dei ruoli e non interferisce nelle attività della gestione, allora si dice che non si è in grado di esercitare bene la funzione di controllo, e quando la politica si interessa un po’ troppo della gestione (che è compito affidato ai dirigenti), allora si dice che i partiti occupano le istituzioni. Il rischio che si corre, quindi, è che ciascun cittadino semplice o Consigliere Comunale si trasformi in opinionista a piacere.
La cronistoria descritta dal Sindaco e l’impossibilità di superare  i vincoli normativi che non hanno consentito di nominare nuovi dirigenti nel mentre quelli in carica venivano man mano meno, ci fa comprendere la difficoltà quotidiana di amministrare la cosa pubblica districandosi dalla giungla di norme che se non ben interpretate ed applicate espongono anche matrimonialmente chi amministra. Il rischio dell’errore è dietro l’angolo ed i cittadini ed i Consiglieri Comunali sono sempre pronti, spesso appunto da opinionisti, a criticare anche aspramente gli errori commessi.
E’ giusto in questa circostanza, quindi, riconoscere alla Giunta di aver tenuto correttamente distinte le responsabilità tecnico amministrative da quelle politiche. In questi mesi il comportamento del Sindaco, della Giunta, della politica nelle diverse vicende che hanno riguardato dirigenti e personale della nostra amministrazione è stato serio, corretto, rigoroso, non condizionato da influenze dirette ed indirette degli eventi.
Ed in questi mesi difficili, con una struttura burocratica ridotta al minimo, sarebbe giusto e doveroso riconoscere all’Amministrazione ed ai lavoratori del comune l’impegno ed i risultati comunque ottenuti.
Esiste invece una questione politica al Comune di Matera? Può darsi.
Credo che in modo naturale a distanza di quasi due anni di governo sia giunto il momento di fare il punto della situazione, capire lo stato di avanzamento del programma e dare slancio per una nuova fase. Ma questo fa parte della normale e fisiologica vita politica di una amministrazione e di una coalizione.
In momenti difficili come questo, ad essere colpita però non è solo una persona, ma la credibilità del Comune e del corpo dei vigili urbani, di coloro che fanno attraversare la strada ai nostri figli quando vanno a scuola o che ci danno garanzia di sicurezza sul territorio. Ecco, in casi come questi ciascuno di noi, maggioranza e minoranza, dovrebbe fare corpo unico insieme alla giunta ed al sindaco, perché ne va di mezzo la credibilità dell’istituzione e il bene comune.
Adesso più che mai  condivido le parole del Sindaco e gli chiedo di andare avanti con la stessa linearità e serietà di comportamenti che ha avuto fino a questo momento, ricostruendo la squadra dei dirigenti e spingendo sul programma per dare risposte ai cittadini”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi