home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 97.540.678 visualizzazioni ]
12/01/2012 9.07.13 - Articolo letto 3851 volte

IMPOSTA DI SOGGIORNO: LE RAGIONI DEL NO DI CONFINDUSTRIA BASILICATA

Pasquale Lorusso Pasquale Lorusso
Media voti: IMPOSTA DI SOGGIORNO: LE RAGIONI DEL NO  DI CONFINDUSTRIA BASILICATA - Voti: 0
Un documento ufficiale inviato ieri al Presidente della Commissione Bilancio del Comune di Matera
Matera In un documento ufficiale inviato ieri al Presidente della Commissione Bilancio del Comune di Matera, Cristoforo Cosola, peraltro già preannunciato nel corso dell’audizione svoltasi il 4 gennaio scorso presso la sede dell’ente, CONFINDUSTRIA Basilicata ha ulteriormente chiarito nel merito le ragioni del proprio  dissenso rispetto all’ipotesi di introduzione dell’imposta  di soggiorno nel territorio del Comune di Matera.

“Il tema relativo all’imposta di soggiorno – ha detto Pasquale Lorusso, Presidente Vicario di Confindustria Basilicata - ci appassiona in negativo, perché in esso rinveniamo l’ennesima puntata dell’andazzo, in verità  tutto italiano, a considerare le imprese - nel caso di specie, quelle della ricettività turistica – una sorta di bancomat da attivare alla bisogna per pareggiare i disavanzi di bilancio.

“La decisione di istituire l’imposta di soggiorno – ha aggiunto il Presidente Vicario degli industriali lucani - costituirebbe un ulteriore, inaccettabile gravame fiscale destinato ad erodere i già ridotti margini di gestione di una vasta categoria di operatori che a Matera, che pure rappresenta insieme al Metapontino, la punta di eccellenza turistica in regione,  sono chiamati a confrontarsi con tassi di occupazione delle strutture estremamente bassi, per l’ancora troppo ampia stagionalità della fruizione turistica e le inadeguate politiche di MKT territoriale”.

“È sul piano delle convergenze tra le politiche, le strategie e gli strumenti che l’imposta di soggiorno non regge – ha aggiunto Giovanni Matarazzo, Presidente della Sezione Turismo di Confindustria Basilicata - soprattutto con specifico riguardo alla città di Matera.
Se, come pure si sostiene in ogni occasione, a Matera  viene riconosciuto il ruolo di “prodotto turistico faro” dell’intera Regione e in tal senso si cominciano a intravedere i primi  effetti di  una maggiore visibilità sui mercati, occorre pertanto mettere in campo un complesso coordinato di interventi che vada nella direzione di consolidare quanto si sta cercando di costruire.  
Bisogna lavorare sugli arrivi, certamente, ma ancora più importante è lavorare sulla permanenza e, quindi, sulle presenze. E’ evidente, infatti, che l’imposta di soggiorno comprimerebbe ulteriormente le presenze turistiche, visto che la stessa si applica sui pernottamenti, a vantaggio diretto di territori geograficamente contigui che, a ragione, non intendono avvalersi dell’imposta di soggiorno”.

Il Presidente della Sezione Turismo di Confindustria Basilicata ha quindi esortato l’Amministrazione Comunale  Matera a soprassedere dall’attuazione immediata dell’imposta per l’anno 2012, in modo da “valutare, con maggiori elementi di informazione e di analisi a disposizione, i profili di fattibilità in merito all’istituzione dell’imposta  eventualmente a partire dall’esercizio finanziario 2013. Ciò consentirebbe, tra l’altro, di inquadrare gli ambiti di eventuale applicabilità dell’imposta nel perimetro più ampio dell’avanzamento programmatico e procedurale attuativo sia del PIOT Matera – Collina, sia del PISUS, delineando con maggior nitidezza lo scenario strategico di Matera anche all’interno del suo percorso di candidatura a capitale europea della cultura nel 2019”

“Confindustria Basilicata - ha concluso Giovanni Matarazzo – intende mettere in campo anche  una specifica iniziativa verso l’ ANCI di Basilicata ,  ferma restante  la propria piena  disponibilità ad ulteriori momenti  di partecipato  approfondimento di merito con il Comune di Matera  sulla tematica in questione”




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi