home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.822.561 visualizzazioni ]
19/05/2009 9.24.42 - Articolo letto 13693 volte

IL PARERE DELL'AGRONOMO SULLE POTATURE SELVAGGE

POTATURE SELVAGGE POTATURE SELVAGGE
Media voti: IL PARERE DELL'AGRONOMO SULLE POTATURE SELVAGGE - Voti: 0
Dubbie le modalità con cui il Comune è intervenuto per potare gli alberi
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera

Sulle recenti potature eseguite a Matera ai danni degli alberi siti sulle principali strade abbiamo sentito il parere di un agronomo. Già in consiglio comunale, il consigliere Genchi aveva sollevato dei dubbi sulla conformità agronomica delle modalità utilizzate per potare le piante che, a detta di molti, risultano più che altro capitozzate. L'assessore all'ambiente Michele Casino si era giustificato asserendo di essersi rivolto, per selezionare la modalità più corretta di manutenzione della vegetazione in questione, a un agronomo del quale però non è stato reso noto il nome.
Noi del WWF Matera abbiamo voluto approfondire la questione dei Lecci di via Nazionale e ci siamo rivolti ad un professionista. Abbiamo chiesto un parere tecnico all'agronomo materano Luca Fortunato : " Per la manutenzione degli alberi - ha detto Fortunato - è bene ricordare che le potature vanno eseguite solo se veramente necessarie, altrimenti è bene lasciare l'albero al suo naturale sviluppo. In ogni caso, per non indebolire eccessivamente la pianta, sono da evitare il le potature drastiche e le capitozzature che vanno eseguite solo in casi di gravi situazioni fitosanitarie. Di solito non si dovrebbe asportare mai più del 30 % della chioma dell'albero ed il diametro dei rami da tagliare non dovrebbe mai superare i 10 cm. Le potature, inoltre, non dovrebbero essere mai eseguite in primavera (germogliamento), né in autunno (caduta delle foglie) ma solo in piena estate o in inverno. Per quanto riguarda i Lecci - continua Fortunato - occorre tener presente che la caratteristica principale di tale pianta, è quella di avere una chioma molto folta, espansa, con la predominanza dei rami centrali su quelli laterali. Pertanto, gli interventi di potatura, dovrebbero riguardare il solo alleggerimento e sfoltimento della chioma con la contemporanea riduzione della sua altezza e del suo volume, senza però effettuare tagli severi e meno che mai la capitozzatura delle piante. Lo sfoltimento dei Lecci - precisa Fortunato - è bene che avvenga soprattutto nella parte interna della chioma dove tipicamente vi è la presenza di rami in sovrannumero. Si dovrebbe procedere, inoltre, allo spuntamento dei rami esterni cercando di conferire il più possibile una sagoma prossima all'habitus naturale della chioma del Leccio, vale a dire simile ad una forma ovale-espansa". Il nostro amico agronomo ci conferma, dunque, che le selvagge capitozzature effettuate in via Nazionale erano da evitare nel modo più assoluto e che i Lecci andavano certamente potati, ma in un periodo diverso e con tecniche rispettose della vita e della forma degli alberi.  Ci piacerebbe conoscere l'identità dell'agronomo che si è mostrato d'accordo con le modalità adottate fino ad ora,  per poter essere illuminati sulle nuove pratiche agronomiche delle quali, evidentemente, pochi sono informati.




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi