home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.329.572 visualizzazioni ]
14/12/2011 17.29.48 - Articolo letto 3122 volte

Nessuno spazio alla violenza

Violenza Violenza
Media voti: Nessuno spazio alla violenza - Voti: 0
Nota dell'associazione Tolbą
Matera "E’ questo che bisogna ribadire - riporta la nota diffusa da Tolbà - con forza se, nell’arco di pochissimi giorni, avvengono episodi di cieca e immotivata violenza contro i migranti.
Quando atti di violenza irrompono, ciechi e primordiali, nel fluire  delle nostre esistenze,  ci sentiamo improvvisamente catapultati indietro, all’età della pietra.
Così è per l’assurda aggressione avvenuta a Firenze  nei confronti  di inermi ambulanti al mercato, sconosciuti al loro stesso aggressore e “riconosciuti” come bersaglio per via del colore della loro pelle, rei di essere arrivati fino a noi inseguendo la speranza di un futuro migliore.
Già si grida al gesto di uno psicopatico squilibrato misconoscendo che questo folle gesto arriva a pochi giorni  dalla assurda aggressione di una comunità piemontese nei confronti  di una comunità rom, mentre  su alcuni siti si inneggia alla violenza omicida di Firenze e in maniera diffusa va crescendo in Italia un clima di intolleranza verso chiunque è identificato come “diverso”.
E’ un episodio che deve molto fare riflettere, infatti, quello dell’adolescente di Torino che, per mascherare una sua scelta affettiva, ha accusato di stupro i rom del quartiere, che ha dato origine ad una “missione” punitiva nei confronti di inermi famiglie rom che hanno visto distrutte in pochi minuti le loro poche cose.
Questo riporta alla memoria un altro episodio gravissimo, quando, a Novi Ligure, due adolescenti che avevano massacrato la mamma e il fratellino di 11 anni di uno di loro, dissero che i colpevoli erano degli albanesi.
Ci ritorna alla memoria la violenza di un anno fa della gente di Rosarno, contro i migranti costretti a vivere in condizioni sub umane.
Episodi innumerevoli, più o meno gravi, possono venire alla memoria.
In questo momento sembra che la deriva xenofoba e razzista sia incombente ed è ancora più imperativo mantenere alto il livello di vigilanza.
Ci occupiamo da venti anni di migranti e siamo seriamente preoccupati di quanto accade anche per tutti quei richiedenti asilo e rifugiati che frequentano la nostra città e i nostri paesi senza che sia loro assicurato altro che il vitto e l’alloggio, senza nessun programma di integrazione e di conoscenza.
Esprimiamo anche la nostra civile e umana solidarietà alle vittime  della aggressione di Firenze, alle loro famiglie e a tutta la mite comunità senegalese con l’impegno a vigilare perché simili assurdi gesti non abbiano a ripetersi mai più.
Nella nostra sede da anni campeggia un foglio con una frase di Bertold Brecht che vogliamo ricordare: “ Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prender egli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prender egli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti e io non dissi niente perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare”.
Vogliamo con ciò ribadire la nostra convinzione che solo la vigilanza diffusa dei cittadini e la forza del dialogo può combattere la cecità della violenza e per questo siamo sempre impegnati in azioni concrete che offrono strumenti di conoscenza."
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciņ che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi