home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 87.925.389 visualizzazioni ]
12/12/2011 14.00.06 - Articolo letto 4992 volte

Crisi: Avis Basilicata impossibilitata a proseguire le attività

Sacca di sangue per trasfusioni Sacca di sangue per trasfusioni
Media voti: Crisi: Avis Basilicata impossibilitata a proseguire le attività - Voti: 0
Da mercoledì 14 dicembre non potrà più essere garantita la raccolta di sangue e plasma
Basilicata A partire da mercoledì 14 dicembre 2011 AVIS Basilicata non potrà più garantire attività di raccolta associativa di sangue e plasma in Basilicata.
 
Lo ha comunicato il direttivo dell’Associazione in una nota indirizzata al Prefetto di Potenza, all’Assessore alla Sicurezza e Solidarietà Sociale della Regione Basilicata, Attilio Martorano, al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera S.Carlo di Potenza, al Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Potenza, al Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Matera e ai referenti dei centri trasfusionali degli ospedali di Lagonegro, Melfi, Matera, Policoro e Potenza
 
“Malgrado gli innumerevoli incontri, le rassicurazioni e le garanzie promesse, ad oggi non sono ancora pervenuti alla nostra Associazione i rimborsi per le attività istituzionali dal mese di agosto 2011” spiega il Presidente di AVIS Basilicata, Genesio De Stefano “Il credito di cui siamo beneficiari, ormai non è più gestibile, siamo pressati da creditori e fornitori”.
 
Così, nonostante le 30.000 unità di sangue conseguite nel corso dell’anno 2011, AVIS Basilicata è stata costretta - suo malgrado - a comunicare l’impossibilità di proseguire nelle attività istituzionali per mancanza di copertura finanziaria adeguata.
 
Nella nota si legge: “Comunichiamo l’impossibilità di proseguire le attività di raccolta sangue a far data dal 14.12.2011 disnegando qualsiasi responsabilità di interruzione per pubblico servizio e conseguenze a danno di ospedalizzati politrasfusi ed emofilici”.
 
Il sistema di raccolta di sangue e plasma è tutelato da appositi finanziamenti istituzionali poiché rappresenta un’attività primaria del Sistema Sanitario Nazionale e Regionale, gli stessi rimborsi sono considerati crediti privilegiati presso la Regione Basilicata, ma - per la seconda volta in un solo anno - a causa di problemi di ordine burocratico e di mancate collaborazioni tra le Aziende Sanitarie locali, ha messo in serie difficoltà l’AVIS regionale di Basilicata. 
 
In pratica, i fondi stanziati dalla Regione Basilicata per le attività di raccolta sangue vengono assorbiti da ASP e ASM che dovrebbero a loro volta trasferirli alle casse dell’Ospedale S.Carlo di Potenza: da qui arrivano le coperture finanziarie per AVIS Basilicata. Purtroppo però da agosto 2011 i fondi per queste attività non vengono trasferiti dalle aziende locali e, d’altro canto, l’Ospedale S.Carlo, non ha provveduto - se non a dicembre - a verificare che ci fosse la necessaria copertura per  AVIS Basilicata che, come da cronaca non c’è.
 
AVIS Basilicata si è dimostrata l’unica struttura del meridione e del centro Italia capace di garantire non solo il fabbisogno dei propri ospedalizzati, ma anche di essere in grado di mettere a disposizione degli ospedali di Roma ben 5000 unità di sangue.
 
“Delusione, rammarico, ed amarezza viene espressa da tutti i nostri associati” dichiara ancora il Presidente De Stefano “Soprattutto in virtù del fatto che la mancata erogazione dei contributi dovuti ha già posto in ginocchio molte sedi periferiche in cui i donatori, generosi uomini e donne di questa nostra regione, si erano messi ben volentieri a disposizione delle istituzioni per una maggiore garanzia sanitaria e coesione sociale”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi