home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 91.273.304 visualizzazioni ]
28/11/2011 14.12.09 - Articolo letto 4465 volte

Ottavo anniversario della protesta lucana contro le scorie radioattive a Scanzano

NIENTE SCORIE A SCANZANO JONICO NIENTE SCORIE A SCANZANO JONICO
Media voti: Ottavo anniversario della protesta lucana contro le scorie radioattive a Scanzano - Voti: 0
Sull'argomento interviene il sindaco di Policoro
Policoro Nei giorni scorsi nella città di Scanzano Jonico è stato ricordato l’ottavo anniversario della protesta civile del popolo lucano contro il decreto legge che istituiva il sito unico di scorie nucleari in località Terzo Cavone della città jonica. Dalle cronache giornalistiche sembra che si sia stato un alterco tra il Governatore lucano dell’epoca, Filippo Bubbico, e un cittadino. Quest’ultimo avrebbe accusato l’attuale Senatore della Repubblica che era al corrente del progetto del Governo di ubicare il cimitero di rifiuti nucleari in Basilicata. Sull’argomento interviene il primo cittadino di Policoro, Nicola Lopatriello: “Nella delegazione regionale che andò ad incontrare il Governo, rappresentato da G. Letta, Marzano e Matteoli, eravamo in trenta. Chi si oppose con veemenza fummo io, Bubbico e l’allora sindaco di Matera Porcari. Io parlai dell’inopportunità perché era contro la vocazione turistica ed agricola del territorio, e oltretutto qualche mese prima il Cipe concesse un grosso finanziamento “Costa d’Oro”, che comprendeva il porto degli Argonauti, Marinagri e un altro grosso investimento su Nova Siri, e dunque in contraddizione con il sito unico. Bubbico invece si dimostrò contrario argomentando che le caratteristiche geo-morfologiche del territorio erano e sono incompatibili; mentre Porcari diede un parere giuridico contrario sulla decisione e le modalità con le quali il Governo votò quel Decreto legge. Se Bubbico fosse stato “complice”, in quella seduta governativa sarebbe stato sbugiardato e invece il tavolo concertativo fu alquanto animato con le nostre tre posizioni, e di tutti gli altri, di netta contrarietà. Tanto è vero che lo stesso Marzano ebbe a dire, dopo la nostra esposizione del territorio e sue caratteristiche, ad un suo collaboratore queste testuali parole: “Ma cosa mi avete fatto firmare…” rendendosi conto solo dopo di aver commesso un errore nell’individuare Scanzano come località per il deposito delle scorie nucleari. La mia è una testimonianza diretta e non di parte dell’estraneità di Bubbico alle accuse rivoltegli l’altro giorno da un cittadino di “complicità” e voglio rimarcare come egli, a mio avviso, sia stato insieme al sottoscritto e agli altri sindaci uno degli artefici del dietrofront del Governo. E lo dico da un fronte politico contrapposto non essendo del Pd e all’epoca dei fatti ero sindaco di Policoro con il centro sinistra, ora come allora, all’opposizione. La critica politica dev’essere sempre costruttiva e soprattutto all’insegna della verità senza strumentalizzazioni di sorta”.




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi