home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 84.311.773 visualizzazioni ]
25/11/2011 17.58.38 - Articolo letto 3688 volte

Risposta del comune di Policoro alla nota dei Giovani democratici

Comune di Policoro (foto SassiLand) Comune di Policoro (foto SassiLand)
Media voti: Risposta del comune di Policoro alla nota dei Giovani democratici - Voti: 0
In merito all'ordinanza contro il nomadismo
Policoro L’assessore agli Affari generali del Comune di Policoro, Avv. Filippo Vinci, replica alla nota inviata a mezzo stampa dai Giovani democratici sull’ordinanza sindacale contro il nomadismo in città: “I giovani del Pd hanno la memoria corta, e lo capisco per l’età che hanno. Nel 2008 quando la città di Policoro ospitò i profughi africani in attesa di asilo politico, i “grandi” del loro partito scesero in piazza contro l’accoglienza e la solidarietà che l’Amministrazione dimostrò nei confronti di 200 persone. Fu il loro un comportamento xenofobo, e non l’ordinanza illustrata alla stampa venerdì 18 che tutela, viceversa, tutti: italiani e stranieri, comunitari e non, senza nessuna discriminazione come recita l’articolo 3 della Costituzione. Prima di parlare avrebbero fatto bene a conoscere nel dettaglio il provvedimento sindacale che va, invece, nella direzione opposta a quello che loro scrivono e dicono. E infatti già nel week end del 20 novembre sul lungomare centrale non c’erano gli accampamenti degli ultimi tempi ma semplici camperisti che sono i benvenuti qui a Policoro, indipendentemente dalla loro nazionalità, a patto che rispettino le regole del quieto vivere. Chiunque può venire a Policoro, così come chiunque può girare e soggiornare liberamente, a condizione però che non si commettano reati come l’accattonaggio e la deturpazione del patrimonio pubblico, puniti dal codice penale. Questo è l’intento dell’ordinanza, la quale tutela anche i minorenni dei gitani a volte utilizzati chiedendo l’elemosina per la strada. Ebbene per questi fanciulli l’ordinanza prevede anche l’intervento del Servizio sociale municipale contro il mancato mantenimento, istruzione ed educazione. Questo per me significa civiltà, solidarietà, tolleranza e rispetto verso i più deboli ed indifesi. Per quel che concerne l’aspetto tecnico del provvedimento non accetto lezioni di diritto da nessuno poiché il sequestro preventivo di camper, roulotte e quant’altro, è chiaro che deve essere convalidato dal Gip; però si chiama preventivo proprio perché mira ad evitare la reiterazione dei reati commessi e sui quali non siamo disposti più a tacere e a tollerare. E’ arrivato il momento di dire basta ad alta voce senza se e senza ma. Ci assumiamo le responsabilità delle nostre scelte, che vanno solo ed esclusivamente verso la tutela del patrimonio pubblico e dei minorenni sfruttati e abusati. Se tutto ciò non piace ai giovani del Pd è un problema loro, per fortuna, e non certamente nostro”.  



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi