home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.588.810 visualizzazioni ]
21/04/2009 19.25.33 - Articolo letto 6141 volte

Lavoro e Sicurezza: le novità del legislatore

Media voti: Lavoro e Sicurezza: le novità del legislatore - Voti: 0
Il resoconto dei lavori
di GIANNI CELLURA
Matera

Sviluppare un dialogo proficuo proprio tra imprese e chi è deputato al controllo delle regole, in modo da agevolare quei percorsi di condivisione che alimentano la cultura della sicurezza, che per le imprese rappresenta un valore fondante della propria competitività.

È questa la traccia di lavoro sviluppata nel corso del convegno organizzato dal Comitato Piccola Industria di Confindustria Basilicata, in collaborazione con l’Ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Matera, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Provincia di Matera e la Direzione Provinciale del Lavoro, svoltosi oggi a Matera presso la sala convegni dell’Hotel del Campo.

“Nell’ambito di un contesto normativo in costante evoluzione – ha dichiarato Giuseppe Stigliano, Presidente Piccola Impresa di Confindustria Basilicata - siamo convinti della necessità di promuovere una analitica azione di formazione ed informazione, che possa essere funzionale rispetto alle esigenze degli imprenditori, chiamati, da un lato, al corretto rispetto delle regole normative e, dall’altro, ad aver cura che sia salvaguardata la competitività dell’azienda, evitando che la “burocrazia” sia un ostacolo alla stessa. Da sempre, infatti, Confindustria ribadisce la necessità di un sistema di regole chiaro e snello, che faciliti il “fare impresa”, piuttosto che limitarlo”.

“Il “Libro Unico del Lavoro” – ha detto Giuseppe Moramarco, Presidente Vicario di Confindustria Basilicata - rappresenta, anche simbolicamente, un importante banco di prova di una più ampia strategia di semplificazione della gestione dei rapporti di lavoro che il Governo ha intrapreso, ipotizzando un risparmio complessivo pari a oltre 4 miliardi di euro. Con l'abolizione dei libri paga e matricola e la valorizzazione della comunicazione obbligatoria è anche destinato a cambiare radicalmente il rapporto tra imprese, consulenti e ispettori secondo una logica promozionale e di maggiore collaborazione. L’auspicio è che tale proposito possa essere perseguito e raggiunto”.

“Allo stesso tempo – ha concluso Moramarco -  mi auguro che il Paese impari a guardare all’impresa come ad un bene sociale, in grado di generare occupazione e progresso e che, per questa stessa ragione, non può essere assoggettata ad un clima di repressione come spesso, purtroppo, accade”.
“Il compito degli ispettori – ha commentato Gregorio Stella, della Direzione del Lavoro della provincia di Matera – è quello di agevolare, in virtù del nuovo ruolo disegnato dalla normativa, una interlocuzione intelligente e costruttiva con le aziende, al fine di garantire un sistema che premi chi fa impresa in modo corretto e, al contempo, ponga un argine a comportamenti scorretti che inquinano gli equilibri del mercato. Da questo punto di vista, la collaborazione sinergica tra Direzione del Lavoro e imprese non potrà che garantire risultati positivi per tutti i soggetti interessati, sconfiggendo quelle sacche di lavoro irregolare che danneggiano le imprese serie”.
“L’Italia – ha detto Giuseppe Moramarco chiudendo il convegno - è un paese capace di scalare posizioni solamente nelle classifiche della “difficoltà del fare impresa” e in quella della “facilità di chiudere una impresa”. Non possiamo rassegnarci a questo declino. Occorre reagire, agendo su quelle leve in grado di conferire nuova lena alle nostre aziende. La burocrazia è una di queste. Ecco perché la “conoscenza delle regole” è il primo presupposto per non sbagliare”.




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi