home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.083.112 visualizzazioni ]
09/11/2011 16.12.32 - Articolo letto 3255 volte

Programma Epos, nuovo bando sulla fruibilità delle risorse naturali

Natura Natura
Media voti: Programma Epos, nuovo bando sulla fruibilità delle risorse naturali - Voti: 0
Per l’assessore Mancusi cresce la gamma di opportunità destinate alle sviluppo di economie legate al territorio
Basilicata Quarantuno progetti promossi da enti pubblici, scuole, centri di educazione ed osservatori ambientali animeranno la rete di laboratori del programma strategico “Epos” 2011-2013 per l’educazione e la promozione della sostenibilità ambientale. Sette progetti hanno come oggetto l’acqua - tema della settimana Unesco, altri invece si occuperanno dei rifiuti, dell’alimentazione, del territorio e della natura.
Lo dichiara l’assessore all’Ambiente, Agatino Mancusi, annunciando un nuovo bando del programma Epos destinato ad accrescere la fruibilità delle risorse naturali che si aggiunge ai precedenti dedicati rispettivamente all’acqua e alla costruzione di una società sostenibile.
“La sussidiarietà e la cooperazione negli ambiti territoriali di istituzioni e cittadini – dichiara l’assessore - sono i principi cardine su cui si basa il programma  Epos. Lo stesso  - aggiunge Mancusi - ha già fatto registrare favorevoli consensi proponendo la diffusione di stili di vita, saperi e comportamenti sostenibili. L’ultimo bando pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione numero 37 del 2011 dedicato alla maggiore fruibilità delle risorse naturali – spiega Mancusi – mira ad aumentare, anche grazie all’impiego di cospicue risorse, l’accessibilità dei luoghi in una logica di armonioso rapporto dell’uomo con l’ambiente, incentivando, in questo modo, la promozione di un turismo sostenibile. La promozione della Rete Ecologica della Basilicata – commenta Mancusi - è un aspetto fondamentale del programma Epos che offre una grande opportunità non solo di rilancio del territorio ma anche di lavoro per i Centri di Educazione Ambientale e gli Osservatori Ambientali coinvolti. L’iniziativa “Estate Nei Parchi” realizzata dalla rete Redus nel mese di agosto e cofinanziato dal Ministero dell’Ambiente ha consentito a quasi quattrocento bambini – osserva l’assessore all’ambiente - di frequentare le strutture dei centri ed avvicinarsi alla natura delle nostre aree protette. La recente erogazione di fondi per il miglioramento logistico dei Centri – aggiunge Mancusi – va sicuramente nella direzione di rafforzare la dotazione di mezzi e strutture e di favorire quindi la frequentazione. Il Dipartimento Ambiente in maniera incisiva e strategica – dichiara infine Mancusi - persegue lo scopo di investire in cultura ambientale sostenendo la rete dei soggetti che operano sul territorio e alimentando lo sviluppo di economie nuove e legate alle caratteristiche territoriali”.
 




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi