home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 84.546.908 visualizzazioni ]
07/11/2011 10.19.20 - Articolo letto 4819 volte

Nubifragio. Danni al quartiere Aquarium e Arco

Strade allagate per il nubifragio del primo marzo 2011 Strade allagate per il nubifragio del primo marzo 2011
Media voti: Nubifragio. Danni al quartiere Aquarium e Arco - Voti: 0
I vigili del fuoco salvano una famiglia intrappolata in auto nell'acqua
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera
Sono riprese stamattina le ricerche diSono riprese stamattina le ricerche di Carlo Masiello e della figlia Rosa, i due altamurani (padre e figlia di 87 e 44 anni), la cui automobile è stata travolta ieri sera dalla piena di un torrente ad alcuni chilometri da Matera e raggiunta dai vigili del fuoco in un'insenatura ad alcune centinaia di metri dal punto dove era stata trascinata via. La vettura è stata trovata capovolta, con una delle portiere aperta, completamente invasa da acqua, fango e detriti. Si è pertanto quasi certi che padre e figlia siano morti, travolti dalla furia dell'acqua: i loro cadaveri potrebbero essere ancora più avanti, in una zona più lontana.
Il nubifragio ha provocato grossi danni al quartiere Acquarium e Arco dovediverse decine di garage sono stati invasi dall'enorme massa d'acqua e detriti proveniente dalla collina di Serra Rifusa. Qui i pompieri sono intervenuti sin dalle ore 19 e 30 per dare i primi soccorsi agli abitanti della zona. Diverse le auto in panne ieri sera a Venusio dove i vigili del fuoco hanno tratto in salvo una famiglia rimasta bloccata in auto con l'acqua che superava i finestrini. 

Intanto si cerca palmo a palmo nei pressi del torrente che ha inghiottito l'auto di Carlo Masiello e della figlia Rosa, i due altamurani (padre e figlia di 87 e 44 anni). L'auto è stata travolta ieri sera dalla piena di un torrente in località Venusio e raggiunta dai vigili del fuoco in un'insenatura ad alcune centinaia di metri dal punto dove era stata trascinata via. L'auto ieri sera è stata trovata capovolta, con una delle portiere aperta, completamente invasa da acqua, fango e detriti. Si è pertanto quasi certi che padre e figlia siano morti, travolti da acqua e fango.
 
I due erano su una Volkswagen Golf guidata dal marito della donna, che è scivolata in una canale per un cedimento del terreno. L'uomo è riuscito a mettere in salvo le due nipotine che erano a bordo, nel frattempo la furia delle acque ha portato via con moglie e suocero. Tutti facevano parte di una grossa comitiva proveniente da Altamura, che aveva trascorso la giornata a cercare funghi e a pranzare in una casa colonica nei pressi di Matera.

Giovanni Martemucci 

 
I due erano su una Volkswagen Golf guidata dal marito della donna, che è scivolata in una canale a causa di un cedimento del terreno: la piena ha travolto la vettura ma l'autista è riuscito a mettere in salvo due nipotine (gemelle di cinque anni) che erano a bordo. Poi l'auto è stata portata via con moglie e suocero. Tutti facevano parte di una grossa comitiva proveniente da Altamura, che aveva trascorso la giornata a cercare funghi e a pranzare in una casa colonica nei pressi di Matera. Quando la pioggia si è fatta insistente, hanno deciso di ripartire: solo un'auto è finita nel canale, le altre hanno potuto riprendere la strada del ritorno più tardi, dopo che un trattore ha risistemato alla meglio un tratto della strada franata. Carlo Masiello e della figlia Rosa, i due altamurani (padre e figlia di 87 e 44 anni), la cui automobile è stata travolta ieri sera dalla piena di un torrente ad alcuni chilometri da Matera e raggiunta dai vigili del fuoco in un'insenatura ad alcune centinaia di metri dal punto dove era stata trascinata via. La vettura è stata trovata capovolta, con una delle portiere aperta, completamente invasa da acqua, fango e detriti. Si è pertanto quasi certi che padre e figlia siano morti, travolti dalla furia dell'acqua: i loro cadaveri potrebbero essere ancora più avanti, in una zona più lontana.
 
I due erano su una Volkswagen Golf guidata dal marito della donna, che è scivolata in una canale a causa di un cedimento del terreno: la piena ha travolto la vettura ma l'autista è riuscito a mettere in salvo due nipotine (gemelle di cinque anni) che erano a bordo. Poi l'auto è stata portata via con moglie e suocero. Tutti facevano parte di una grossa comitiva proveniente da Altamura, che aveva trascorso la giornata a cercare funghi e a pranzare in una casa colonica nei pressi di Matera. Quando la pioggia si è fatta insistente, hanno deciso di ripartire: solo un'auto è finita nel canale, le altre hanno potuto riprendere la strada del ritorno più tardi, dopo che un trattore ha risistemato alla meglio un tratto della strada franata.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi