home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 97.779.742 visualizzazioni ]
14/04/2009 20.29.56 - Articolo letto 7036 volte

VIVICITTA’ 2009, IN CORSA PER LA SOLIDARIETA’ CON L’ABRUZZO COLPITO DAL SISMA

VIVICITTA´ 2009, IN CORSA PER LA SOLIDARIETA´ CON L´ABRUZZO COLPITO DAL SISMA VIVICITTA´ 2009, IN CORSA PER LA SOLIDARIETA´ CON L´ABRUZZO COLPITO DAL SISMA
VIVICITTA´ 2009, IN CORSA PER LA SOLIDARIETA´ CON L´ABRUZZO COLPITO DAL SISMA VIVICITTA´ 2009, IN CORSA PER LA SOLIDARIETA´ CON L´ABRUZZO COLPITO DAL SISMA
Media voti: VIVICITTA’ 2009, IN CORSA PER LA SOLIDARIETA’ CON L’ABRUZZO COLPITO DAL SISMA - Voti: 0
DOMENICA 19 APRILE CI SARANNO 34 CITTA’ ITALIANE E TANTE NEL MONDO IL VIA IN DIRETTA DA RADIO 1 RAI, ORE 10.30
di GIANNI CELLURA
Matera

Il cuore di Vivicittà batterà in Abruzzo, al fianco delle popolazioni colpite dal terremoto. Domenica 19 aprile si correrà a MATERA e in altre 33 città italiane e tante all’estero. Una corsa per la solidarietà, per raccogliere fondi, perché lo sport unisce anche a molti chilometri di distanza, perché non c’è tempo da perdere.

L’Uisp ha deciso di trasformare la sua manifestazione simbolo in una corsa per la solidarietà, d’accordo con i dirigenti e i volontari abruzzesi dell’associazione che in queste ore sono coinvolti nelle operazioni di soccorso, a disposizione della Protezione Civile. Ogni partecipante alla “corsa più grande del mondo”, sia in Italia sia all’estero, sia alla competitiva di 12 chilometri sia alla non competitiva di 4 km.,  contribuirà alla raccolta fondi Uisp-Solidarietà Abruzzo che è stata lanciata oggi (informazioni sul sito www.uisp.it).

Il filo rosso della solidarietà legherà insieme tutti i valori e i significati che Vivicittà, giunta alla XXVI^ edizione, ha acquisito negli anni: una corsa podistica messaggera di ambiente, pace, inclusione e interculturalità nel mondo. Il via verrà dato alle 10.30 di domenica 19 aprile in diretta dai microfoni del GR1 Rai. Contemporaneamente, alle 34 partenze italiane ci saranno anche quelle di Viana e Belem, nella foresta Amazzonica per la dignità degli Indios, e di altre città nel mondo. Poi il 25 aprile si correrà a Makeni, in Sierra Leone, e il 10 maggio a Bucarest, gemellata con Roma.
Saranno coinvolti anche 20 carceri e istituti minorili italiani, da Opera (Milano) a Rebibbia (Roma).
Primo l’ambiente! L’impegno centrale di Vivicittà rimane quello dell’ambiente: da tre anni vengono sperimentate modalità organizzative “verdi” che prevedono l’utilizzo di materiali ecologici, la distribuzione di acqua di rete, l’incentivazione del trasporto pubblico o su due ruote per i partecipanti e la raccolta differenziata. E’ stato calcolato che questi accorgimenti, per una manifestazione così complessa e partecipata, consentiranno una riduzione di 83,3 tonnellate di C02. Questi sono i partner dell'Uisp per l'operazione Vivicittà ad impatto zero: Coordinamento delle Agende 21 italiane; Federambiente; Life Gate (Impatto Zero).
Nel suo sforzo organizzativo l’Uisp è affiancata quest’anno dal Segretariato sociale RAI, dai Ministeri degli Affari Esteri, della Giustizia, del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, dal Ministro della Gioventù, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, e gode dell’alto Patronato del Presidente della Repubblica.
Cosa farà Matera:

Poster, locandine, volantini e cartelline per la promozione di Vivicittà sono state stampate su carta certificata FSC (Forest Stewardship Council). Tutto questo materiale inoltre è stato messo a Impatto Zero®, ovvero UISP ha finanziato la tutela di una porzione di foresta in Costarica capace di assorbire in un anno la CO2 emessa per la produzione di questi materiali.
Bicchieri, sacchetti, pettorine, delimitatori e le stoviglie, usa e getta non saranno in plastica ma in sostanze derivate dall’amido di mais: MaterBi

Ai partecipanti verrà distribuita l’acqua durante il percorso non nelle bottiglie, ma in bicchieri di questo materiale.

Durante la manifestazione è stata richiesta la raccolta differenziata dei rifiuti, non solo presso i punti di partenza ed arrivo, ma anche lungo il percorso chiedendo ai partecipanti di gettare correttamente i bicchieri forniti nei punti di ristoro in appositi contenitori posti lungo il percorso.

In accordo con la FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) comitato regionale di Basilicata stiamo chiedendo agli atleti partecipanti di raggiungere la zona della partenza (centro della città) non in auto.

È stato indetto un mini-concorso nelle scuole elementari e medie, dove attraverso un elaborato l’attenzione si focalizza sui temi scottanti della mobilità, della vivibilità delle nostre città, degli spazi pubblici destinati allo sport ed alla socializzazione, della qualità dell’aria, del diritto alla salute.

Sarà allestito nel punto di ritrovo della gara un laboratorio per bambini, che con l’aiuto di nostri operatori potranno cimentarsi nella costruzione di giocattoli con materiale riciclato.

Sarà allestito un gazebo “informabiente” per informare del progetto “analisi ambientale” e dove attraverso un questionario predisposto saranno acquisiti dati utili all’analisi ambientale.

Il contenuto del pacco gara oltre alla maglietta del Vivicittà, conterrà prodotti biologici del consorzio regionale“CON.PRO.BIO.” e prodotti del Commercio Equo&Soliidale della Bottega di Matera.

PERCORSO VIVICITTA’ 2009 MATERA

Il percorso è di 4 Km da ripetere 3 volte per i più esperti, solo una volta per i bambini e meno esperti di tutte le età.

Partenza:
 
P.zza V. Veneto
via XX Settembre (altezza dell'altro fontanino)
via Lucana
via Roma (a salire)
p.zza Matteotti
via Matteotti
via Capelluti
v.le A Moro
via Annunziatela
via Marconi
via Sicilia (a costeggiare lo stadio)
via Cererie
via S. Stefano
via S. Cesarea
via S. Biagio
P.zza V. Veneto
 
GLI ATLETI DI RILIEVO CHE PARTECIPERANNO AL VIVICITTÀ 2009 DI MATERA:
 
-    LABANI SOUMIYA (1977)
Atleta di rilevanza internazionale con un palmares molto ricco, alcuni significativi risultati:
Personale di 1h13’15” su la ½ maratona di Ehindoven (Olanda)
Personale di 2h30’48” su la maratona di Treviso
Ha la migliore prestazione del Viivicittà di sempre 38’ 58” (Taranto)

-    ZAID EL HOUCINE (1968)
Anche lui atleta di rilevanza internazionale con un palmares molto ricco, alcuni significativi risultati:
Personale di 1h03’25” su la ½ maratona di Pittsburg (Stati Uniti)
Personale di 2h14’41” su la maratona di Torino
Ha vinto diverse edizioni del Viivicittà (Latina, Foggia, Lecce e Matera)

-    ZAID ISSAM (1985)
Giovane atleta di gran talento:
6° alla ½ maratona di Ostia quest’anno con un tempo di tutto rispetto: 1h03’58”
Lo scorso anno ha vinto il Vivicittà di Taranto (quarto nella classifica compensata a livello italiano) con 35’41”

-    FARAJ RAMAM (1987)
Atleta Giovanissima:
Vincitrice della 10 Km di Chieti con il tempo di 34’45”
Vincitrice della 10 Km della Stramassafra con il tempo di 35’05”
Personale di 4’30” sui 1500 mt

-    BECCE DONATO (1977)
Atleta lucano (Tolve) in forza alla “Rocco Scotellaro” di Matera:
Primatista Regionale dei 5000 mt piani (14’46”)
Nel 2008 due secondi posti ai Campionati Italiani di società A/2 sui 5000 e 1500 mt piani
Vincitore del Vivicittà 2008 di Matera




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi