home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.317.076 visualizzazioni ]
24/10/2011 19.07.43 - Articolo letto 3475 volte

Sinistra Matera, disappunto per nuovi orari dei trasporti pubblici

Casam Casam
Media voti: Sinistra Matera, disappunto per nuovi orari dei trasporti pubblici - Voti: 0
In vigore dal 19 ottobre
Matera La Federazione della Sinistra  di Matera, Comunisti Italiani e Rifondazione Comunista , esprime il proprio disappunto  in merito  ai nuovi orari del servizio di trasporto pubblico urbano  in vigore in città  dal 19/10/2011.
Pur consapevoli  dei risvolti della crisi economica in corso , coscienziosi dei tagli effettuati agli enti pubblici dal Governo , dell’aumento dei costi di gestione in genere ( soprattutto dei carburanti), è  triste però  constatare  che in barba a tutti i progetti di mobilità integrata ed ecosostenibile , anziché potenziare il servizio pubblico di trasporto urbano e scoraggiare l’uso dei mezzi privati , invece di   provvedere  ad  inserire nuove corse al fine  di diminuire il traffico nei Rioni Sassi e nel centro storico e collegare meglio i borghi e le zone industriali, si è pensato di “ottimizzare” le spese  attuando una scellerata riorganizzazione che prevede la soppressione di intere  linee nei casi più estremi e la sospensione della prima  o dell’ultima corsa in numerosi altri casi, depotenziando di fatto in maniera sensibile i collegamenti pubblici cittadini con particolar incidenza sui collegamenti con i borghi materani.
Tutto ciò comporta l’impossibilità  per qualsiasi residente a Matera di raggiungere con un mezzo pubblico prima delle 8 del mattino il  proprio posto di lavoro e d’altra parte, chiunque volesse raggiungere  la stazione fal, l’ospedale, il piazzale dei bus extraurbani o semplicemente volesse tornare a casa con mezzi pubblici dopo le 21 .00, a Matera,  incontrerebbe  molteplici  problemi.
Tutto ciò è inaccettabile per una città che si dice pronta a diventare capitale europea della cultura, ed è inaccettabile se non proprio grottesco che suddetta città non abbia un piano urbano del traffico all’altezza di tale prestigiosa investitura.  Piano che dovrebbe prevedere misure strutturali che potenziano il trasporto collettivo, che dovrebbe prevedere  incentivi per chi usa mezzi ecosostenibili, un piano che sia anche una sorta di “patto di mobilità sostenibile” con la cittadinanza.  E non ci venga ricordato, cortesemente, che questa amministrazione ha introdotto delle piste ciclabili in città, non prendiamoci in giro, le piste ciclabili sono infrastrutture ben più utili delle inutilizzabili corsie adibite al transito di bici che circondano il rione Serra Venerdì, tra l’altro neanche con continuità .
La Federazione della Sinistra di Matera pertanto chiede che la delibera 424 del 30/09/2011 della giunta comunale sia rivista,tenendo conto non solo  del lato economico, bensì anche del   diritto di ogni cittadino all’utilizzo dei mezzi pubblici, tenendo conto che  anche se fosse una sola persona al giorno ad utilizzare una corsa sarebbe dovere dell’amministrazione elargire  detto  servizio .



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi