home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.869.480 visualizzazioni ]
17/10/2011 10.51.12 - Articolo letto 3561 volte

DAL GIOCO D'AZZARDO ALL'USURA

Denaro Denaro
Media voti: DAL GIOCO D'AZZARDO ALL'USURA - Voti: 0
UN CONVEGNO IL 25 E 26 OTTOBRE
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera La Fondazione Lucana Antiusura Mons. Vincenzo Cavalla ha organizzato a Matera, il 25 e 26 ottobre, due giornate dedicate ad una larga riflessione sul gioco d'azzardo. Relazionerà il prof. Maurizio Fiasco, sociologo e massimo esperto nella materia. 
Il Gioco d’Azzardo Patologico (GAP), annoverato tra le nuove dipendenze comportamentali dal 1995’ è stato inserito nel Manuale Diagnostico Statistico utilizzato in ambito scientifico per diagnosticare il disagio mentale.
Coloro che ne sono vittime presentano un “persistente e ricorrente comportamento di gioco d'azzardo maladattivo che compromette le attività personali, familiari o lavorative”. Specifichiamo che per Gioco d’Azzardo intendiamo tutte quelle attività ludiche nelle quali l’obbiettivo è vincere sulla sorte, in cui l’abilità del giocatore è ininfluente o prevalentemente ininfluente e ciascuno ha le stesse possibilità di vittoria o sconfitta.
Proprio come nelle più conosciute dipendenze da sostanza, anche questa dipendenza comportamentale causa sintomi da astinenza (irritabilità e agitazione) e tolleranza cioè la necessità di aumentare la quantità di tempo e denaro investito nell’attività.
Infatti, la persona appare eccessivamente assorbita dal gioco d'azzardo, tenta invano di ridurre il tempo speso nel gioco ed ha bisogno di giocare quantità di denaro sempre crescenti per soddisfare il suo impulso. In un recente rapporto del censis, emerge che i giochi più a rischio sono quelli in cui è maggiore la possibilità di ripetere la giocata, come le lotterie istantanee ed i giochi elettronici (slot), ma ogni gioco d'azzardo può portare alla dipendenza: Il poker o la roulette sono quelli più conosciuti ma anche le scommesse sportive, il lotto, il gratta e vinci, le slot machine e  perfino la tombola (bingo). È impossibile individuare un giocatore d’azzardo patologico dall’aspetto fisico, dalla classe sociale, dalla età oppure dal lavoro. Il gioco d’azzardo può colpire chiunque uomini o donne, giovani o vecchi, ricchi o poveri. E’ indispensabile intervenire al manifestarsi dei primi sintomi della malattia, dunque è bene, anche se si ha solo il sospetto di essere stati colpiti da questa malattia, o che un proprio caro lo sia, chiedere immediatamente aiuto.
Giovanni Martemucci



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi