home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.261.610 visualizzazioni ]
07/10/2011 15.26.50 - Articolo letto 3574 volte

Riserva S. Giuliano, extra Piano forestazione e nomina De Filippo

Provincia di Matera - Matera (foto Gianni Cellura) Provincia di Matera - Matera (foto Gianni Cellura)
Media voti: Riserva S. Giuliano, extra Piano forestazione e nomina De Filippo - Voti: 0
Novità dalla Provincia di Matera
Matera e provincia Nomina De Filippo in Commissione Riforme, il plauso di Stella
 
Matera, 7 ottobre 2011 – Il presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, ha formulato gli auguri al presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, per la nomina a rappresentante delle Regioni nella Commissione paritetica per le riforme istituzionali.
 
“Un ruolo importante che sta a testimoniare la qualità di un operato politico-amministrativo che riconosce al presidente De Filippo una rappresentanza di rilievo – ha evidenziato Stella – nel progetto di riforma istituzionale dell’Italia. Obiettivo che il Paese attende per riprendere un percorso di crescita all’insegna dell’autorevolezza e dell’efficienza.”

Riserva S.Giuliano, approvato  Progetto extra Piano forestazione
 
Matera, 7 ottobre 2011 – La riqualificazione ambientale della Riserva naturale di S. Giuliano, dettagliata in un progetto speciale, è stata approvata dalla giunta provinciale, che costerà all’Ente di via Ridola oltre 53 mila euro.
 
“Si tratta di interventi extra Piano forestazione, che consentiranno di incrementare il numero delle giornate lavorative,  – ha precisato l’assessore al ramo, Angelo Garbellano –  destinati al miglioramento dell’habitat della Riserva. Nel corso degli anni, infatti, il continuo processo di interramento, riducendo considerevolmente la capacità di invaso della diga, ha comportato un aumento dei fenomeni di erosione del terreno. Tutti gli interventi idraulico/forestali pianificati  sono finalizzati, pertanto, all’ampliamento delle superfici vegetali, in grado di intercettare le piogge e di ridurre l’energia cinetica delle specie autoctone che causano il fenomeno di erosione.
Nello specifico attueremo azioni di rimboschimento con specie autoctone dell’area, associati a lavori di bonifica delle superfici boscate.”
 
“L’intenzione della Provincia – ha concluso il presidente Stella – è quella di assolvere a un ruolo di effettiva tutela e valorizzazione dell’Oasi. Opera complessa che deve considerare gli aspetti ambientali tanto per una adeguata e opportuna salvaguardia degli equilibri naturalistici, quanto per il miglioramento della fruizione turistica che passa attraverso una riqualificazione dell’intera area.”
 
Ammodernamento ex statale 277
 
Nella mattinata di ieri il presidente della Provincia Franco Stella, l’assessore alle Reti e infrastrutture strategiche Giovanni Rondinone, il dirigente del settore viabilità Vito Valentino e l’ingegnere dell’ufficio tecnico Giuseppe Gaudiano insieme al sindaco di Accettura Nicola Buonanova, alla consigliera provinciale Nunzia Marzano, al vice sindaco di Garaguso Vito Andrea Di Rocco, al sindaco di Oliveto lucano Anna Trevigno e al vice sindaco Maria Albano hanno effettuato un sopralluogo per fare il punto sui lavori di ammodernamento della ex Statale 277.
 
“Il Piano di fattibilità che è stato redatto – ha evidenziato l’assessore Rondinone – ha proposto due soluzioni che renderebbero la Garaguso-Garaguso scalo, asse di collegamento tra 6 comuni del Materano con la costruenda Cavonica, più moderna e sicura. Si tratta di togliere dall’isolamento le comunità di Accettura, Cirigliano, Garaguso, Gorgoglione, Oliveto lucano e Stigliano, rendendo funzionale il tracciato anche rispetto alle esigenze delle aziende agricole che pagano il dazio dell’assenza di adeguati sbocchi all’esterno.”
 
“La viabilità di questa area – ha proseguito Rondinone – è fortemente compromessa dal dissesto idrogeologico che interessa l’intero comprensorio. Un problema che, fino a oggi, ha inciso negativamente sugli interventi realizzati, riproponendo costantemente l’urgenza di ripensare l’intera questione.”
 
“L’intenzione della Provincia – ha concluso il presidente Stella – è quella di condividere con gli amministratori locali la soluzione da mettere in campo. Nel corso del sopralluogo odierno, infatti, abbiamo valutato tutti insieme le opzioni relative alla ipotesi che riteniamo essere più funzionale rispetto alle diverse esigenze. Si tratta della realizzazione di un itinerario alternativo di circa 30 km che dalla ex 277, bivio ex statale 103, giunga al tratto in variante al km 4+700 sino alla fondovalle in territorio di Accettura; una possibilità che permetterebbe all’Amministrazione di realizzare diversi tratti che versano in condizione critiche.”
 
Nei prossimi giorni sarà formato un tavolo tecnico – istituzionale per approfondire la valenza delle soluzioni che sono state ipotizzate nel corso del sopralluogo. Una modalità che consentirà a ognuno di rappresentare le proprie esigenze.
 
Sempre nella stessa giornata ricognizione anche presso l’Agrario di Garaguso che nella mattinata di oggi sarà interessato da operazioni di pulizia del canale antistante la proprietà dove si effettuano le esercitazioni agricole. Concordate, inoltre, operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria per gli ambienti esterni l’istituto.
 

 
 




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi