home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 82.220.780 visualizzazioni ]
13/09/2011 15.43.36 - Articolo letto 5733 volte

PUNTERUOLO ROSSO A POLICORO; INTERVENIRE SUBITO PER ARGINARNE L’ESPANSIONE

Insetto punteruolo con le larve Insetto punteruolo con le larve
Media voti: PUNTERUOLO ROSSO A POLICORO; INTERVENIRE SUBITO PER ARGINARNE L’ESPANSIONE - Voti: 0
Il coleottero scava nel tronco delle palme portandole alla morte
Policoro All’indomani dell’allarme lanciato dal consigliere comunale di Policoro, Giuseppe Ferrara, anche il Presidente di Io Amo la Lucania richiama le istituzioni tutte a tenere alta la guardia per arginare l’espansione del Punteruolo rosso, il coleottero di origine asiatica che scava nel tronco delle palme, portandole alla morte, individuato già su molte piante in diverse zone della città jonica.
“Bisogna predisporre subito un piano – sottolinea in una nota il consigliere Navazio – per contenere il temibile coleottero”.
“E’ nostro dovere tutelare il patrimonio paesaggistico – afferma Navazio. Da qui il mio appello al governo regionale affinché si convochi subito un tavolo tecnico per definire una strategia comune diretta ad affrontare adeguatamente e soprattutto con prontezza tutti gli aspetti legati al problema”.
“Di estrema importanza  - suggerisce il consigliere Navazio - deve essere la comunicazione di piante che presentano segni della comparsa dell’insetto da parte dei proprietari, o detentori a qualsiasi titolo al servizio Fitosanitario Regionale; interventi preventivi su palme non infestate con ispezioni, lotta chimica e potature mirate; abbattimento delle piante infestate, con gli appositi accorgimenti tecnici”.
Il fenomeno del Punteruolo rosso si è registrato già in diverse regioni della Penisola tra cui la Sicilia dove, per combattere l’emergenza che vide infestate circa 12.000 palme tra il 2007 e il 2009, il governo regionale ha adottato una vera e propria strategia per un efficace azione di contrasto attraverso un disegno di legge per promuovere una “campagna di abbattimento delle palme infestate” dal temibile insetto.
“Prendendo così esempio dalla Sicilia, è necessario da subito – conclude Navazio –limitare la presenza del Punteruolo preservando le aree rimaste indenni e intervenire, attraverso l’elaborazione di una normativa, così come avvenuto già in altre regioni coinvolte dal fenomeno, per evitare che diventi una vera e propria emergenza naturale”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi