home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.554.500 visualizzazioni ]
26/08/2011 17.38.40 - Articolo letto 4950 volte

Comune di Montalbano Jonico: polemica sulle auto blu

Auto blu Auto blu
Media voti: Comune di Montalbano Jonico: polemica sulle auto blu - Voti: 0
Risposta del consigliere comunale Francesco Gioia al sindaco
Montalbano Jonico "Al SINDACO
del Comune di Montalbano Jonico
Vincenzo DEVINCENZIS
SEDE

Al PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COM.LE
Rocco PONTEVOLPE
SEDE

Ai CONSIGLIERI COMUNALI
SEDE

Oggetto: Riscontro nota del 24.08.2011 prot. 12608 – Integrazione al dibattito consiliare.

In qualità di firmatario delle due interrogazioni discusse nel Consiglio Comunale del 30 giugno scorso e riprese nella nota in oggetto, credo di doverLe una risposta se non altro per fare un punto di chiarezza sull’argomento che, mi rendo conto, è ancora per Lei abbastanza spinoso. A giudicare dai toni aspri e inutilmente offensivi contenuti nella lettera che Lei ha ritenuto di scrivere dopo tre mesi dall’accaduto, quale ulteriore “excusatio non petita” e che ricordano tanto i toni di chi l’ha preceduto, viene da pensare che il tempo non si comporti con le parole e con i fatti come con il vino: li peggiora decisamente! Anche perché c’è chi crede che il tempo faccia perdere la memoria e spinga a ricordare solo le ingiurie gratuite dell’ultima arringa. Come Lei dovrebbe ricordare, a seguito di un articolo comparso sul “Quotidiano” del 22 maggio che in prima pagina lanciava “Sindaco di Montalbano alla riunione con l’auto blu” e della replica su “Il Metapontino.it” furono presentate due interrogazioni consiliari tese a conoscere: con quale provvedimento era stato autorizzato il viaggio, in che cosa consisteva il progetto di sfruttamento fotovoltaico, chi aveva richiesto il progetto mai discusso in commissione e come mai fosse assente l’Assessore competente, nonché Vice Sindaco. Nel Consiglio Comunale del 30 giugno Lei non diede alcuna risposta ai quesiti posti limitandosi a tessere le lodi e ad elencare i motivi per i quali un personaggio come l’ex sindaco potesse avere tutti i requisiti per essere accompagnato con l’auto del Comune, e quindi di tutti noi. A nulla servì ribadire che Lei ha il potere di accompagnarsi a chi vuole e che il vero problema era l’uso improprio del mezzo comunale per recarsi ad una riunione di partito con il pretesto di presentare un progetto di cui nessuno era a conoscenza. Il tutto aveva solo l’aria di giustificazioni inconsistenti, come ancora oggi è lecito pensare che siano. Ora, a distanza di tre mesi, chissà perché sente il bisogno di riprendere l’argomento per dare seguito ad un “impegno assunto” in Consiglio Comunale, di cui nessuno ricorda nulla, ancora una volta ignorando che la correttezza istituzionale e amministrativa consiste nel dare risposte concrete, vere ed esaustive nella sede e nei modi che prevede il Regolamento e non tre mesi dopo per darla in pasto ai giornali. Per andare al merito, adesso compare Mr. Daniel Jellis il quale convinto che tutti i nostri parlamentari parlino correntemente inglese presenta il suo progetto, sembra addirittura con segreti industriali da tutelare, con un “abstract” in lingua madre con la necessità quindi di un interprete che, guarda caso, è anche segretario politico e che, guarda caso, deve tenere anche un intervento alla riunione di partito. E allora ci si propina la teoria: se l’appuntamento fosse stato a Roma il Comune di Montalbano non avrebbe speso di più? Posto così tutti risponderanno “si”. E qualcuno potrebbe addirittura aggiungere: e forse non sarebbe stato meglio? O meglio ancora: visto che l’appuntamento era invece a Potenza, dove per puro caso si teneva la riunione del PdL alla quale sia Lei che l’ex sindaco, quest’ultimo in qualità di segretario politico, dovevate partecipare, per evitare costi ai cittadini, data la vostra declamata magnanimità, non sarebbe stato meglio andarci con la propria auto portandosi dietro l’abstract in inglese (che poi non è servito a nulla visto la richiesta del Sen. Latronico della sintesi in italiano)? E come mai, Sindaco, in Consiglio Comunale queste cose non le ha dette? Aveva forse bisogno di tutto questo tempo per costruirle? Infine una considerazione sui toni offensivi da Lei usati contro chi denuncia o chiede che si parli dell’uso improprio dell’auto del comune: le parole sono armi bianche che si dovrebbero maneggiare con molta cura. Lei è libero di ritenere l’azione della minoranza “esagerata e vergognosa speculazione politica” come ognuno di noi è libero di pensare che Lei abbia usato l’auto del Comune a fini personali e autocelebrativi e di chiedere addirittura che si accerti se ciò non configuri responsabilità più gravi. Lei è libero di non preoccuparsi perché la “gente” conosce chi è Lei e “le doti” dell’ex sindaco, ma non Le permetto in alcun modo di insinuare che dalla vostra parte c’è “onestà professionale e personale” e da parte di chi ha sollevato il problema ci sia l’esatto contrario. Lei non è abilitato a dare giudizi di onestà e professionalità di persone che, evidentemente, non ha imparato a conoscere. E comunque stia tranquillo: la gente conosce e riconosce di certo l’onestà e la professionalità di chi costringe a discutere in un Consiglio Comunale dei vostri boriosi atteggiamenti e sta imparando a conoscere anche voi."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi