home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.273.401 visualizzazioni ]
12/08/2011 20.43.47 - Articolo letto 4044 volte

Blues in Town 2011: Stefania Calandra in concerto

Blues in Town 2011 - da 11 al 15 agosto 2011 Blues in Town 2011 - da 11 al 15 agosto 2011
Media voti: Blues in Town 2011: Stefania Calandra in concerto - Voti: 0
Presentazione della seconda serata del festival
Policoro Dopo la calda melodia dell’armonica di Treves e le potenti sonorità della sua Blues Band, il festival si prepara ad accogliere nella serata di venerdì 12 agosto la suadente e poliedrica personalità di Stefania Calandra: la blueswoman di origini calabresi ormai affermatasi nella scena musicale internazionale. Dapprima finalista dell' IBC di Memphis, il più importante festival blues internazionale per artisti emergenti, la Calandra ha poi rappresentato l'Italia nell'ambito del Roots and Blues Festival di Parma del luglio del 2007, la cui vittoria  nella sezione “duetto/solista”  le ha fatto guadagnare l'appellativo di nuova “Bonnie Raitt”.
Eccellente cantante dalla voce roca e potente, che rispetta le sacre regole del blues pur spaziando in altri generi musicali, la Calandra rilegge il rock degli Steely Dan con i Scurvy Brothers, mentre esplora la storia del blues con i Blues in Vein. Ex corista di Alex Britti, è stata impegnata in varie tourneè insieme ai Blue Skin raccogliendo grandi onori, e vanta al suo attivo partecipazioni con Lionel Richie, Phil Collins, Bobby Dixon, Zucchero, solo per citarne alcuni.
Interessante e particolarmente profonda la riflessione della cantante a proposito della storia del Blues, definito senza mezzi termini come il padre della musica moderna: “generi come il rock il jazz e tutti i generi da loro derivati hanno preso vita dalle sonorità blues. Il blues nasce come evoluzione di canti di lavoro (shouts) e di canti rituali (spirituals) delle popolazioni afro-americane a cavallo della fine dell'800 e l'inizio del '900. I primi musicisti blues (bluesmen) conosciuti sono nati in Louisiana intorno a New Orleans, sul delta del fiume Mississippi.La condizione di emarginazione di queste popolazioni –racconta- creava delle forti tensioni e moti di ribellione, la repressione bianca era forte e molto difficile da superare. Ogni tentativo di aggregazione, di comunicazione e di solidarietà fra gruppi diversi veniva visto come un pericolo da eliminare sul nascere.Gli schiavi esprimevano attraverso il blues il proprio dolore, tristezza e disperazione, era la musica d'un popolo che non ha più una terra. Tutto questo diede vita a nuova presa di coscienza del popolo nero, che trovò la forza di ribellarsi e protestare. Il blues diede forza e speranza agli schiavi, perché il blues non è solo un lamento ma un modo per far dimenticare le sofferenze della vita”.
Grande attesa dunque per la performance della Calandra, prevista a partire dalle ore 22, che regalerà certamente uno spettacolo imperdibile, riscaldando come solo lei sa fare gli animi dell’affezionato pubblico del Blues in Town festival.
Prima di lei, già a partire dalleore 21, saranno “Fabio Console e i VentuNovu Project” ad esibirsi sul palco del Blues in Town 2011, una band calabrese che, ispirandosi ai modi della poesia dialettale, rilegge in chiave rock country e funky le sonorità blues, proponendo uno squarcio più unico che raro della musicalità meridionale.
Ancora aperte le iscrizioni al concorso fotografico “Uno scatto di blues”, occasione per conservare in un click le emozioni e l’energia del festival. Aperti a tutti e gratuiti i seminari musicali che si terranno nella medesima location di piazza Segni a partire dalle ore 17 con docenti accreditati di tromba, batteria, armonica e chitarra che saranno a disposizione di tutti i partecipanti.
Così come di rito, è confermato dopo il concerto serale l’appuntamento con la jam-session: il pubblico del Blues in Town potrà godere fino a notte inoltrata delle magiche atmosfere del festival, per una serata sotto il segno del divertimento e della buona musica!



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi