home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.322.612 visualizzazioni ]
25/07/2011 18.35.57 - Articolo letto 4029 volte

SEQUESTRATA DALLA GUARDIA DI FINANZA UNA SALA DA GIOCO ABUSIVA

PC Videopoker sequestrati dalla Guardia di finanza PC Videopoker sequestrati dalla Guardia di finanza
PC Videopoker sequestrati dalla Guardia di finanza PC Videopoker sequestrati dalla Guardia di finanza
PC Videopoker sequestrati dalla Guardia di finanza PC Videopoker sequestrati dalla Guardia di finanza
Media voti: SEQUESTRATA DALLA GUARDIA DI FINANZA UNA SALA DA GIOCO ABUSIVA - Voti: 0
LE GIOCATE VIAGGIAVANO “ON LINE”
Matera Apparentemente era un’associazione ricreativa, culturale e sportiva con sede in città, ma in realtà si trattava di un’associazione che incoraggiava il gioco d’azzardo.
 
Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto del gioco illegale, il cui “mercato” offre in Italia un’ampia e crescente offerta di giochi, di diverse modalità di gioco e di maggiori occasioni e luoghi per giocare e crea disagio sociale e seri danni ai giocatori ed ai loro familiari, soprattutto in relazione a forme di vera e propria” dipendenza”,  i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Matera hanno individuato una sala gioco abusiva, dove si effettuavano giocate on-line.
 
Sotto la formale facciata di un circolo ricreativo, si nascondeva, infatti, un locale fornito delle migliori attrezzature informatiche utilizzate per effettuare giocate ai vari siti di poker on-line ed apparecchiature per il gioco attraverso internet. La sala giochi era del tutto abusiva in quanto priva delle autorizzazioni necessarie all’esercizio dell’attività e gli apparecchi non erano collegati alla rete dei Monopoli di Stato e, quindi, non era possibile per l’Erario, valutare la tassazione da applicare sulle giocate.
 
Tutti gli apparati informatici esistenti nella sala, infatti, erano collegati a provider allocati fuori del territorio nazionale e privi delle necessarie credenziali.
 
Complessivamente l’attività dei finanzieri ha consentito di sequestrare 10 postazioni telematiche del valore complessivo di circa 20.000 euro, che saranno messe a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria per le perizie tecniche del caso e circa 1.500 euro in contanti riconducibili ai proventi giornalieri dell’ attività svolta.
 
Il responsabile dell’associazione, un materano di anni 30, è stato denunciato a piede libero alla competente Autorità Giudiziaria.
 
In relazione alla vicenda, sono stati avviati accertamenti anche per lo sviluppo delle implicazioni di natura fiscale della stessa.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi