home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.958.068 visualizzazioni ]
22/07/2011 9.47.01 - Articolo letto 5845 volte

Progetto Visioni Urbane-Pubblicato bando per gestione Casa Cava

CASA CAVA CASA CAVA
Media voti: Progetto Visioni Urbane-Pubblicato bando per gestione Casa Cava - Voti: 0
Le richieste entro il 20 settembre 2011
Matera
C’è tempo fino al 20 settembre 2011 per partecipare al bando di gara riguardante l’affidamento della gestione del Centro Creatività Casa Cava. Da ieri, infatti, il bando è pubblicato sul sito internet del Comune. Lo rendono noto il sindaco, Salvatore Adduce, e l’assessore comunale alla Cultura e Turismo, Elio Bergantino.
L’appalto ha per oggetto l’affidamento in concessione del servizio di gestione del Centro per la Creatività del Comune di Matera nell’ambito del progetto “Visioni Urbane”, da realizzarsi nel comprensorio Casa Cava ubicato al Rione San Biagio nel Sasso Barisano.
“Il Comune di Matera – spiega l’assessore Bergantino - è risultato destinatario di un finanziamento nell’ambito del progetto “Visioni Urbane”, elaborato dalla Regione Basilicata e dal Dipartimento per le Politiche di Sviluppo del Ministero per lo Sviluppo Economico nell’ambito dell’APQ “Lavoro e Politiche Sociali”. Il progetto ha finanziato l’intervento di recupero e rifunzionalizzazione dell’immobile Casa Cava ubicato al Rione San Biagio nel Sasso Barisano di proprietà comunale per la realizzazione di un Centro per la Creatività. Tale intervento contribuisce alla creazione di una Rete regionale di Centri per la Creatività,  promossa per favorire le cooperazioni all’interno della comunità creativa e rafforzare l’apertura internazionale dei nostri territori”.
“Il Centro – afferma il sindaco - si configura quale spazio aperto in grado di stimolare e promuovere lo sviluppo e l’innovazione nei vari settori della creatività e della cultura, valorizzandone l’apporto economico e sociale al territorio e alla comunità regionale. Il progetto Visioni urbane pone grande enfasi sulla capacità di fare rete e partenariati e considera la cultura e la creatività non solo un puro prodotto di consumo, ma anche un fattore produttivo in grado di portare valore aggiunto ad altri settori, quale il turismo, le applicazioni digitali, l’industria del gusto. Tutto questo ben si concilia con gli obiettivi che Matera si pone con la candidatura a Capitale europea della cultura 2019”.
Il Centro, quale parte integrante della Rete regionale dei Centri per la creatività, si prefigge le seguenti finalità pubbliche: rafforzare il potenziale competitivo della cultura e della creatività in termini di mercato e di apporto all’economia locale, stimolando l’innovazione di prodotti e servizi; animare la comunità locale e sviluppare e consolidare le reti di cooperazione internazionali; educare e formare i giovani alle nuove professioni; promuovere e realizzare iniziative volte e mettere a valore le opportunità offerte dalle tecnologie digitali”.
Tali finalità dovranno essere perseguite dal Soggetto gestore in coerenza con il concept e la specializzazione tematica definita per il Centro di creatività di Matera nel “Documento Strategico Visioni Urbane”.
I candidati alla gestione del Centro dovranno presentare un’offerta che espliciti un Piano di attività e servizi multidisciplinare nei vari settori della creatività, da realizzare direttamente e/o in collaborazione con altri soggetti e/o attraverso soggetti terzi, consentendo una fruizione del Centro quanto più ampia possibile; che indichi come promuovere l’immagine pubblica del Centro in quanto luogo capace di portare valore aggiunto alle attività che vi si svolgono, in linea con le finalità pubbliche previste nel Documento Strategico Visioni Urbane; che dia prova della sostenibilità economico/finanziaria della gestione.
Il corrispettivo della concessione del servizio di gestione è determinato a base d’asta in € 88.000,00. Tale importo deriva per €80.000,00 da finanziamenti della Regione Basilicata e per la restante parte di €8.000,00 da finanziamenti del Comune di Matera.
Il corrispettivo è vincolato alla realizzazione del programma delle attività e dei servizi oggetto dell’offerta e viene determinato per assicurare al concessionario il perseguimento dell’equilibrio economico - finanziario della gestione in relazione alla qualità del servizio da prestare. La durata dell'affidamento è di 6 anni a decorrente dalla data di consegna dell’immobile, con facoltà per il Comune di Matera di rinnovare il contratto, per un ulteriore periodo di 6 anni.
Possono partecipare alla gara le associazioni regolarmente costituite e attive, le fondazioni private, le ditte individuali, le società, i consorzi, le cooperative iscritte alla Camera di commercio e all’Albo nazionale delle cooperative, ovvero all’Albo regionale delle cooperative sociali che dovranno essere in possesso di almeno due anni di esperienza documentata nei settori della creatività e connessi. I soggetti sono ammessi a partecipare alla gara, oltre che singolarmente, anche in associazioni temporanee o in consorzi.
“Con questo straordinario progetto – afferma il sindaco – Matera e i Sassi si confermano come straordinario punto di riferimento per i giovani e la creatività. La Casa Cava si candida a diventare una fucina in cui le giovani generazioni possono esprimere appieno le proprie competenze e capacità. La cultura è volano di crescita sociale ed economica, se ben incanalata nei processi di scambio, di confronto, di autonomia e di responsabilizzazione. In questa direzione – conclude Adduce - si muove il bando che, sono convinto, aprirà non solo opportunità culturali, ma anche economiche ed occupazionali. Mi preme ringraziare il presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, che ha consentito il recupero della struttura e le associazioni culturali che hanno partecipato all’innovativo percorso  di Visioni Urbane ed  individuato nella Casa Cava il luogo ideale per esprimere e produrre le loro energie creative”.
L’intero bando è pubblicato sul sito del Comune di Matera, nella sezione bandi, all’indirizzo: http://www.comune.mt.it/it/bandi-serviziforniture/ufficio-turismo/item/4561-affidamento-in-concessione-per-la-gestione-del-centro-creatività-casa-cava. Per maggiori informazioni su Visioni Urbane, si consiglia di visitare: www.visioniurbanebasilicata.net.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi