home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.318.315 visualizzazioni ]
19/07/2011 9.31.11 - Articolo letto 3638 volte

A Matera il convegno Aisa

Aisa Aisa
Aisa Aisa
Media voti: A Matera il convegno Aisa - Voti: 0
Organizzato dall'Associazione Italiana per la lotta alle Sindromi Atassiche di Basilicata
Matera Domenica 17 luglio si è tenuto a Matera il convegno dell'AISA (Associazione Italiana per la lotta alle Sindromi Atassiche) Basilicata. In una sala gremita di gente si è parlato con il dottor Peluso Donato, neurologo, di cos'è L'Atassia e cosa comporta.
“L'Atassia” ha dichiarato il dottor Peluso, “è un disturbo consistente nella mancanza di coordinazione muscolare che rende difficoltoso eseguire i movimenti volontari.” Attraverso l'utilizzo di immagini di radiografie ha mostrato come la malattia, in alcune sue forme, aggredisce la zona del cerveletto e provoca la mancanza di coordinazione muscolare. Ha elencato anche altre forme in cui si può presentare la malattia e come o cosa si può fare per contrastarla o rallentarla.
Proprio perchè la malattia provoca una mancanza di coordinazione motoria è importante nella cura  la fisiatria e il dottor Santomauro Domenico ha spiegato il perchè e l'importanza di alcuni esercizi specifici per i pazienti atassici. Nello specifico ha mostrato come attraverso degli esercizi particolari per i piedi e le braccia, il paziente atassico può meglio gestire il gap psico motorio che la malattia provoca. “Purtroppo il malato” ha dichiarato il dottor Santomauro, “per orgoglio si vergogna a chiedere aiuto. Questo orgoglio è nocivo poiché il malato deve focalizzare la malattia come una scritta su di una lavagna sulla quale è stata gettata dell'acqua. La fisiatria in questo caso aiuta a rendere più leggibile la scritta cancellata, ma è attraverso l'aiuto degli strumenti che la medicina mette a disposizione e delle persone al fianco del paziente che si può rendere la scritta maggiormente leggibile.”
Dopo gli interventi dei dottori il presidente regionale dell'AISA Dino Gugliotta ha consegnato delle targhe ricordo ai dottori e a chi collabora con l'AISA per l'impegno che profundono per l'associazione. Proprio per questo Dino Gugliotta ha ricordato il significato del simbolo dell'Aisa, un fiore a tre petali, che vuole rappresentare; i dottori, la famiglia, gli amici, ed al centro in bianco vi è il malato che senza di loro sarebbe solo. Non per niente, il presidente nazionale dell'Aisa, Piero Nicosia, ha detto: “Uno degli obbiettivi dell'Aisa è l'attività di informazione e promozione per la prevenzione ed il prestare sostegno globale ai pazienti Atassici  e alle loro famiglie  aiutandoli nella risoluzione dei problemi derivanti dalla comparsa della malattia cercando di non lasciare solo nessuno.”



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi