home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.539.371 visualizzazioni ]
23/01/2009 20.17.24 - Articolo letto 6216 volte

DANNI AL TERRITORIO DI OLIVETO LUCANO PER LE PIOGGE

Media voti: DANNI AL TERRITORIO DI OLIVETO LUCANO PER LE PIOGGE - Voti: 0
Oltre 700 mila euro. La stima in una delibera di Giunta
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Oliveto Lucano

Danni al territorio per oltre 700.000 euro. Più precisamente : 765.675 euro. Li ha subito il comune di Oliveto Lucano dallo scorso mese di novembre ad oggi. La stima, fatta dal personale dell’Ufficio tecnico municipale a seguito dei diversi sopralluoghi condotti lungo tutto l’agro cittadino, mostra – punto per punto – una situazione che definire critica è quasi un eufemismo. Ragione per cui la Giunta comunale, riunita in seduta straordinaria ed urgente, ha approvato un ordine del giorno recante la “dichiarazione dello stato di calamità naturale conseguente agli eccezionali eventi meteorologici del periodo novembre – dicembre 2008 e gennaio 2009”. Copia del deliberato immediatamente trasmessa al Ministero dell’Ambiente (Direzione Difesa del Suolo), al Dipartimento nazionale della protezione Civile, alla Prefettura di Matera, all’Autorità di Bacino, all’Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale, al presidente della Giunta regionale, all’Amministrazione Provinciale di Matera e ad Acquedotto Lucano spa. A ognuno, per le proprie competenze, si chiede “un contributo economico e/o un intervento straordinario perché possa essere ripristinato lo stato di normalità sull’intero territorio di Oliveto Lucano con la completa rimozione di ogni situazione di pericolo e di criticità ancora esistente”. Dentro e fuori il perimetro urbano. Le maggiori preoccupazioni – però - provengono da corso Garibaldi dove, a seguito del crollo della palazzina di quattro piani verificatosi nella notte fra il 16 ed 17 gennaio scorsi, si sono registrati ulteriori distacchi delle parti dello stabile non crollate. Altri eventuali crolli incontrollati potrebbero provocare il cedimento della strada sovrastante, lungo la quale sono ubicate le condutture idrica e fognante e di distribuzione del gas metano. Non solo. A causa della esigua larghezza del vicolo, potrebbero essere interessati anche i fabbricati a monte, con l’innesco di un pericolosissimo effetto domino. L’intera area rimane – tuttavia – transennata e sotto costante monitoraggio. Le abbondanti precipitazioni dei giorni scorsi hanno anche provocato uno sfarinamento della rupe su cui si erge l’antico borgo. I detriti del movimento franoso sono giunti ad immediato ridosso dell’impianto di depurazione. Pertanto, altri eventuali cedimenti della parete potrebbero provocare seri danni allo stesso impianto cittadino, con l’interruzione del suo funzionamento e tutto ciò che ne consegue in termini igienico - sanitari. Seriamente dissestata via Mazzini che, alla luce della forzata chiusura al transito di corso Garibaldi, rappresenta l’unico collegamento carrozzabile per una vasta porzione del centro abitato. Una sua interruzione comporterebbe il completo isolamento dell’area. Compromessi anche i collegamenti con le zone rurali. La strada comunale per Monte Croccia è stata invasa in più punti dal materiale franato dalle scarpate. Nonostante gli interventi già effettuati, sono notevolmente peggiorate le condizioni di alcuni tratti già oggetto, in precedenza, di dissesti e cedimenti.




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi