home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.040.402 visualizzazioni ]
05/08/2008 19:00:00 - Articolo letto 6852 volte

Consiglio Provinciale di Matera: passano APEA e Ageforma

Media voti: Consiglio Provinciale di Matera: passano APEA e Ageforma - Voti: 0
Provincia di Matera
di GIANNI CELLURA
Italia Matera, 5 agosto 2008 – Approvato a maggioranza il bilancio consuntivo e il bilancio di esercizio dell’Ageforma. Tra i voti contrari primeggiano le motivazioni del senatore D’Amelio “la minoranza ha deciso di votare contro, perché non sono stati chiariti alcuni aspetti. Per esempio, se è vero che l’Ageforma opera quasi su delega della Provincia, mi pare strano, oltre che dispendioso, che si continui a tenere in vita un ente privo di autonomia. Inoltre, avverto la sensazione che la relazione presentata dal commissario sia in molti punti carente e si faccia carico, in maniera molto prudente, solo di nascondere elementi importanti e forse scomodi per qualcuno.” La replica di Antonio Santochirico “Si tratta di due questioni: una concernente la gestione Ageforma e una economica. Credo che in questo momento sia saggio, e opportuno, concentrarci sul bilancio consuntivo. In qualità di capogruppo di Sinistra Democratico ribadisco il voto favorevole del mio gruppo e mi limito a rivolgere alla giunta un semplice invito: chiedo al rientro dalle ferie si possa procedere in maniera celere con la nomina del presidente e del consiglio di amministrazione dell’agenzia formativa, in modo che si operi finalmente in un clima sereno.” Casulli, d’accordo con D’Amelio, ha ribadito la necessità di rendere trasparente la questione Ageforma, “approvando il consuntivo, approveremmo l’operato fin qui svolto e che ribadiamo essere popolato da troppe ombre.” Anche Saverio Ciccimarra e Vincenzo Dambrosio hanno espresso le medesime perplessità L’assessore alla Formazione e alle Politiche del lavoro Pasquina Bona ha respinto, con logica e serenità, le accuse di mancato impegno da parte dello staff Ageforma “Al di là dei mezzi e delle riflessioni fatte, ho riscontrato nel personale dell’Ageforma una forte qualità. Ogni risorsa umana dell’agenzia si è impegnata fortemente, con grande spirito di abnegazione anche in un sistema di commissariamento che non facilita le attività, ed è così che è riuscita a portare avanti il programma di cittadinanza solidale che ha visto l’integrazione delle fasce più deboli nel sistema lavoro. Dunque un risultato positivo, dal punto di vista del collocamento, per circa il 20% dei partecipanti. Adesso stiamo lavorando al Piano provinciale del lavoro, che vareremo tra qualche mese, e che vedrà formazione e lavoro sempre più interconnesse. Nell’ottica di una politica attiva e responsabile, chiedo a di ognuno di riflettere e per il bene del territorio voti favorevolmente.” Approvato, questa volta a unanimità, il bilancio di previsione pluriennale 2008-2010 e il Piano Programma dell’APEA. “Progetto Vie Blu e caldaie le due principali direttrici dei lavori dell’Agenzia, ma resteremo concentrati anche su tante altre questioni prioritarie per lo sviluppo ecosostenibile del territorio, come il fotovoltaico, le fonti di energia alternative.” La situazione Cogein ha finalmente trovato un punto d’arrivo, come ha illustrato l’assessore Dalessandro: “La ditta Cos. In Srl ha fittato il ramo d’azienda della Cogein facendosi carico di tutte le maestranze che hanno ripreso a lavorare ieri lunedì 4 agosto. Inoltre, per venire incontro alle legittime esigenze di questi lavoratori, abbiamo anche ottenuto che a partire dal mese di agosto gli stipendi saranno pagati in via anticipata entro il dieci del mese e non posticipatamente come normalmente avviene.”
Nel corso dei lavori il presidente del Consiglio Nicola Marino ha proposto un ordine del giorno da inviare al Ministro degli Esteri e al Consolato italiano in India “affinché Angelo Falcone veda pienamente rispettati i propri diritti umani e legali. Ci auguriamo, infatti, che l’impossibilità economica dei genitori di Falcone a sostenere le spese degli avvocati indiani non pregiudichino in alcun modo il diritto del cittadino italiano di beneficiare di una difesa d’ufficio.” In conclusione il senatore D’Amelio “nel prendere atto da una notizia della stampa circa l’attivazione dell’aeroporto “Salerno-Costa d’Amalfi” con voli, attivi dalla metà di luglio, con destinazioni: da e per Salerno-Milano, da e per Barcellona, da e per la Romania; presento un ordine del giorno per protestare in merito ai ritardi nell’attivazione della cosiddetta Pista Mattei.”



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi