home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.292.208 visualizzazioni ]
16/05/2011 11.17.53 - Articolo letto 3810 volte

A proposito della riorganizzazione degli Uffici e dei Servizi

Michele Paterino Michele Paterino
Media voti: A proposito della riorganizzazione degli Uffici e dei Servizi - Voti: 0
Nota del Consigliere Comunale Michele Paterino
Matera "Tra le cause della scarsa efficienza ed efficacia dell’azione amministrativa  del comune di Matera - afferma il consigliere comunale Michele Paterino - vanno sicuramente ricomprese la mancata  riorganizzazione della macchina comunale,  le modalità con cui sino ad ora sono state attribuite funzioni  dirigenziali e sub-dirigenziali , incarichi affidati non sempre su  una valutazione obiettiva dei requisiti e delle competenze degli interessati ma prevalentemente  sulla loro  disponibilità ad assecondare la volontà del politico di turno, l’utilizzo del salario accessorio   a “pioggia” senza  quasi  mai  un  uso selettivo, così da   premiare  il merito e l’impegno individuale.
 L’attuale struttura del Comune è il risultato di una progressiva  stratificazione di microinterventi  organizzativi derivanti dalla esigenza di dare risposte a problemi specifici, che di volta in volta le amministrazioni che si sono succedute sono state chiamate ad affrontare, piuttosto che il frutto di un ragionato, organico e coordinato disegno di definizione delle competenze e dei meccanismi operativi di funzionamento
I  provvedimenti  adottati  dalla Giunta Buccico e  dal Commissario prefettizio  nel 2009  e da ultimo dalla Giunta Adduce nell’aprile scorso sono stati  improntati ad affrontare l’emergenza,  in buona sostanza   hanno previsto  un “nuovo”  schema organizzativo  che, quasi sempre,  funziona solo sulla carta, limitandosi ad una  redistribuzione delle   attività tra i diversi dirigenti,  ad una  rimodulazione  delle c.d. posizioni organizzative, ecc. ecc., senza  prima procedere ad una analisi  rigorosa degli aspetti di maggiore difficoltà e disfunzionalità  presenti  nella struttura al fine  di individuare   e ad attivare un vero processo di cambiamento  organizzativo.
Sicuramente il   modello  organizzativo  proposto,  che si prefigge  di incidere profondamente  sui processi di  funzionamento  interni, di perseguire  una effettiva responsabilizzazione dei diversi ruoli rivestiti dal personale dipendente,  quindi di un  reale rinnovamento della organizzazione avrebbe dovuto   analizzare e definire  prima   alcuni   aspetti  problematici presenti nella struttura    quali :  quello di  definire una chiara responsabilizzazione sui risultati ai  diversi livelli dell’ente;  la  promozione dell’autonomia e del decentramento decisionale a tutti i livelli; l’ individuazione   di precisi meccanismi di responsabilizzazione e di valutazione dei risultati conseguiti; l’affermazione di logiche di meccanismi di competitività all’interno del personale comunale con  grande attenzione alla valorizzazione delle risorse umane più qualificate e meritevoli in relazione ai risultati prodotti; la definizione di criteri e regole in grado di garantire la flessibilità e l’adattabilità  dell’assetto organizzativo; la promozione  dell’informatica diffusa, ecc. ecc..
Infine, dalla lettura del provvedimento relativo al nuovo modello organizzativo adottato  non sembra sia stata data concreta attuazione alla istituzione   dell’Ufficio Unico degli appalti, (impegno programmatico del centrosinistra), la cui  attivazione permetterà di evitare una assurda duplicazione di queste funzioni atteso che nella situazione attuale ogni settore provvede autonomamente ala gestione di queste attività.Inoltre, la unificazione delle procedure eviterebbe la personalizzazione delle regole da parte dei dirigenti dei vari settori, garantirebbe maggiore trasparenza e semplificazione delle operazioni di gara e non ultimo la riduzione dei costi."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi