home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.691.755 visualizzazioni ]
16/05/2011 11.08.52 - Articolo letto 3729 volte

Unatras chiede al Governo di passare dalle parole ai fatti

Autotrasporti Autotrasporti
Media voti: Unatras chiede al Governo di passare dalle parole ai fatti - Voti: 0
Non ancora pubblicati costi minimi di sicurezza per i contratti scritti di trasporto entro il 12 maggio
Italia L’incontro di ieri con il Sottosegretario ai Trasporti Giachino era necessario per fare una valutazione complessiva sull’intesa sottoscritta con il Governo. Il giudizio di Unatras non può che essere critico, per i tempi lunghi trascorsi senza l’attuazione delle disposizioni concordate; infatti, pur apprezzando alcune importanti novità come quella dello sblocco della procedura per l’applicazione delle sanzioni ai committenti che non rispettano i costi minimi e l’impegno ad inserire la norma sui rimborsi Iva infrannuali nel Decreto Legge sullo Sviluppo, l’Osservatorio non ha provveduto alla pubblicazione dei costi minimi di sicurezza per i contratti scritti di trasporto entro il 12 maggio (come, invece, aveva promesso il Sottosegretario) e, sul fronte delle risorse economiche stanziate a favore del settore, le imprese attendono ancora l’emanazione dei relativi provvedimenti normativi necessari per la loro spendibilità, anche a causa dei ritardi accumulati dagli altri dicasteri coinvolti nella redazione dei predetti provvedimenti.
Unatras, pertanto, interrompe la pace sociale concordata con il Governo e, se entro la prima settimana del prossimo mese non saranno stati rispettati gli impegni assunti ieri dal Sottosegretario sulla immediata emanazione dei provvedimenti di spesa e sul prosieguo dell’attività sanzionatoria per i committenti che non rispettano i costi minimi, assumerà la decisione sulla opportunità di continuare il confronto con l’Esecutivo.
La Presidenza dell’Unatras precisa che le rivendicazioni che sono alla base delle proteste avviate in questi giorni da una singola sigla associativa sono distinte e molto distanti dalle richieste che la stessa Unatras sta portando avanti. La riduzione del costo del gasolio o la generica aspirazione a ridurre i costi del personale, infatti, non sembrano argomenti seri e non per la oggettiva importanza che hanno per le imprese di trasporto, ma perché presuppongono soluzioni che o non esistono sul piano normativo o non sono compatibili con le direttive europee.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi