home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.873.247 visualizzazioni ]
11/05/2011 17.35.42 - Articolo letto 7254 volte

FRUTTA IN 105 SCUOLE PRIMARIE DELLA BASILICATA

Cesti di frutta Cesti di frutta
Media voti: FRUTTA IN 105 SCUOLE PRIMARIE DELLA BASILICATA - Voti: 0
Un progetto sano, educativo ed eco-compatibile
Basilicata
Sono stati presentati stamattina i risultati della seconda annualità di "Frutta nelle scuole", il programma di educazione alimentare per gli alunni delle scuole primarie promosso dall'Unione Europea e gestito dal Ministero delle Politiche Agricole.
 
OBIETTIVI DEL PROGETTO
 
Promuovere abitudini alimentari sane ed equilibrate attraverso il consumo consapevole di frutta e verdura, con un occhio di riguardo ai prodotti del territorio, al loro confezionamento e ai bambini delle scuole primarie, ovvero i cittadini del domani: queste le finalità che il programma ministeriale si propone di raggiungere tramite la distribuzione gratuita di prodotti ortofrutticoli all'interno delle scuole primarie aderenti e la realizzazione di una lunga serie di misure di accompagnamento, strumenti di supporto didattico alla distribuzione quali giornate a tema, creazione di orti scolastici, visite in fattorie didattiche e orti botanici.
 
Hanno illustrato il progettoGiuseppe Maldini, presidente di OROGEL FRESCO, capofila del raggruppamento di imprese che si è occupato di distribuire la frutta nelle scuole primarie della Basilicata, e Massimo Brusaporci, direttore di ALIMOS, la cooperativa che si è occupata di progettare e realizzare le misure di accompagnamento, Caterina Cogliano, in rappresentanza del Ministero delle Politiche Agricole.
 
La giornata, cui hanno preso parte anche Vilma Mazzocco, assessore Agricoltura e Sviluppo Rurale della Regione Basilicata, e Rosa Mastrosimone, assessore Formazione e Lavoro della Regione Basilicata, è stata l’occasione per fare il punto della situazione relativa al programma ed annunciare alcune novità relative alla terza annualità.
 
 
I DATI COMPLESSIVI
Dopo il buon risultato dello scorso anno il finanziamento complessivo del progetto è passato da 26 milioni di euro ad oltre 36 milioni di euro; gli alunni coinvolti sono diventati oltre 1 milione e 300 mila con una copertura del 30% delle scuole primarie del territorio.
 
 
I NUMERI IN BASILICATA
 
Rispetto alla prima annualità si è registrato un notevole incremento degli alunni coinvolti 
in Basilicata passando dai 10.473 dello scorso anno ai 15.776 di questa edizione così suddivisi:
 
-         8.891 alunni per un totale di 63 plessi in provincia di Potenza;
-         6.885 alunni per un totale di 42 plessi in provincia di Matera.
LE DISTRIBUZIONI DI FRUTTA E VERDURA
 
Circa 90 mila chilogrammi è il totale di prodotti ortofrutticoli gratuitamente distribuito nelle scuole della regione in 30 distribuzioni complessive dallo scorso mese di dicembre fino al prossimo giugno. A curare le distribuzioni è l'aziendaOrogel Fresco, capofila di un RTI formato dalle seguenti aziende:  Apofruit Italia, APOT, Alegra, Naturitalia, Apoconerpo, VOG Products. La frutta e la verdura, che vengono servite ai bambini nell'orario della merenda di metà mattinata, sono state selezionate privilegiando quanto più possibile prodotti stagionali, di qualità e del territorio, con una particolare attenzione all'impatto ambientale del loro confezionamento (il packaging è, infatti, completamente biodegradabile ed eco-compatibile).
 
 
LE MISURE D'ACCOMPAGNAMENTO
 
Per favorire il processo di sensibilizzazione e il coinvolgimento di insegnanti e genitori, Alimos ha sviluppato l’esperienza acquisita nella prima edizione di Frutta nelle Scuole progettando una serie di strumenti idonei ad accompagnare i bambini nel loro percorso di scoperta di una cultura alimentare più sana.
 
In questa edizione sul territorio regionale sono state previste le seguenti iniziative:
 
-         8 giornate a tema, ovvero spettacoli teatrali curati dalla compagnia teatrale Fondazione Aida, in tournee per tutta la settimana nelle scuole della regione: già effettuate le date nelle scuole di Rionero in Vulture, Rapolla, Melfi e Potenza, la compagnia sarà domani 12 maggio a Ferrandina e sabato14 maggio a Miglionico e Matera.
 
-         18 visite in fattoria, ovvero momenti didattici in cui ai bambini è stata offerta la possibilità di interagire direttamente col mondo agricolo;
 
-         107 orti e laboratori didattici, ovvero insegnare ai bambini le origini di frutta e verdura tramite la realizzazione concreta e la cura di un orto scolastico anche attraverso un apposito kit che Alimos ha preparato e inviato alle scuole, il kit Ortolando, un piccolo e completo laboratorio di agronomia che contiene al suo interno anche il gioco di Lando, un gioco da tavola focalizzato sui diversi aspetti della cura di un orto, pensato con l'obiettivo di coniugare l'aspetto didattico con quello ludico.
 
Mastrosimone, snack salutare per i bambini
 
Le buone abitudini alimentari acquisite nell’infanzia sono un’assicurazione per il futuro da adulti”
 
 
“Le buone abitudini alimentari acquisite nell’infanzia sono un’assicurazione per il futuro da adulti. Una di queste è il consumo quotidiano di frutta e verdura, poco amate dai nostri bambini, che per primi risentono dell’abbandono della dieta mediterranea preferendo cibi sicuramente meno sani. Ed è per questo che esprimiamo apprezzamento per iniziative come il Programma comunitario “Frutta nelle scuole”, promosso dal ministero, e che ha coinvolto le scuole primarie della Basilicata”.
 
Questo il commento dell’assessore alla Formazione, Rosa Mastrosimone
 
  “Il progetto frutta è finalizzato ad aumentare il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini e a dare  una nutrizione maggiormente equilibrata, in una fase delicata della crescita. Offrire ai bambini in più occasioni snack salutari, significa aumentarne le difese contro i martellanti messaggi pubblicitari che invitano a consumare cibi industriali.  Non è una cosa da poco in una regione come la Basilicata in cui sono in aumento i bambini in sovrappeso, proprio a causa dell’abbandono della buona e sana cucina mediterranea”  
 
Mazzocco, il progetto è incentivo ad aziende agricole
 
“Un incoraggiamento ad investire di più sulla qualità dei prodotti locali, su cui puntano i programmi regionali di sostegno e di assistenza agli imprenditori”
 
 
“E’ un’iniziativa molto importante a cui si cercherà di dare seguito. Prima di tutto per la valenza educativa, perché insegna ai bambini in età evolutiva ad alimentarsi correttamente, correggendo comportamenti sbagliati. Anche in Basilicata sono allarmanti i dati sull’obesità infantile, e sappiamo che bambini in sovrappeso oggi saranno domani adulti a rischio salute”.
 
Lo ha dichiarato l’assessore all’Agricoltura, Vilma Mazzocco, durante la Conferenza stampa sulla seconda edizione del progetto “Frutta nelle scuole”.
 
“In secondo luogo perché attraverso i consumi di frutta e verdura – aggiunge l’assessore - il progetto attribuisce un ruolo centrale ai prodotti dell’agricoltura. Capofila dell’iniziativa è stato il gruppo Orogel fresco che ha acquistato frutta e verdura dai produttori locali. Un incentivo in più per le nostre aziende ad investire sulla qualità del prodotto, su cui puntano i programmi regionali di sostegno e di assistenza agli imprenditori”.

Ecco le scuole a Matera e provincia:

DESCRIZIONE PROVINCIA COMUNE
SANT'AGNESE Matera Matera
LA MARTELLA Matera Matera
SEMERIA Matera Matera
A.MORO Matera Bernalda
MARCONI Matera Bernalda
A. GRAMSCI Matera Pisticci
S.G. BOSCO Matera Pisticci
S.P. GIOVANNI PAOLO II Matera Policoro
SCUOLA PRIMARIA Matera Miglionico
DON DONATO GALLUCCI Matera Miglionico
S.P. Matera Salandra
NOVA SIRI PAESE Matera Nova Siri
NOVA SIRI SCALO Matera Nova Siri
DON LIBORIO PALAZZO Matera Montescaglioso
D ONOFRIO Matera Ferrandina
MAZZINI Matera Ferrandina
N. FIORENTINO Matera Montalbano Jonico
SCUOLA PRIMARIA Matera Rotondella
SCUOLA PRIMARIA Matera Rotondella
NAZARIO SAURO Matera Grassano
SAN GIOVANNI BOSCO Matera Grassano
VIA DELL'AIA Matera Scanzano Jonico
VIA DELL'AIA Matera Scanzano Jonico
VIA DELL'AIA Matera Scanzano Jonico
VIA LUCREZIO Matera Matera
VIA FERMI Matera Matera
ALIANO Matera Aliano
GORGOGLIONE Matera Gorgoglione
STIGLIANO - VIA N. BERARDI Matera Stigliano
STIGLIANO - VIA ROMA Matera Stigliano
S. P. F.CAGGIANI Matera Pomarico
S.PRIMARIA OLIVETO LUCANO Matera Accettura
S.PRIMARIA CIRIGLIANO Matera Accettura
L.SCHIARONE-GARAGUSO Matera Accettura
ALDO MORO-ACCETTURA Matera Accettura
PRIMARIA TINCHI Matera Pisticci
NITTI Matera Matera
P.G.MINOZZI Matera Matera
CAPPELLUTI Matera Matera
PLESSO VIA BRAMANTE Matera Matera
PLESSO VIA LAZAZZERA Matera Matera
PLESSO VIA GRECO Matera Matera





Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi