home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.314.011 visualizzazioni ]
09/05/2011 23.18.27 - Articolo letto 4720 volte

Matera 2019, De Filippo: una sfida difficile, ma non impossibile

Franco Stella, Vito De Filippo, Salvatore Adduce Franco Stella, Vito De Filippo, Salvatore Adduce
Media voti: Matera 2019, De Filippo: una sfida difficile, ma non impossibile - Voti: 0
il presidente della Regione è intervenuto alla conferenza stampa di lancio del bando per il logo
Matera “Oggi la città di Matera insieme a tutta la Regione Basilicata compie un primo importante passo operativo verso la candidatura di Matera a capitale europea della Cultura 2019”. Lo ha detto il presidente della Regione, Vito De Filippo, intervenendo alla conferenza stampa di lancio del bando per il logo di Matera 2019. “Ritengo – ha aggiunto De Filippo – che la presenza oggi di tutte le principali istituzioni lucane rappresenti una straordinaria testimonianza di condivisione di un percorso. Siamo consapevoli che l’obiettivo che ci siamo dati è ambizioso e complicato, ma siamo altrettanto consapevoli che sapremo giocarci nel migliore dei modi tutte le carte che abbiamo a disposizione, a partire dalle competenze del comitato tecnico scientifico che abbiamo messo in piedi. Oggi Matera 2019 ha anche una sede, il palazzo del Casale, nel Sasso Barisano, che presto diventerà operativo e punto di riferimento per tutte le iniziative che saranno messe in campo”.
“Oggi – ha aggiunto il sindaco, Salvatore Adduce – è il 9 maggio, una ricorrenza importante perché nello stesso giorno di 61 anni fa, una dichiarazione di Robert Schuman, l'allora Ministro degli Esteri francese, diede origine alprocesso di integrazione europea. Noi vogliamo celebrare questa importantissima ricorrenza lanciando al mondo il bando per il logo Matera 2019 che abbiamo affidato alla rete internet e, in particolare, a un sito in cui confluiscono creativi di tutto il mondo. E’ il nostro modo di stare in Europa, è il nostro modo di stare a Matera e di guardare lontano. Tutto il cammino intrapreso verso la candidatura di Matera a Capitale europea della Cultura 2019 si muove con l’ottica di aprirsi al mondo e mantenere profonde le radici sul nostro territorio. In questo senso va vista la partecipazione di Matera al Salone del mobile di Milano. In questo senso va vista la partecipazione del Carro della Bruna alle mostre di Torino per i 150 anni dell’Unità d’Italia. In questo senso va vista la prossima partecipazione di Matera al salone del libro di Torino dove lanceremo, insieme al Forum del libro, la proposta di una legge di iniziativa popolare a sostegno della lettura”.
Il presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, ha rimarcato l’importanza che riveste l’intesa istituzionale a tutti i livelli. “Abbiamo iniziato bene – ha detto Stella – grazie anche alle competenze messe in campo dal comitato tecnico scientifico. La Provincia di Matera ritiene che l’obiettivo sia difficile, ma non impossibile. E per questo anche noi ce la metteremo tutta sapendo che più saremo uniti e più facilmente riusciremo a raggiungere questo traguardo”.
Sulla stessa lunghezza d’onda Cristos Xiloyannis, in rappresentanza dell’Università degli studi della Basilicata. “Nei prossimi giorni – ha detto Xiloyannis – incontreremo in rappresentanti del comitato scientifico per capire in che modo possiamo mettere a sua disposizione le nostre competenze”.
Alfredo Ricci, della Camera di Commercio di Matera, ha espresso “apprezzamenti per la filosofia che regge tutto il cammino per la candidatura. La Camera di commercio di Matera si muove esattamente nella stessa direzione e per questa ragione metterà in campo tutte le sue energie per raggiungere il traguardo”.
Giuseppe Messina, assessore all’Istruzione del Comune di Potenza, ha affermato che “il capoluogo di regione è orgoglioso di partecipare al comitato istituzionale e di affiancare la città di Matera in questo difficile lavoro”, mentre Francesco Pietrantuono, assessore alla Cultura della Provincia di Potenza, si è soffermato, in particolare, su due punti di forza: “La coesione istituzionale nella condivisione degli obiettivi e la capacità di fare sistema per raggiungere questo importante traguardo”.
In giornata si è riunito il comitato istituzionale, composto da Regione Basilicata, Comune e Provincia di Matera, Comune e Provincia di Potenza, Camera di Commercio e Università degli studi della Basilicata per avviare la discussione sullo statuto.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi