home > eventi > Eventi Matera | SassiLand > Leggi evento
[ 27.535.138 visualizzazioni ]
Evento consultato 4609 volte

Giornata del Contemporaneo

Evento del 09/10/2010  dalle ore 10:00
Kengiro Azuma Kengiro Azuma
Kengiro Azuma Kengiro Azuma
Media voti: Giornata del Contemporaneo - Voti: 0
Ingresso libero a Le Grandi Mostre nei Sassi
Matera Sabato 9 ottobre Giornata del Contemporaneo

Ingresso libero a Le Grandi Mostre nei Sassi

Appuntamento il 9 ottobre alle ore 10 alla sede del Circolo culturale La Scaletta - via Sette Dolori, 10 - per la conferenza stampa in cui sarà tracciato il consuntivo dell'antologica di Kengiro Azuma e si offriranno alcune anticipazioni sulla venticinquesima edizione de Le Grandi Mostre nei Sassi che nel 2011 sarà dedicata a Francesco Somaini.

In occasione della sesta edizione della Giornata del Contemporaneo, organizzata e promossa dall’Associazione musei d’arte contemporanea italiani (Amaci) sabato 9 ottobre, il Circolo culturale La Scaletta di Matera, condividendo l’iniziativa, offre al pubblico l’ingresso libero alle chiese rupestri di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci dov’è allestita l’antologica dedicata a Kengiro Azuma. Stesso luogo e stesso giorno in cui si terrà, con inizio alle 18, la cerimonia di chiusura della mostra, alla presenza dell’artista e del critico d’arte Giuseppe Appella.
“Questa ventiquattresima edizione delle Grandi Mostre nei Sassi ha riscosso un grande successo di pubblico: abbiamo avuto oltre 10 mila visitatori – afferma Giorgio Corazza, presidente del Circolo culturale La Scaletta – tanto che abbiamo deciso di prorogare l’antologica fino al 10 ottobre. La Giornata del Contemporaneo, che quest’anno è sabato 9, ci è parsa l’occasione più felice non solo per tenere la cerimonia di chiusura della mostra, ma anche per offrire una ulteriore occasione di visita o di un ritorno ad ammirare le opere del Maestro Azuma”.
Quanti, nella giornata di sabato, decideranno di visitare la mostra potranno anche visionare due filmati dedicati all’artista giapponese. Nella chiesa rupestre di Madonna delle Virtù sarà allestito uno schermo dove saranno trasmessi ininterrottamente i due documentari. Alle 18, invece, sarà l’artista stesso che presenzierà alla cerimonia di chiusura, al suo fianco il curatore della mostra: Giuseppe Appella.


Brevi note sull’antologica di Kengiro Azuma in esposizione a Matera per le Grandi Mostre nei Sassi

La mostra, a cura di Giuseppe Appella, comprende 102 sculture, 50 disegni e 16 gioielli datati 1948-2010. E’ suddivisa tra le due chiese rupestri, nel Sasso Barisano, di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci (che dal 1987 accolgono le mostre materane). e il Museo della scultura contemporanea di Matera (Musma). Nel giardino di San Nicola dei Greci ha trovato collocazione anche una installazione, La luce di Matera,appositamente preparata per questa esposizione. Nella biblioteca Scheiwiller del Musma, inoltre, si possono ammirare immagini e documenti, in maggior parte inediti, che tracciano la vita e la fortuna critica dello scultore giapponese in oltre 60 anni di lavoro, e tutti i filmati (ultimo in ordine di tempo quello di Philippe Daverio mandato in onda da Rai Tre lo scorso aprile) realizzati su Azuma in occasione delle opere monumentali sistemate in parchi e musei di tutto il mondo.
Allestita da Alberto Zanmatti, la mostra è promossa, come le precedenti edizioni, dal Circolo “La Scaletta” insieme al Comune di Matera e al Musma, con il contributo della Regione e dell’Apt di Basilicata, del Comune, della Provincia, della Camera di Commercio e della Fondazione Zétema di Matera. L’antologica di Kengiro Azuma ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio, del Ministero dei Beni Culturali, dell’Ambasciata del Giappone e dell’Istituto Giapponese di Cultura in Italia.
L’organizzazione della mostra è anche resa possibile dal main sponsor Italcementi, dallo sponsor Total E&P Italia S.p.a. e dal sostegno dell’Istituto Banco di Napoli Fondazione e da Attilio Caruso – Agente Generale Sai – Matera. Il catalogo è realizzato dalle Edizioni della Cometa. Le Grandi Mostre nei Sassi sono inserite nell’elenco dei grandi eventi dell’Azienda di Promozione Turistica di Basilicata.
 
 
Orari di apertura e biglietti
 
L’antologica dedicata a Kengiro Azuma proroga l’apertura al pubblico fino a domenica 10 ottobre.
Dal 2 al 10 ottobre cambiano gli orari di apertura, per andare incontro alle esigenze delle scuole. La mostra resterà aperta al pubblico tutti i giorni dalle 9 alle 14. Per accedervi nelle ore pomeridiane, occorrerà prenotare la visita telefonando al botteghino, al numero: 335.8341414. L’ingresso è di 6 euro, il biglietto ridotto è di 4 euro. Il biglietto da 10 euro, ridotto 7 euro, permette di visitare anche il Musma, il Museo della Scultura contemporanea - Matera. Per le scolaresche il costo del biglietto è di soli 2 euro.


Il 9 ottobre prossimo, il MUSMA. Museo della Scultura Contemporanea. Matera, partecipa alla VI Giornata del Contemporaneo promossa dall’Amaci, l’Associazione che raggruppa i più noti musei italiani.
 
La partecipazione si rinnova dal 2006, anno di inaugurazione del Museo che è riuscito a inserirsi, in breve tempo, tra le più attive realtà italiane.
 
Per questo nuovo appuntamento, che prevede l’ingresso gratuito al Museo, il Musma ha legato la sua partecipazione alla mostra di Kengiro Azuma che chiude domenica 10, attivando l’impegno dello scultore nella ormai storica Bottega artigiana di Peppino Mitarotonda che dal 1974 lavora con gli artisti contemporanei (Maccari, Andrea Cascella, Dadamaino, Ortega, Consagra, Alina Kalcinska, ecc.). Da alcuni giorni, infatti, Azuma si cimenta con la terracotta, la ceramica, la maiolica, che il giorno 9, dalle ore 10 alle ore 20, trasferirà al Musma per lavorare sotto lo sguardo dei visitatori e, soprattutto, degli studenti del Liceo artistico e delle Accademie di Belle Arti. In due momenti della stessa giornata (ore 12.00 e ore 17.00), Kengiro Azuma e Giuseppe Appella guideranno la visita guidata alla mostra antologica che si tiene nel Museo e nelle chiese rupestri di Madonna delle Virtù e S. Nicola dei Greci.
 
In contemporanea, il Museo offre altre quattro occasioni di riflessioni:il rapporto tra “Grafica e scultura” con opere di Arman, Arp, Belling, Beuys, Chadwick, Cesar, Consagra, Kemeny, Kolibal, Kounellis, Jacobsen, Leoncillo,  Manzoni, Manzù, Marino, Melotti, Savelli, Scialoja, Tauber-Arp, raccolte nella Saletta della Grafica, quello tra “Ceramica e scultura” con opere di Arman, Bay, Cascella, Cerone, Della Casa, Echaurren, Fioroni, La Pietra, Matta, Mondino, Ontani, Paladino, Recalcati, Strazza, raccolte nella Saletta dedicata alla Bottega Gatti di Faenza, e il non mai troppo indagato tema di “Identità e territorio” che il Musma ha posto tra le sue priorità accogliendo nell sue sale e nei suoi ipogei gli scultori del Sud, dalla Campania alla Sicilia e alla Sardegna: Calò, Cappello, Carlucci, Carrino, Cerone, Coletta, Consagra, Coronese, Del Pezzo, Di Teana, Greco, Guerricchio, Guida, La Regina, Masini, Mazzullo, Nappi, Pirozzi, Santoro, Sava,  Timossi.
 
Ultimo, ma non meno interessante, il richiamo a fermarsi davanti  a “I cancelli del MUSMA”. Infatti, appena entrati su via San Giacomo, la strada del Museo, si è accolti dal grande cancello di Azuma, dalla porta di fuga di Mattiacci e dal portone d’ingresso di Lorenzetti, dal quale si intravedono i cancelli di Santoro.
 
I quattro artisti, sabato, racconteranno le loro opere.
 
Il MUSMA è un progetto culturale a cura della Fondazione Zétema
Recinto Cavone, 5  75100  MATERA
tel. e fax 0835/336439 - www.zetema.org
 





 
Vota questo contenuto

Seleziona una data

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi

    Eventi correlati