home > eventi > Eventi Matera | SassiLand > Leggi evento
[ 29.250.751 visualizzazioni ]
Evento consultato 1023 volte

Lux Mundi, la fiaccolata più grande del mondo

Evento del 21/09/2014 
Papa Francesco (foto internet) Papa Francesco (foto internet)
Media voti: Lux Mundi, la fiaccolata più grande del mondo - Voti: 0
L’evento rientra nel Programma “Vivi una Vita che Vale” per investire sul patrimonio culturale e farne volano della ripresa economica
Basilicata In contemporanea in tutti i borghi della Basilicata, ad Assisi e nelle altre città, con il coinvolgimento delle associazioni dei Lucani all’estero, il 21 settembre brillerà “Lux Mundi. La fiaccolata più grande del mondo”, dedicata a papa Francesco. L’evento rientra nel protocollo d’intesa sottoscritto da Regione, Sacro Convento di Assisi e Conferenza episcopale di Basilicata e sostiene anche la candidatura di Matera a capitale della Cultura 2019.
Lux Mundi è stato presentato ieri mattina nella Sala Sinni della Regione Basilicata in una conferenza stampa, a cui hanno partecipato tra gli altri, il vescovo di Tursi-Lagonegro, mons. Francesco Nolè, il vicesindaco di Potenza Bellettieri, l’assessore all’Urbanistica di Matera  Lionetti , il presidente dell’Unpli Antonio D’Elicio,  il presidente dell’Anci Fernando Picerno, Stefania Bruni dell’Apt, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Alessandro Genovesi, Nino Falotico e Carmine Vaccaro, il presidente della Pro Loco Ripacandida Gerardo Cripezzi e l’ideatore dell’evento Tomangelo Cappelli.
L’evento è una delle iniziative promosse nell’ambito del Programma Umanitario VVV: Vivere una Vita che Vale,  di cui proprio mons. Nolè è guida spirituale. Il programma – è stato sottolineato negli interventi che si sono susseguiti – non ha solo un valore spirituale ma può essere volano per rilanciare l’economia della regione, partendo dalla valorizzazione del patrimonio culturale e dai valori di solidarietà propri della cultura lucana. Soprattutto per i giovani potrebbero aprirsi nuove prospettive di lavoro, in un mondo che sta cambiando vertiginosamente e che richiede nuovi approcci anche di tipo culturale.
“Il programma – ha detto mons. Nolè – evidenzia grandi potenzialità per far conoscere al mondo intero l’umiltà e la dignità del popolo lucano, puntando sulla costruzione di una realtà eticosostenibile, in grado di riattivare un mercato del lavoro e dare una risposta concreta alle aspettative dei giovani”.
I rappresentanti sindacali hanno espresso la loro adesione al programma, in particolare per i punti che vengono condivisi con la loro proposta del Piano del lavoro presentato nei mesi scorsi.
In particolare, il programma Vivi una Vita che vale propone interventi concreti che partono dall’avvio di Laboratori Emozionali pedagogico-formativi per promuovere comportamenti virtuosi, più sani e corretti, diretti all’Università e alle Scuole di ogni ordine e grado, fino alla promozione della conoscenza del Patrimonio culturale per farne una fonte di ricchezza. Obiettivi questi accompagnati dall’attivazione di una politica  di prevenzione ed educazione sanitaria per abbattere i costi sociali ed economici della sanità dovuti ad errati stili di vita e dalla diffusione di buone pratiche incentrate su Innovazione, Ricerca, Arte e Creatività, per valorizzare il capitale umano a fini occupazionali con l’istituzione di una Rete Interculturale per far conoscere la Basilicata renderla, proprio per i suoi valori più profondi,  una meta seducente e competitiva sui mercati nazionali e internazionali. Tra le azioni da mettere in campo, la realizzazione di un Grande evento (AMA con Papa Francesco) di carattere internazionale per far promuovere l’immagine della Basilicata nel mondo.
“Sarà una grande giornata per l’intera Basilicata e per tutti i Lucani nel Mondo - ha affermato in un messaggio il presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella - che potranno stringersi insieme e far battere all’unisono i propri cuori per promuovere la più bella immagine della Basilicata”.
Nella conferenza stampa sono stati ripercorsi i momenti del viaggio a Roma da papa Francesco, durante il quale il governatore lucano  ha incontrato papa Francesco per invitarlo a fare ‘il Viaggio al Cuore della Vita in Basilicata’ e poter  promuovere insieme la  Missione d’Amore che prevede un modello di crescita improntato sui grandi valori dell’esistenza per il rilancio dello sviluppo economico e sociale.
“Pertanto – continua il messaggio di Pittella - invito tutti i lucani a diventare protagonisti dell’Evento che  il 21 settembre coinvolgerà tutti i Comuni della regione per  promuoverne le Meraviglie, i Tesori, i Talenti e le Eccellenze. Mi rivolgo direttamente a voi, figli di questa magica Terra e ricchi di una profonda umanità, nella certezza che solo il vostro amore per la Basilicata potrà alimenterà l’entusiasmo necessario per fare della Basilicata la prima regione al Mondo ad investire sulla Vita per farne il volano della ripresa economica, ricordando che solo se saremo tutti insieme potremo trasformare un grande sogno in realtà. E’ un’occasione che non possiamo lasciarci sfuggire.  Illuminiamo la Basilicata perché è il momento di osare tutti insieme per un mondo migliore”.




 
Vota questo contenuto

Seleziona una data

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi