home > eventi > Eventi Matera | SassiLand > Leggi evento
[ 27.015.168 visualizzazioni ]
Evento consultato 1039 volte

Intrecci d'arte

Evento del 06/02/2014  dalle ore 16:00
IL VALORE IL TEMPO IL VALORE IL TEMPO
Media voti: Intrecci d'arte - Voti: 0
Presso la sede dell’Associazione A.I.D.E - Matera
Matera
Presso la sede dell’Associazione A.I.D.E. in via Nazionale n. 212 giovedì 6 febbraio, alle ore 16.00, si terrà la Conferenza Stampa di chiusura della prima fase del progetto “Intrecci d’Arte”, finanziato dal Ministero delle Politiche Sociale ai sensi della legge 125. La Presidente Nazionale Anna Selvaggi, reduce dal Premio Eudonna, riconoscimento dell’Associazione Eudonna (Movimento Federativo delle Donne per l’Europa) per la sezione arte e scrittura femminile  dichiara: “saranno visionabili, per l’occasione, le produzioni tessili delle corsiste che saranno esposte alla Fiera “Abilmente”, che si terrà dal 20 al 23 febbraio p.v. a Vicenza”.
    
 
 
ABSTRACT PROGETTO “INTRECCI D’ARTE”

 Breve descrizione
Il progetto mira a costituire un’impresa a gestione femminile che si occuperà di realizzare tappeti ed arazzi con tessuti e materiali di recupero anche derivanti dagli sfridi prodotti dalla lavorazione dei salotti del comparto del mobile imbottito. I tappeti saranno realizzati con le tecniche di tessitura del pezzotto siciliano e dell’arazzo, tecniche antichissime e praticate solo oggi in Italia da pochissimi artigiani. All’estero, nei paesi del Maghreb, questa tecnica è molto usata, ed è per questo che tra le destinatarie coinvolte nell’attività progettuale si intende includere anche delle cittadine extra-comunitarie. La scelta di individuare questo tipo di prodotto da commercializzare, deriva dal fatto che queste tecniche di artigianato artistico, corrono il rischio di scomparire con il tempo e di non essere coltivate dalle giovani generazioni. Il corso di formazione che formerà le giovani donne e consentirà loro di cimentarsi in una attività imprenditoriale, sarà tenuto da esperte del settore che in Sicilia hanno già avviato questa attività e intende avvicinare le giovani donne all’apprendimento dei segreti di queste tecniche. I pezzi che ne risultano sono tutti unici ed originali, nati dall’estro e dalla fantasia degli artigiani. Sono pezzi particolari e si discostano dai tappeti tradizionali che prediligono colori sobri per puntare alla fantasia e al colore. Per recuperare la tradizione di un antico mestiere bisogna però attualizzarla alle esigenze di mercato, immaginando un design contemporaneo tale da poter essere utilizzato come complement0 di arredo ai salotti. Le destinatarie di questo percorso di formazione, 10 in tutto, avranno l’opportunità di conoscere a livello teorico le tecniche di annodatura del tappeto, ma anche di cimentarsi nella attività manuale durante il periodo di formazione. L’arte del tappeto è un’arte manuale che sollecita le capacità intuitive dell’operatore, offrendo spazi alla creatività durante l’esecuzione. Il complemento d’arredo se si mostra unico ed originale può rappresentare un valore aggiunto nella fase di commercializzazione di un divano, pertanto è importante riprendere questo tipo di artigianato, rivisitato nei disegni più attuali e contemporanei e consentire a donne magari già occupate nel comparto del salotto e in grave disagio lavorativo a causa della crisi, di potenziare le proprie competenze acquisendone di nuove. La forma giuridica della impresa che si intende costituire potrà comprendere o ditta individuale, se si prevede la titolarità di una sola donna, o una s.n.c. se si selezionano più  donne così come indicato da bando. Questo per consentire all’azienda di avere supporto nella fase di start up candidandosi ai  principale strumenti di sostegno per la realizzazione e l'avvio di piccole attività imprenditoriali (d.leg.vo 185/2000) a livello nazionale e regionale.
 
Soggetti destinatari (chi sono e quanti sono):
N.10 DONNE appartenenti alle seguenti categorie: giovani laureate e diplomate, disoccupate ed inoccupate, in CIG,  in situazioni di disagio lavorativo anche immigrate da individuate attraverso un bando di selezione.
 
PARTNER ISTITUZIONALI DI PROGETTO
PROVINCIA DI MATERA: Attraverso l’Azienda speciale di orientamento e formazione professionale Ageforma la Provincia  di Matera si occuperà della FASE 1, nonché della FASE 3 ovvero della promozione dei tappeti nei paesi limitrofi, attraverso l’organizzazione di mostre itineranti dedicate ai prodotti di artigianato artistico.
COMUNE DI MATERA: Il Comune di Matera si occuperà della FASE 3 ovvero della promozione dei tappeti, attraverso l’organizzazione di una mostra da svolgersi nella città di Matera che esporrà i prodotti realizzati dalle giovani allieve e di una conferenza finale per la diffusione delle buone prassi e degli obiettivi di occupazione femminile attuati attraverso il Programma Obiettivo.
 




 
Vota questo contenuto

Seleziona una data

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi