home > eventi > Eventi Matera | SassiLand > Leggi evento
[ 29.222.375 visualizzazioni ]
Evento consultato 1376 volte

L’ITALIA DI BORIS

Evento del 29/06/2012  dalle ore 21:00
L´Italia di Boris L´Italia di Boris
Media voti: L’ITALIA DI BORIS - Voti: 0
Al Musma
Matera Venerdì 29 giugno 2012, il MUSMA ospita nei suoi ambienti ipogei il primo appuntamento della rassegna teatrale “In scena al MUSMA” con lo spettacolo L’Italia di Boris, che vede come protagonisti due noti e giovani attori del panorama teatrale e televisivo nazionale: Carlo De Ruggieri e Valerio Aprea che leggeranno, rispettivamente, Stare meglio, scritto da Giacomo Ciarrapico, e Gola di Mattia Torre.
            Dalla celebre sitcom Boris trasmessa su Sky Fox e su Rai 3 e dal programma televisivo The show must go off di Serena Dandini in onda nel 2012 su La7, i due attori approdano al Museo della Scultura Contemporanea di Matera con due monologhi ispirati all’Italia dei nostri giorni, presentanti in due esibizioni: alle ore 21.00 e, in replica, alle ore 22.30. 
            Ẻ necessaria la prenotazione chiamando al numero 3669357768 oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica info@musma.it. Il costo del biglietto per lo spettacolo è di €10,00.
Stare meglio, monologo letto da Carlo De Ruggieri, nasce da un parallelismo. Quello tra il proprio paese e come lo si vorrebbe, e se stessi e come ci si vorrebbe. Da questo paradossale confronto, tra lo stato italiano e il proprio stato d’animo, prende forma un testo surreale in cui il proprio ‘io’ altro non è che un intera nazione con tutti i suoi occupanti. Compreso il Governo con tutti i suoi ministeri.
Valerio Aprea presenta Gola, esilarante ritratto “gastronomico” di un Italia dove a dispetto di qualunque sciagura, crisi, o recessione, il cibo è l’unico inamovibile pilastro che non può mai venir meno, l’unico vero patrimonio tutelato e intoccabile, in un paese dove “quello che ci logora non sono gli attentati, la mafia, i servizi deviati, quello che ci logora a noi è addentare un fiore di zucca fritto e non trovarci l’acciuga (…). È  l’Italia, questo grande paese a forma di spuntatura di maiale”.
L’iniziativa ha il sostegno di Auto Brindisi Ford. Matera, D’Ercole Ediltermica, Lippolis-Milano Assicurazioni Divisione Nuova MAA, LS Impianti Elettrici, Stella All in one, Stranges Conserve Alimentari, aziende del territorio che hanno registrato la validità culturale della proposta del MUSMA. 
__________
 
Carlo De Ruggieri debutta in cinema con i F.lli Taviani ne Il Sole anche di notte (1990) e nel successivo Fiorile (1993). In teatro partecipa fra gli altri agli spettacoli Tutto a Posto (1988) e L'Ufficio (2001- 2005) di Giacomo Ciarrapico e Mattia Torre, Blues (1995) di Tennessee Williams, regia di Pierpaolo Sepe, ed è attualmente in scena con lo spettacolo 456 (2011) dello stesso Torre, di cui interpreta anche la versione televisiva all’interno della trasmissione del 2012 di Serena Dandini The show must go off . Dal 2007 al 2010 è fra gli interpreti della serie tv Boris e di Boris-Il film di Ciarrapico-Torre-Vendruscolo.
 
Giacomo Ciarrapico si diploma come attore nel 1992 al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. È  fra gli interpreti del film di Francesca Archibugi Il grande cocomero (1993) e in Nella Mischia di Gianni Zanasi (1995). Inizia la carriera di autore e regista nel 1995 con la commedia teatrale Io non c'entro a cui seguiranno Tutto a Posto, Piccole Anime e L'Ufficio, tutte scritte insieme a Mattia Torre. Debutta come regista cinematografico con Piccole Anime (1998). Nel 2001 vince il Sacher Festival di Nanni Moretti con il cortometraggio Dentro e Fuori e nel 2003 dirige il suo secondo film Eccomi Qua (2003).  Scrive e dirige la miniserie Buttafuori con Marco Giallini e Valerio Mastandrea (2006). Dal 2007 al 2010 scrive le tre stagioni della serie tv Boris co-dirigendo la seconda ed il lungometraggio Boris-Il Film (2011).
 
Valerio Aprea è attore di teatro, cinema e tv, dove si segnala per la partecipazione a Parla con me  (2009-2010) con Serena Dandini, ma soprattutto per l’interpretazione di uno degli sceneggiatori della serie tv Boris (2007-2010), trasmessa sul canale di Sky Fox e in seguito da Rai 3. A teatro è interprete dei monologhi In mezzo al mare (2003) dello stesso Mattia Torre, e Momenti di trascurabile felicità di Francesco Piccolo. Al cinema, nel 2011, è tra i protagonisti di Nessuno mi può giudicare (2011) di Massimiliano Bruno e  di Boris. Il Film (2011).
 
Mattia Torre, sceneggiatore, autore teatrale e regista italiano, è co-sceneggiatore del film Piovono mucche (2002) di Luca Vendruscolo. Con il monologo teatrale In mezzo al mare, vince nel 2003 la 17a edizione della rassegna “Attori in cerca d’autore”. Nel 2005 scrive Migliore, portato in scena da Valerio Mastandrea e presenta il monologo breve Gola in diversi teatri. Adattatore ed editor della serie Love Bugs, dal 2006 è tra gli autori del programma Parla con me. Nel 2007-2008 scrive con Ciarrapico e Vendruscolo la prima, la seconda (di cui è anche co-regista) e la terza stagione della serie Boris. Nel 2010, con gli stessi autori, scrive e dirige Boris – il film. Nel 2011 è autore e regista dello spettacolo 456 di cui realizza anche il sequel tv nel programma di Serena Dandini e Andrea Salerno The Show Must Go Off.




 
Vota questo contenuto

Seleziona una data

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi