home > eventi > Eventi Matera | SassiLand > Leggi evento
[ 27.173.839 visualizzazioni ]
Evento consultato 1166 volte

OMER AVITAL QUINTET A MATERA

Evento del 20/12/2011  dalle ore 20:30
Onyx Jazz Club Onyx Jazz Club
Media voti: OMER AVITAL QUINTET A MATERA - Voti: 0
Gezziamoci 2011 - Jazz Festival di Basilicata
Matera OMER AVITAL QUINTET
AVISHAI COHEN, tromba
JOEL FRAHM, sax
JASON LINDNER, piano
OMER AVITAL, contrabbasso
JOHNATHAN BLAKE, batteria

Jazz Festival di Basilicata
GEZZIAMOCI 2011
XXIV edizione

MusicAcqua

Matera, Martedì 20 Dicembre
Auditorium Comunale di Piazza del Sedile – ingresso euro 10


Prevendita & abbonamenti
MATERA
Onyx Jazz Club – Via Cavalieri di V. Veneto, 20_Matera
338/4481352 - 348/2772385
info@onyxjazzclub.it – www.onyxjazzclub.it

Libreria dell’Arco – Via Ridola, 36 - (0835) 31.11.11
Ferula Viaggi – Via Cappelluti, 34 - (0835) 33.65.72

Omer Avital
Contrabbassista, compositore e arrangiatore israeliano, è uno strumentista straordinario, che ha saputo incorporare nel proprio stile svariate influenze etniche assorbite durante la sua formazione, coniugandole con delle spiccate doti jazzistiche in una cifra personale caratterizzata da grande vigore e drammaticità, per la quale è stato accostato da un critico come Ben Ratliff del New York Times a storici esponenti del contrabbasso jazz quali Charles Mingus e William Parker. Residente negli USA dall'inizio degli anni '90, Avital ha suonato con importanti musicisti tra cui Roy Haynes, Al Foster e Kenny Garrett, oltre a essere stato uno degli animatori della nuova scena jazz sorta in quel periodo intorno allo Small's, collaborando con future stars quali tra gli altri Mark Turner, Joshua Redman e Brad Mehldau. Il quintetto di questo tour italiano è composto da alcuni tra i più brillanti musicisti dell'attuale scena USA, tutti al pari di Avital in possesso di straordinari curricula: il trombettista Avishai Cohen ha collaborato tra gli altri con Dave Liebman, George Garzone e Bobby Watson, il sassofonista Joel Frahm ha suonato e inciso con Bill Charlap, Betty Carter e Brad Meldhau, il pianista Jason Lindner ha al suo attivo collaborazioni con Dave Holland, James Moody e Roy Hargrove, mentre il batterista Johnathan Blake ha collaborato tra gli altri con Tom Harrell, Russell Malone e Kenny Barron,.

Avishai Cohen
Originario di Tel Aviv, inizia a suonare la tromba all'età di otto anni, e inizia a esibirsi a dieci anni con la big band del Rimon College. Prosegue lo studio presso il Jaffa Conservatory di Tel Aviv, e subito dopo inizia a girare in tutto il mondo con la Young Israeli Philharmonic Orchestra, diretta da Zubin Mehta e Kent Nagano. Diviene inoltre la prima scelta sul proprio strumento per tutti i principali lavori in svariati generi, dal jazz al rock, al pop, ai lavori in studio d'incisione e televisione, e registra con importanti artisti israeliani quali Gidi Gov, Shalom Chanoch, Arik Einstein, Asaf Amdurski e Eviatar Banai. Riceve una borsa di studio per frequentare il Berklee College of Music di Boston, vincendo il Clark Terry Award. Nel 1997 si piazza al terzo posto nel prestigioso concorso Thelonius Monk Jazz Trumpet Competition, e consegue il secondo posto al concorso Carmine Caruso Jazz Trumpet Competition. Si è esibito accanto, tra gli altri, a Dave Liebman, James Moody, Arnie Lawrence, John Hendrix, Jimmy Witherspoon, Jimmy Heath, George Garzone, Clark Terry, Ira Sullivan, Donald Harrison, Bobby Watson, Jason Lindner, Omer Avital, Jeff Ballard, Roy Hargrove. Dal 1997 collabora con il gruppo di avant-funk di New York Lemon Juice, col quale ha ha inciso tre cd e compiuto tournée in tutto il mondo. Avishai Cohen ha inciso a proprio nome per la Fresh Sound New Talent il cd "The Trumpet Player", in cui suonano Jeff Ballard, John Sullivan e Joel Frahm. Questo disco è stato anche incluso dal critico Ben Ratliff nella playlist di un'edizione domenicale del New York Times, e ad esso è seguito il cd "Avanim", registrato con la celebrata band Third World Love, di cui Cohen è co-leader insieme a Omer Avital, Daniel Freedman, e Yonatan Avishai, per la Assal Records. Dal 2004 Avishai Cohen è inoltre uno degli artisti selezionati dalla Israel Cultural Excellence Foundation (IcExcellence). Ha collaborato nel 2010 con il San Francisco Jazz Collective.

Johnathan E. Blake
Batterista, ha studiato dal 1995 al 2000 presso la William Paterson University di New Jersey Wayne, NJ, conseguendo il Bachelor of Music in Jazz Studies and Performance, e privatamente con Horacee Arnold, John Riley, Rufus Reid, Vinson Hill. In quel periodo suona con Stanley Turrentine e John Blake. Successivamente effettua dei tours in Europa e in Cina con David Sanchez, con la Mingus Big Band, Terell Stafford e John Scofield. Ha collaborato inoltre con Tom Harrell, Russell Malone, Kenny Barron, la Oliver Lake Big Band, Randy Brecker e Roy Hargrove.


Joel Frahm
Sax tenore e soprano, è uno dei più brillanti sassofonisti tenore segnalatisi da qualche anno sulla scena USA. Nato a Racine, Wisconsin, cresciuto a West Hartford, Connecticut, vive a New York, dove si esibisce in molti jazz clubs tra cui Blue Note, Birdland e Jazz Standard. Ha collaborato con diversi tra i nuovi giovani protagonisti del jazz tra cui Bill Charlap, Matt Wilson, David Kikoski e Ben Allison, e si è esibito anche accanto a consolidati maestri come Dewey Redman, Fred Hersch e Betty Carter. Ha suonato inoltre per tre anni nel gruppo della cantante Jane Monheit, avendo modo di segnalarsi all'attenzione della critica per la sua ricca sonorità, fluida, inventiva e appassionata. Nel 2004 ricevuto una nomination come "rising star" nel referendum dei critici della rivista Downbeat Magazine. Joel Frahm ha recentemente realizzato in duo con Brad Meldhau il suo terzo cd a proprio nome, "Don't Explain", uscito per la Palmetto Records.

Jason Lindner
Pianista, nativo di New York, è dalla metà degli anni '90 uno dei componenti stabili della scena jazzistica cittadina facente capo al celebre jazz club Smalls. Le esibizioni delle orchestre da lui guidate sono state infatti oggetto di grande attenzione e apprezzamento da parte della critica specializzata, guadagnandosi il seguito di un gran numero di appassionati. La chiusura temporanea nel 2003 di quel locale ha determinato lo spostamento di un isolato, presso il Fat Cat Billiards, di queste attività, che hanno peraltro mantenuto il loro interesse e il loro seguito. Jason Lindner ha inciso a proprio nome il cd "Premonition", pubblicato dall'etichetta Stretch di Chick Corea, un lavoro che ha ottenuto numerosi consensi, e ha suonato e/o inciso con numerosi grandi musicisti tra cui Roy Haynes, Dave Holland, James Moody, Paquito D'Rivera, Jon Hendricks, Roy Hargrove, Avishai Cohen, Christian McBride. Ha inoltre collaborato con numerosi altri artisti e gruppi tra cui Dafnis Prieto, Yosvany Terry, The Brother Jacques Project, Pharaoh's Daughter, Stephanie McKay, Amel Larrieux, Lauryn Hill, Maya Azucena, Graciella, Dana Leong's Criminal Justice, World Tribe, e la Lincoln Center - Arturo O'Farrill Afro-Latin Jazz Orchestra, per la quale ha anche ricevuto la commissione di un arrangiamento.




 
Vota questo contenuto

Seleziona una data

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi