home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.639.306 visualizzazioni ]
17/02/2011 15.05.18 - Articolo letto 5721 volte

Doppia indennità: Antezza e Latronico restituiranno le somme percepite

Sen.Maria Antezza Sen.Maria Antezza
Sen. Cosimo Latronico Sen. Cosimo Latronico
Media voti: Doppia indennità: Antezza e Latronico restituiranno le somme percepite - Voti: 0
Lo annunciano in due lettere
Basilicata In merito alla vicenda della doppia inennità i due senatori lucani si dichiarano pronti a restituire le somme percepite illegittimamente

“Anche se continuo a ritenere legittimo -sostiene Cosimo Latronico- il comportamento assunto dal consiglio regionale nel ritenere validamente in carica i consiglieri a cui e' stata riconosciuta la corrispettiva indennità di carica, ancor prima che vi sia un pronunciamento delle magistratura contabile, al  fine di evitare ogni forma di strumentalizzazione del caso con ricadute negative per il profilo morale  delle persone coinvolte, delle stesse istituzioni e per evitare che possano esser colpite persone assolutamente estranee come i colleghi dell'ufficio di presidenza in carica all'epoca dei fatti e i dirigenti degli uffici regionali, ritengo opportuno provvedere alla restituzione delle somme dovute per definire in radice ogni discussione”. Così il senatore del Pdl, Cosimo Latronico, scrive in una lettera inviata al presidente del consiglio regionale di Basilicata, Vincenzo Folino, che nei giorni scorsi  aveva richiesto la restituzione di due indennità corrisposte ad alcuni consiglieri regionali eletti al Senato della Repubblica per il periodo di maggio e giugno del 2008, durante il quale i senatori neo eletti avevano mantenuto il doppio incarico in attesa della surroga da parte del consiglio regionale. “E tutto questo - continua nella lettera il parlamentare lucano - in aggiunta a quanto già liberamente fatto all'epoca dell’erogazione delle indennità, circostanza che maturò in me la decisione di disporre parte dell'indennità per opere di solidarietà ”.


In una lettera inviata al presidente del Consiglio regionale Vincenzo Folino, la senatrice Maria Antezza annuncia che "provvederà alla restituzione delle somme percepite per le indennità da Consigliere Regionale nel periodo 10 maggio 2008 – 24 giugno 2008, dopo cioè aver optato per il Seggio Senatoriale, in luogo di quello da Consigliere Regionale.
Antezza ribadisce che la sua condotta “è stata assolutamente corretta, trasparente ed ossequiosa delle disposizioni normative vigenti, come tale è stata la condotta di Colleghi e Dirigenti Regionali, a vario titolo coinvolti nella vicenda; ciò non di meno, pur in pendenza di un giudizio diretto ad accertare la legittimità dei comportamenti e della relativa spesa, ritengo opportuno, anche a prescindere dall’esito del giudizio stesso, provvedere alla restituzione delle somme percepite, per la mia irrinunciabile ed inalienabile esigenza di coerenza con il mio modo di sentire e praticare l’impegno in politica e al fine di evitare ogni ingiusta forma di discredito della politica e delle istituzioni”.





Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi