home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.376.721 visualizzazioni ]
24/10/2016 12:02:09 - Articolo letto 1606 volte

“ALLA JUVE COME IN UNA FAMIGLIA”. Intervista a STEFANO TACCONI

A tu per tu con Stefano Tacconi A tu per tu con Stefano Tacconi
Media voti: “ALLA JUVE COME IN UNA FAMIGLIA”. Intervista a STEFANO TACCONI - Voti: 0
Ospite del cineteatro “Andrisani” di Montescaglioso per la proiezione nazionale del docufilm “Bianconeri – Juve Story”, l’ex portiere si racconta. E fa anche una “previsione” sulla stagione calcistica in corso.
di ANTONIO GRASSO
Montescaglioso Tra le cose che più adora della Basilicata c’è la cucina. “Qui si mangia davvero in modo sublime, come voglio io”. Ci tiene a sottolinearlo, Stefano Tacconi, prima di mettersi a tavola per cenare. Lui che, fra l’altro, ha anche un diploma di cuoco. Una sorta di “difesa coi denti”, dunque, da parti di chi di difesa se ne intende, avendo ricoperto il ruolo di portiere per circa 30 anni. Una decina quelli trascorsi fra i pali, a difendere la porta della Juventus. Dalla stagione calcistica 1983-84 al 1992. Ospite del cineteatro “Andrisani” di Montescaglioso per la proiezione del docufilm “Bianconeri – Juve Story”, l’ex portiere bianconero si concede a un’intervista. E parte subito dai ricordi calcistici in terra lucana.
“La prima volta in Basilicata ho giocato nel 1977, con il Livorno a Matera – esordisce Tacconi – e nel 1979, sempre contro il Matera in serie B, con la Sambenedettese. Non ne abbiamo vinta una. Ma vabbè… (ride ndr)
Nel docufilm emerge lo storico e indissolubile legame fra squadra e proprietà, fra la Juve F.C. e la famiglia Agnelli.
Si, è vero. Anche per me la famiglia Agnelli è stata molto importante. Ho vissuto con loro tanti anni. Felici. Del resto, gli ho regalato un bel po’ di soddisfazioni; lei me ne ha regalato tante altre. Diciamo che, reciprocamente, ci siamo divisi i compiti. 
Hai vinto tutto quello che c’era da vincere con la Juve. Ma c’è un trofeo in particolare, al quale sei più “legato”?
Beh, quello di Tokio. Mi sembra logico. E’ sempre la Coppia più importante (l’Intercontinentale ndr). Specie se diventi protagonista, parando due calci di rigori. Che è il massimo del massimo della soddisfazione.
Insomma, rifaresti tutto quel che hai fatto, calcisticamente parlando?
Sicuramente. Anche perché se fossi rimasto all’Inter non avrei vinto nulla. Invece…
Come hai affrontato il dopo Zoff? Hai sentito il peso della responsabilità a sostituire fra i pali un grande campione? 
Ma assolutamente no. Nei primi tempi si. E’ fisiologico. Ci sta. Perché l’emozione ti prende…Ma, alla lunga, sei hai personalità, grinta, carattere superi tutto. Poi, di solito, nelle grandi squadre quando va via un campione ne arriva sempre un altro.
Quale è stato il giocatore più forte con cui ha giocato, insieme e da avversario?
Insieme, sicuramente Platini. Da avversario non saprei. Difficile dirne uno in particolare avendo giocando contro grandi campione come Zico, Maradona, Rummenigge, Falcao, Van Basten solo per citarne alcuni. Ma era un calcio diverso, nel quale ti rispettavi l’uno con l’altro, a differenza di oggi.
 Secondo te quale è stata la Juve più forte di sempre?
Forse quella del 1985-86. In fondo, quando vinci rimani sempre nella storia.
Come vedi la Juve, quest’anno?
Beh, io ho già preso il biglietto per Cardiff (sede della finale di Champions League 2016-2017 ndr)…



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi