home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 81.832.239 visualizzazioni ]
30/01/2016 10:27:59 - Articolo letto 2155 volte

VOLONTARI DI FARE VERDE PULIRANNO LA SPIAGGIA DI METAPONTO

Metaponto Lido (foto Gianni Cellura) Metaponto Lido (foto Gianni Cellura)
Media voti: VOLONTARI DI FARE VERDE PULIRANNO LA SPIAGGIA DI METAPONTO - Voti: 0
Domenica 31 gennaio 2016 ritorna l'operazione “Il mare d'inverno”
Metaponto (Bernalda) Domenica 31 gennaio 2016 ritorna l'operazione “Il mare d'inverno”: i volontari di Fare Verde saranno impegnati a pulire le spiagge italiane. Non sarà una pulizia per preparare il litorale all’arrivo dei bagnanti, l’iniziativa serve per ricordare a tutti che il mare e le spiagge non esistono solo con l’arrivo della stagione balneare e subiscono l’inquinamento dell’uomo per 12 mesi l’anno.
 
Nella nostra Regione l’iniziativa si svolgerà domenica 31 gennaio 2016, dalle ore 10 alle ore 13, sulla spiaggia di Metaponto Lido, frazione del Comune di Bernalda (MT).
Chiunque voglia partecipare alla giornata di pulizia, può contattare Fare Verde tramite e-mail all’indirizzo su Potenza: fareverde.potenza@gmail.it. oppure su Matera  fareverdematera@gmail.com
Ai partecipanti saranno consegnati guanti e sacchi in plastica.
 
Fare Verde, con questa azione, ha l’obiettivo di riportare al centro dell'attenzione la necessità di ridurre i rifiuti e riciclarli più possibile. Infatti, un “mare di rifiuti” invade le vie delle nostre città, le strade, le autostrade, le ferrovie che attraversano le campagne, le aree industriali e i quartieri residenziali, le cime delle montagne e i boschi, i prati e le spiagge.
Le discariche devono essere considerate l’ultima soluzione possibile per i rifiuti che non si riescono a eliminare o riciclare. Gli inceneritori, in un ciclo virtuoso dei rifiuti, sarebbero addirittura inutili.
 
Inoltre Fare Verde vuole lanciare un messaggio forte al Governo Italiano: quest’anno ha deciso di non chiedere il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente per la sua storica iniziativa di volontariato perché non meritevole di patrocinare un’iniziativa a tutela dell’ambiente. Per Fare Verde è inaccettabile che il Ministero deputato alla tutela dell’Ambiente proponga la realizzazione di inceneritori a terra e di trivelle petrolifere in mare.Fine modulo
 
 
 
Per i volontari di Fare Verde della Regine Basilicata è un tema molto sentito. Tutti noi auspichiamo che il messaggio arrivi anche al nostro Governatore Marcello Pittella: la miopia di autorizzare Trivelle petrolifere, potenzialmente, mette a rischio le vere ricchezze della nostra Regione, il Turismo, l’acqua, le immense distese di campi coltivati e tutto il patrimonio naturalistico. Non a caso per la nostra prima manifestazione qui in Basilicata abbiamo scelto la costa Jonica minacciata da numerosi permessi di ricerca petrolifera.
La pulizia delle spiagge, sarà l’occasione per fare un censimento delle forme di inquinamento più diffuse. Una specie di “hit – parade” dove saranno elencati i tipi e le quantità di immondizia raccolta. I dati verranno utilizzati per sensibilizzare il Parlamento Italiano sulla necessità di attuare una politica per la riduzione a monte dei rifiuti.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi