home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.254.215 visualizzazioni ]
10/11/2015 12:27:12 - Articolo letto 1817 volte

Basentana: “Lavori infiniti e pericolo per gli automobilisti”

Matera, Potenza Matera, Potenza
Media voti: Basentana: “Lavori infiniti e pericolo per gli automobilisti” - Voti: 0
Nota di Giuseppe Giordano
Basilicata “In Basilicata non vi sono aerei, non vi sono ferrovie, restano le strade, in condizioni di grave difficoltà. L’attuale Governo non ha in programma un riferimento ordinario sullo stato dell'arte non riuscendo a prendere in mano la questione della viabilità in una regione a cui la continuità territoriale oggi è negata”.
Lo sostiene il segretario provinciale dell’Ugl di Matera, Pino Giordano per il quale, “basti vedere una delle arterie stradali più importante della Regione, la S.S. 407 Basentana, dove le condizioni sono tali per cui la situazione della viabilità è davvero un caso di scuola. Questa strada tiene insieme non solo una regione, ma una direttrice, perché mette insieme il Tirreno con la jonica, e sono stati progettati interventi per 129 milioni di manutenzione straordinaria: gallerie, viadotti, insomma di opere d'arte importanti. Strada ‘spezzatino’ – la definisce Giordano – dove l’Ugl parla di manutenzioni straordinarie, la cui urgenza dell'intervento non è differibile. L’Ugl e i cittadini lucani sono stanchi, attendono delle risposte, non è possibile avere una regione intransitabile con una sequela di lavori infiniti e pericolo per gli automobilisti. Basta percorrerla interamente per averne un’idea. I lavori per la superstrada S.S. 407 Basentana, che parte dallo svincolo autostradale di Sicignano degli Alburni e si congiunge a Metaponto, allo svincolo della SS 106 Jonica, iniziarono negli anni ’60 con i fondi della Cassa del Mezzogiorno ed ha contato su un programma decennale di investimenti per oltre 1200 miliardi di lire. Ma la storia della Basentana è sempre stata particolarmente accidentata. Dagli archivi delle Camere del Parlamento Italiano risultano diversi interventi sulla questione, a partire dagli anni ’60 fino agli ultimi recenti interventi in seguito ai danni dell’alluvione del 2013. Con buona pace di tanti fondi pubblici spesi senza criterio. Ma riflette in pieno i limiti nella gestione pubblica della viabilità dove nei casi specifici i soldi c'erano che, oltre ad essere stati spesi male, gravano sulla tasca di tutti. L’Ugl – conclude Giordano – ricorda che dal 1958 in ogni occasione elettorale si parla sempre di strade che dovrebbero trasformare la nostra regione in una California, grazie alla rapidità e alla modernità dei traffici. Ma le parole restano solo parole, e fatti non se ne vedono. Con l’evento mondiale della Fca a Melfi e l’eccezionalità di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura, non possiamo accettare il criterio che proprio questa regione viene sempre messa in seconda linea quando si tratta di fare programmi stradali e interventi industriali”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi